Barriere architettoniche: contributi dalla Regione ai Comuni

download

 

E' stato pubblicato lo scorso 3 dicembre nel Bollettino regionale (BURP n. 140 del 3 dicembre 2019) l'Avviso regionale rivolto ai Comuni del territorio pugliese e finalizzato ad assegnare contributi finanziari per la redazione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA), uno strumento previsto dalla legge 28 febbraio 1986, n. 41 allo scopo di rendere maggiormente accessibili e fruibili, per tutti i cittadini, gli edifici pubblici e gli spazi urbani.

Si dà attuazione, in tal modo, a una disposizione prevista nella legge di bilancio per il 2019 (art. 87 della l.r. n. 67/2018) che ha stanziato 200.000 euro all’anno (e per tre anni) proprio al fine di sostenere i Comuni nella redazione dei PEBA.

L’Avviso prevede contributi di 5.000 euro per i comuni fino a 30.000 abitanti e di 10.000 euro per i comuni oltre 30.000 abitanti.

Le domande (dal contenuto molto essenziale) dovranno essere trasmesse entro 10 giorni dalla pubblicazione dell’Avviso nel BURP.

L'ordine cronologico delle istanze, l'entità del cofinanziamento assicurato dal comune e il numero degli abitanti sono i parametri che determineranno il riconoscimento del contributo.

"Si tratta di una piccola ma significativa misura - spiega una nota del Consigliere regionale Enzo Colonna - che ha lo scopo di incentivare i Comuni a predisporre strumenti utili a garantire alle persone con disabilità una più agevole accessibilità agli edifici pubblici o di interesse pubblico, nonché agli spazi urbani nelle realtà in cui vivono".