Festa della Repubblica, scoperta la targa al Milite Ignoto

IMG-20210406-WA0001

Sarà inaugurata ufficialmente quest'oggi, 2 giugno 2021, Festa della Repubblica Italiana e delle Forze Armate, durante la cerimonia dell’alzabandiera, la targa commemorativa sul Monumento ai Caduti in piazza Dante Alighieri dedicata al Milite Ignoto, realizzata su proposta del Commendatore Franco Casamassima e con la concessione del Comune di Cassano delle Murge.

In occasione del centenario della traslazione del Milite Ignoto all’Altare della patria (Roma, 4 novembre 1921-2021), infatti, il Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), ha avviato il progetto “Milite Ignoto, Cittadino d’Italia” per il conferimento della cittadinanza onoraria da parte di tutti i Comuni italiani e la dedicazione – laddove non fosse già avvenuta – di un luogo all’interno delle comunità cittadine.  Un giusto riconoscimento, quindi, per colui che rappresenta tutti i militari caduti nel Mondo per adempiere al proprio dovere. 

 

Questo il messaggio della Sindaca Maria Pia Di Medio per la Giornata del 2 Giugno

Il 2 giugno è la ricorrenza più importante della nostra Nazione. Dopo due conflitti bellici, uno più drammatico dell’altro, gi Italiani si sono trovati riuniti, feriti nel corpo e nei territori, è vero, ma vittoriosi contro un Regime totalitaristico e con legami con il Nazismo che stavano devastando l’intera società civile. Il 2 giugno i nostri nonni ed i nostri genitori hanno scelto la Repubblica, hanno scelto la democrazia. La Democrazia è faticosa da praticare perchè significa saper scegliere i nostri rappresentanti i quali devono saper ascoltare i bisogni  di chi lavora, di chi è malato, di chi deve avere una istruzione....e devono trovare il modo di fare le leggi, di realizzare  le infrastrutture .. tutto ciò di cui ogni persona  ha bisogno per condurre una esistenza civile, sana, e crescere culturalmente. Stiamo vivendo un momento molto difficile, a memoria, mai avvenuto nel corso della Storia dell’essere umano, ma proprio per questo abbiamo l’occasione per dimostrare a noi stessi che siamo capaci di rialzarci, con coraggio e forza di volontà. Abbiamo l’occasione di migliorare il nostro modo di vivere, il nostro mondo, senza dimenticare il sacrificio di chi ha già dato anche la vita per farlo. Per questo abbiamo scelto la giornata odierna per inaugurare la Lapide che ci ricorda il Milite Ignoto della Prima Guerra Mondiale. L’abbiamo voluta mettere insieme agli altri Caduti di Cassano proprio perchè forse è uno dei tanti dispersi o senza nome, figli di questa terra, che hanno funestato la Grande Guerra. La cerimonia rientra nelle Commemorazioni previste dal Ministero degli Interni ed a questa seguirà, entro il 4 novembre, il conferimento della Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto, come previsto in ogni Comune d’Italia. La Lapide è un dono della Associazione Ex Combattenti di Cassano  e della Giunta. Amiamo la nostra bellissima Repubblica Italiana.

 

Appuntamento alle ore 10.00 presso il Parco della Rimembranza.