NOTTE BIANCA: HA VINTO L'AGORA'

nottebiancafoto5

La Notte Bianca, un successo tutto vostro, cari cassanesi. Avete preso letteralmente d’assalto la postazione di CassanoWeb, avete spento i computer e siete scesi nelle piazze. Per una volta, i pc sono andati in palla o abbandonati a sè stessi, nei loro tristissimi screensaver: bontà nostra che avremo certamente risparmiato energie.

E’ accaduto qualcosa di straordinario, sabato. I vostri commenti hanno preso forma, anima e corpo. Li avete rilasciati di persona, visitandoci allo stand, accompagnandoci per le vie della città. Avete prestato un volto,ai vostri pensieri “mettendoci la faccia”. Le vostre penne hanno grondato emozioni, pathos, sentimenti, rabbia, gioia, speranza.

La nostra diretta è reale, senza filtri, senza interruzioni improvvise, cali di frequenze o blocco immagini. Non ci siamo nascosti dietro il paravento della grande tecnologia, dei grandi numeri, degli affari facili, delle false apparenze. Noi, non abbiamo fatto le cose in grande, ma voi ci avete reso grandi, coronando i nostri e i vostri sogni: essere oltre il web, aldilà della rete, dei muri, delle recinzioni, oltre quella tecnologia usata spesso come esercizio di potere e di narcisismo sfrenato, patologico direi. Poche risorse, umiltà e intelletto umano; tutto questo può bastare, come insegna il nostro admin fabrizio: la differenza sta qui, nella capoccia testarda.

Abbiamo sempre creduto che dietro questo straordinario e potente mezzo di comunicazione, la rete, ci possa essere un mondo reale, fatto di materia e di emozioni, di uomini e donne, di protagonisti reali e non meri spettatori della realtà costruita, finta, di facciata; spettatori venduti come merce per raccattare quattrini o fare sfoggio di muscoli ai più “piccoli”. O forse, sarebbe il caso di dire presunti tali spettatori, perché lo ripetiamo all’infinito, eravate tutti quanti lì, cari cassanesi, ad affollare le piazze e le agorà della città come non accadeva da anni, come forse non è mai accaduto prima.

Per questo ringraziamo anche l’Assessora Sapienza, le associazioni tutte. La formula ha davvero funzionato.

INTERVISTA A PIERPAOLA SAPIENZA