Disservizi Asl Cassano, Zullo: "Emiliano dove sei?"

090105428-9be8674a-9d33-4b0d-ae68-fc702db461b3

 

Dopo le tante segnalazioni sui disservizi presso gli uffici cassanesi della Asl Bari da parte dei cittadini e un nostro articolo di ieri che riportava situazioni al limite del paradossale, con disagi che colpiscono pazienti e utenti che si rivolgono alla sede di piazzale Tampoia spesso senza risposte, il Consigliere regionale Ignazio Zullo (FdI) ha presentato una interrogazione urgente al Presidente della Giunta Regionale nonché Assessore alla sanità della Regione Puglia Michele Emiliano.

 Ecco il testo.

 

Oggetto: interrogazione servizi ASL nel Comune di Cassano delle Murge

Premesso:

il Presidente della Giunta Regionale Michele Emiliano nelle elezioni del 2015 ha ottenuto nel mio paese 2.068 voti pari al 35% dei voti utili surclassando di gran lunga il sottoscritto che ha ottenuto 1307 voti;

tale risultato ha contribuito nell'insieme all'elezione di Emiliano a Presidente della Giunta Regionale che, una volta proclamato ed insediatosi, ha assunto anche la guida dell'Assessorato alla Sanità;

sono grato ai miei concittadini per la stima che hanno riposto nella mia persona ma mi duole verificare l'ingratitudine del Presidente Emiliano verso il mio paese ed i miei concittadini per tutto quello che sta succedendo nella spoliazione di strutture e servizi ai quali stiamo assistendo dal 2015 ad oggi;

l'ultima “carognata” è addirittura nell'inefficienza degli ambulatori distrettuali e perfino dell'ufficio Anagrafe Assistiti, una vergogna che non permette di eseguire le procedure minimali come la scelta e revoca del medico, l'esenzione ticket e la prenotazione delle prestazioni;

per non parlare delle liste di attesa: si aspetta nel pubblico per mesi ed anni e si è rimandati all'anno prossimo nelle strutture private accreditate perchè hanno esaurito il budget;

perfino l’Ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti ha interrotto pratiche assistenziali mediche e chirurgiche anche per pazienti oncologici per questioni di budget e persone con papilloma vescicale e sanguinamento in atto non sono prese in carico ma rimandate all'anno prossimo;

ovviamente si sviluppano a Cassano delle Murge come in paesi viciniori studi privati a pagamento ai quali però la povera gente non può rivolgersi per impossibilità economica;

Tutto ciò descritto e considerato interrogo il Presidente della Giunta Regionale nonché Assessore alla Sanità dott. Michele Emiliano per conoscere:

-          non ritiene di aver preso voti a Cassano delle Murge indegnamente, considerate tutte le politiche di spoliazione che ha attuato come Presidente e come Assessore alla Sanità dal 2015 ad oggi?

-          non sarà che Lei vuole “punire” e privare di attenzioni il paese di Cassano delle Murge solo perchè è il mio paese ovvero il paese del suo acerrimo oppositore in Consiglio Regionale?

-          se così non è, quali provvedimenti intende adottare affinchè da subito si intervenga per rendere efficienti i servizi sanitari ASL nel mio paese?