Bilancio 2020 e debiti: oggi Consiglio Comunale

Immagine

Diffidato dalla Prefettura di Bari il Consiglio Comunale di Cassano delle Murge per il ritardo nella approvazione del Rendiconto di Gestione (ovvero il Bilancio Consuntivo) relativo all'anno 2020. Per legge il termine ultimo di approvazione del Rendiconto è stato fissato, quest'anno, al 31 maggio 2021 dunque si è ben oltre i termini previsti.

La diffida da parte del Prefetto Antonia Bellomo è arrivata nei giorni scorsi all'attenzione di tutti i Consiglieri Comunali di maggioranza e opposizione, notificato dalla Presidente Antonia Gatti, come richiesto dalla Prefettura.

La Giunta Comunale,  pur avendo approvato lo schema lo scorso 28 maggio, infatti, non ha poi portato “le carte” nelle Commissioni e dunque in Consiglio, provocando – alla pri di altri Comuni come ad esempio quello di Santeramo in Colle – la diffida prefettizia.  La  Sindaca Maria Pia Di Medio, infatti ridimensiona l'allarme dopo la diffida della Prefettura: "la diffida del prefetto - spiega a questo giornale - l'hanno ricevuta TUTTI I COMUNI  perché nessuno ha ancora approvato il Rendiconto.. Poiché ARERA non ha ancora inviato le validazione dei PEF". 

Anche da altri esponenti della maggioranza si butta acqua sul fuoco: non ci sono rischi per la tenuta dei conti del Comune tantomeno per quella della maggioranza che, fanno capire autorevoli esponenti della Giunta, condurrà a termine il mandato ricevuto dagli elettori nel 2017 senza problemi.

Il Consiglio Comunale è stato dunque convocato per mercoledì 7 luglio alle ore 15.00 in  Sala Consiliare, con un corposo ordine del giorno:

1) Determinazione n.225 del 28.8.2020 – Determinazione n.57 del 10.11.2020; Determinazione n. 102 del 10.11,2021; Determinazione n. 59 del 19.11.2020; Determinazione n.34 del 9.12.2020; determinazione n.386 del 9.12.2020; Determinazione n.63 del 9.12.2020 – Provvedimenti.


2) Approvazione del Rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario 2020 ai sensi dell’art. 227 del D.Lgs. n. 267/2000;


3) Ceglie Francesco c/Comune di Cassano delle Murge –Sentenza 654/2021resa dal Giudice di Pace di Bari nella causa RG 4049/2019; riconoscimento di legittimità e finanziamento di debito fuori bilancio ex art. 194 lett. A) D.Lgs 267/2000;


4) Papa Francesco c/ Comune di Cassano delle Murge – Atto di precetto del 22/3/2021- Sentenza n.3802/2018 resa dal Tribunale di Bari – sez. lavoro, nella causa RG 122303/2014; riconoscimento di legittimità e finanziamento di debito fuori bilancio ex art. 194 lett. A) D.Lgs 267/2000;


5) Stramaglia Angela c/ Comune di Cassano delle Murge – Sentenza n.195/21 resa dal Giudice di Pace di Bari nella causa RG 9858/2019; riconoscimento di legittimità e finanziamento di debito fuori bilancio ex art. 194 lett. A) D.Lgs 267/2000.

Il Consiglio si terrà “in presenza”, dopo molti mesi nei quali ci sono state solo sedute on-line e tuttavia non alla presenza dei pubblico ovvero a porte chiuse: potranno accedervi solo i Consiglieri Comunali ed il personale comunale addetto.