Elezioni "farsa" per il Direttivo della Consulta Associazioni

CONSULTA-ASSOCIAZIONI

 Nove associazioni rappresentate su oltre 50 iscritte, due soli candidati per 7 posti disponibili e appena 4 schede valide su otto.

Sembrano davvero elezioni "farsa" quelle per il rinnovo del Consiglio Direttivo della Consulta delle Associazioni cassanesi, tenutesi lo scorso 8 luglio presso il Palazzo "Miani-Perotti".

Convocate dal Direttivo uscente, scaduto già dallo scorso ottobre, le Associazioni hanno disertato in massa l'appuntamento elettorale, probabilmente per l'estrema sfiducia nel meccanismo elettivo e fors'anche nella stessa utilità della Consulta, unica fra le due previste dallo Statuto Comunale che fino a qualche anno fa aveva una parvenza di attività, azzerata nell'ultimo trienno della gestione del Presidente Douglas Rambukwela.

All'appuntamento di giovedì scorso si sono presentati, dunque, pochissime associazioni rispetto a quelle iscritte; solo due le candidature per 7 posti disponibili nel Direttivo ovvero Leonardo Losito (presidente di Murgia Enjoy) e Antonio Calabrese (Airs).

Nonostante le proteste di alcuni presenti alle elezioni - rimostranze messe a verbale - che facevano notare come il Regolamento parla esplicitamente e per almeno due volte di "Consiglio Direttivo composto da 7 membri eletti dall’Assemblea" e dunque con due candidature non sarebbe stato possibile procedere, il Presidente uscente ha deciso di far tenere comunque le elezioni, probabilmente per archiviare quanto prima possibile il suo triennio di nulla assoluto e passare la "patata bollente" a qualcun'altro.

In neppure 10 minuti di elezioni, quindi, Losito ha ottenuto 4 voti e Calabrese 3 risultando eletti come nuovi componenti del Consiglio Direttivo. Tre schede bianche e una nulla.

Due persone, dunque, che non si sa come faranno a decidere anche per gli altri 5 che non sono stati eletti e che si ritroveranno a decidere della vita di una Consulta cittadina probabilmente alle fase finali della sua pur magra esistenza.

 

RICHIESTA DI RETTIFICA

Su richiesta del sig. Losito si precisa che il sig. Antonio Calabrese non è e non è mai stato vice-presidente dell'Ass.ne "Murgia Enjoy". Ci scusiamo con gli interessati e con i lettori per l'imprecisione.