La contro-replica della Segretaria del Pd cassanese a Zullo

DSCN0485

Contro-replica di Enza Battista, Segretario cittadino del Pd cassanese alla replica di Ignazio Zulla sulla vicenda della Scuola Media e della proroga chiesta alla Regione Puglia.

 

 

Constato che il DOTT Zullo non abbia ben compreso quanto da me affermato. Voglio sperare sia solo dovuto alla freneticità del lavoro che ha da fare in questo periodo per la campagna elettorale. Non ho mai detto di rivolgere l’interrogazione ai suoi sodali, ma di darci con loro spiegazioni in merito alle inadempienze fatte da tutta la Giunta (quindi Sindaco incluso).

Il funzionamento delle procedure lo conosco bene, tanto da chiudere il comunicato con l’augurio che il Governatore Emiliano possa trovare la soluzione ai problemi creati sulla scuola Media.

Sono una persona che presta attenzione a quanto viene detto o scritto, probabilmente per deformazione professionale, e mi piacerebbe capire questo suo dubbio sulla maglia politica di Fratelli d’Italia indossata da molti assessori e consiglieri di maggioranza. Forse anche loro sono migrati ad altro partito? Saremmo curiosi di sapere questo particolare, anche se non ci lascerebbe per niente meravigliati, perché siamo abituati ai vari cambi di casacca, anche dello stesso dott., il quale sembra essere lui a cadere in uno stato confusionale quando sta per sopraggiungere una tornata elettorale. Probabilmente adesso anche lui condivide, ipocritamente come la Meloni, l’idea della famiglia tradizionale?

Quindi rispetto a questo, e essendo compiaciuta dal favore che il dott. Zullo avrebbe voluto farmi, vorrei ricambiare offrendomi disponibile a fargli capire l’importanza dell’essere coerente, almeno politicamente.