Vaccinazioni: oltre un quarto dei cassanesi già vaccinati

PVT Covid Turi (2)

Oltre un quarto della popolazione residente a Cassano delle Murge ha ricevuto almeno una dose di vaccino contro il Covid-19, secondo l'ultimo rapporto della Asl Bari.

Per l'esattezza i vaccinati cassanesi, fino a oggi, sono 4.146 di cui 3.017 solo con la prima dose e 1.129 anche con la seconda dose.

Un andamento pressochè simile in tutti i Comuni della provincia barese che ha raggiunto il totale di 363.719 dosi somministrate.

Buone notizie arrivano anche dall'andamento epidemiologico nella Asl Bari. 

"Per la seconda settimana consecutiva - si legge nel Rapporto - continua la discesa della curva dei nuovi contagi nell’Area Metropolitana di Bari. Nel periodo 12-18 aprile, infatti, i nuovi casi si attestano a quota 2.945 con un tasso settimanale per 100mila abitanti collocato a 239,4, ancora al di sotto della soglia di 250 nuovi casi per 100mila abitanti

La campagna vaccinale anti-Covid 19 sta progredendo secondo quanto previsto dalla programmazione nazionale e regionale e con un ritmo dettato dalla disponibilità di vaccini. A tutto il 22 aprile, risultano complessivamente somministrati nei centri vaccinali del territorio metropolitano più di 363mila vaccini. In particolare, nella fascia d’età 79-70 anni sono stati somministrati 62.857 vaccini, tra prime e seconde dosi, mentre per le persone da 80 anni in poi è stato superato il tetto delle 100mila dosi: 105.746, di cui 63.128 prime inoculazioni e 42.618 seconde.

Si continua a raccomandare ai cittadini di attenersi con scrupolo alle regole di comportamento anti-contagio, anche dopo aver ricevuto il vaccino, con la consapevolezza che una sana e partecipata azione di prevenzione resti uno strumento molto efficace contro il diffondersi del virus".