Covid-19, la curva dei contagi si impenna a Cassano

Immagine

 Pericolosa impennata della curva dei contagi da Covid-19 a Cassano delle Murge, come mostra il grafico realizzato dalla nostra Redazione calcolando il numero dei positivi a partire dal 15 marzo (primo contagiato a Cassano) e fino all'ultimo dato disponibile ovvero quello del 12 novembre.

Immagine

Dopo i contagi della prima fase della pandemia, che non hanno mai superato gli 8 casi complessivi, a fine primavera si è raggiunto il punto zero: Cassano era "Covid-free" e lo è stato per tutta l'estate.

A metà settembre, però, la seconda fase esplode di colpo e si passa da 1 a 17 casi in pochi giorni. Per un pò la curva si stabilizza per poi schizzare in alto fino - ad oggi - a 121 persone positive al coronavirus.

Nell'immagine sotto, ancor più eloquente, vediamo invece l'incremento dei casi ovvero di quanto diminuiscono o aumentano rispetto alla rilevazione precedente ed anche qui è chiarissimo il grafico che parte basso e va sotto zero per diverse volte per poi rialzarsi per tre volte, dopo un calo, forse apparente.

 

Immagine2

 

Quella curva va abbassata, dunque e lo si fa rispettando le regole che ancora una volta ripetiamo:

- distanziamento fisico;

- uso della mascherina;

- igienizzazione delle mani.

 

 

I dati sono quelli ufficiali comunicati al Comune di Cassano delle Murge dalla Prefettura di Bari tramite le rilevazioni del Dipartimento Prevenzione della Asl Bari.