Risolto il "giallo" del cippo ai Caduti presso il Cimitero

IMG_20210902_110030

 

Che fine ha fatto l'elmetto della Prima Guerra Mondiale a corredo del cippo che si trova presso il Cimitero Comunale di Cassano delle Murge, dedicato "ai Caduti di tutte le guerre, alle vittime del terrorismo ed ai martiri della pace".

In molti se lo sono chiesto in questi giorni, contattando la nostra Redazione per avere delucidazioni. C'è chi ha pensato ad un furto, magari da parte di qualche amante di cimeli storici oppure un atto vandalico o solo una ragazzata che comunque avrebbe offeso l'onore dei Caduti e di chi quel monumento lo ha voluto e realizzato ovvero il Gruppo Alpini e la sezione Marinai di Cassano con il sostegno dell’amministrazione Comunale, nel 2007.

Del fatto erano stati avvisati anche la Sindaca e le forze dell'ordine per una eventuale denuncia.

In realtà l'elmetto si trova presso un deposito dello stesso Cimitero, dopo essere stato accuratamente ripulito e riverniciato a cura di un solerte, anche se un pò sbadato, operai dei servizi civici, incaricato dagli Uffici Comunali a provvedere alle pulizie del camposanto.

Da quanto ricostruito, l'operaio ha smontato il cimelio, risalente alla "Grande Guerra" e proveniente da Napoli - come ci ha spiegato il promotore dell'iniziativa che portò alla costruzione del cippo, Franco Casamassima - e dopo averlo ripulito lo ha verniciato e lasciato ad asciugare in un deposito ma senza avvisare alcuno di questa piccola operazione di "restyling". L'operaio, poi, ha dimenticato, evidentemente, di riposizionarlo e l'elmetto è rimasto nel deposito.

Nessun furto nè atto vandalico, dunque. L'elmetto sarà sistemato al suo posto nei prossimi giorni sul cippo. 

 

 

 

IMG_20210902_110038