L’Atletico Cassano Under 19 al secondo turno play off

under 19 ai play off copy

L’ideale abbraccio finale a Ezio Pellecchia è forse l’emozione più forte di una partita che ha regalato tanto spettacolo: l’Atletico Cassano Under 19, stamattina, ha battuto 6-4, dopo i calci di rigore, il Real Team Matera, strappando così il pass per il secondo turno dei play off scudetto.

Una partita di carattere e sacrificio per i ragazzi di mister Mazzarella entrati sul gommato del PalAngelillo con lo spirito giusto: i biancocelesti dominano la prima frazione di gioco ma la sfortuna la fa da padrona. Capitan Volarig colpisce il palo già dopo cinque minuti con un bel tiro a incrociare dalla sinistra. Al 13’, invece, è la traversa a negare il gol al capitano che ci prova direttamente su calcio di punizione. Dopo tre minuti, stessa sorte per un tiro di Rella dalla distanza con l’Atletico Cassano in superiorità numerica per un’espulsione propiziata dallo stesso imprendibile Rella.

Al 17’, su tiro libero, Volarig si fa ipnotizzare dal portiere ospite e il primo tempo si chiude sullo 0-0.

Nella ripresa, al primo tiro in porta, è il Real Team Matera a sbloccare la partita direttamente su calcio di punizione ad un minuto e mezzo dall’avvio. Ma l’Atletico Cassano non ci sta e, dopo appena un giro di lancette, in trenta secondi, ribalta il risultato: Giampietro mette a segno il gol dell’1-1 da dentro l’area di rigore al termine di una bella azione partita da Volarig e conclusa con l’assist di Rella. Il vantaggio biancoceleste, invece, arriva con un tiro dalla distanza del capitano.

Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il Real Team Matera pareggia al 6’ e la gara continua a ritmi altissimo fino al 40’, senza che le due squadre riescano a trovare la via del gol.

Si va ai tempi supplementari e sono ancora gli ospiti, dopo un minuto, a riportarsi in vantaggio in contropiede. Volarig, però, è scatenato e cinquanta secondi dopo, su assist di un Rella maiuscolo, fa subito 3-3. Nel secondo tempo supplementare, un’azione funambolica di Giampietro in area di rigore porta l’Atletico Cassano sul 4-3. Allo scadere, però, con il portiere di movimento, i materani trovano il gol del pareggio rinviando il discorso qualificazione ai tiri di rigore.

Volarig e Giampietro, dal dischetto, sono implacabili. Alessandro Pellecchia, tra i pali, invece, è un muro invalicabile per i rigoristi ospiti.

E alla fine si può esultare: l’Atletico Cassano scrive un altro pezzettino di storia. E inevitabile, alla fine, è dedicare un applauso e un abbraccio a Ezio Pellecchia. Lui che in questi ragazzi ha sempre creduto. Lui che li ha accompagnati nel loro percorso di crescita e gli ha dato la possibilità di sognare.

Si va avanti nei play off: l’Atletico Cassano va al secondo turno. La partita si giocherà mercoledì prossimo, a Matera, contro l’altra formazione lucana, il Futura che, in classifica, è arrivato secondo.

SERIE A2

 

Hanno riposato, invece, gli uomini di mister Parrilla che, ieri, avrebbero dovuto affrontare il Futsal Marigliano, escluso dal campionato per inadempienze con la Divisione Calcio a 5.

L’Atletico Cassano, dunque, incassa un 6-0 a tavolino e 3 punti che portano i “pellicani” a quota 37 in classifica.

Due le giornate al termine della stagione, dopo la sosta delle Palme di sabato prossimo, e ancora 6 punti a disposizione per raggiungere i play off per la promozione in Serie A.

Insomma, a Cassano il futsal continua a regalare grandissime emozioni a tutti gli appassionati.