Tre cassanesi fra i vincitori del Concorso per Dirigenti Scolastici

IMG-20190802-WA0018 1

Anche tre cassanesi fra i vincitori del Concorso per Dirigenti Scolastici, conclusosi l’altro giorno con la pubblicazione della graduatoria nazionale.

Si tratta di Leonardo Campanale (in posizione 337 e ventottesimo tra i pugliesi); Marco Galiano (in graduatoria è al ventunesimo posto, secondo tra i pugliesi); Sabina Stufano (in posizione 2903).

Il concorso è stato articolato in tre prove: una preselettiva, una prova scritta e una prova orale, svoltesi tra luglio 2018 e luglio 2019 ed ha visto la partecipazione di oltre 34.000 candidati, di cui solo 3.420 sono risultati idonei alla fine delle prove concorsuali.

Ora toccherà ai primi 1.984 candidati indicare l’ordine di preferenza tra le 17 regioni disponibili. Il contingente totale degli assunti sarà però di 2.900 Presidi entro i prossimi tre anni.

L'iter concorsuale non ha avuto vita facile, come spesso avviene nei concorsi pubblici di tale portata; il 2 luglio infatti si è paventato il rischio che l'intera procedura venisse invalidata, dopo il ricorso al Tar Lazio sull'incompatibilità di alcuni commissari. Il 12 luglio il Consiglio di Stato ha invece sospeso la sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale e ha permesso la pubblicazione della graduatoria, accogliendo il contro-ricorso del ministero dell'Istruzione. Per ottobre è attesa la sentenza definitiva del Consiglio di Stato, che potrebbe ulteriormente cambiare le carte in tavola.

I pugliesi risultati idonei sono 310.

Fra questi, dunque, il prof. Leonardo Campanale (foto in alto) già Docente di Informatica presso il Liceo “Leonardo da Vinci” di Cassano, poi trasferitosi ad Acquaviva;  da due anni docente di Informatica a contratto presso il Politecnico di Bari. “Figlio d’arte”, potremmo definirlo: il papà Giuseppe è stato un bravissimo insegnante di scuola elementare, come si chiamava all’epoca; e poi una grande passione per la corsa tanto da essere fra i soci fondatori della Associazione “Running Cassano Venti18”.

Marco Galiano (foto in basso), torinese di nascita, per tanti anni ha vissuto a Cassano; trasferitosi a Trani;  è docente di scuola primaria e segretario Flc Cgil Bat; un passato da educatore scout nell’Agesci Cassano 1° e poi una breve esperienza come Consigliere Comunale nelle fila della lista civica “Venti Nuovi” nell’aprile 1995

Tra gli idonei, che potrebbero essere assunti nei prossimi anni scolastici segnaliamo anche la prof.ssa Sabina Stufano, in posizione 2903, residente a Cassano, in un borgo nei pressi dela Foresta Mercadante.

 

galiano

 


La redazione augura ai  nuovi Dirigenti scolastici un  lavoro fattivo e proficuo nei confronti della scuola italiana