Domenica 09 Agosto 2020
   
Text Size

Rifiuti, confermato lo sciopero degli operatori

netturbini

Braccia incrociate lunedì 13 luglio prossimo per gli operatori ecologici dell'ATI "Teknoservice-Raccolio-AVS" che effettua la raccolta dei rifiuti a Cassano delle Murge.

Al centro della contesa con l'Amministrazione Di Medio il mancato riconoscimento della "premialità" per i lavoratori relativa al 2017 avendo il comune raggiunto elevati livelli di raccolta differenziata dei rifiuti.

Ma se la percentuale è stata raggiunta - tanto da aver fatto guadagnare al Comune anche premi regionali - il riconoscimento ai lavoratori finora è mancato.

Nei giorni scorsi Amministrazione Comunale, azienda e sindacati si sono incontrati per cercare di capire il da farsi ma la Di Medio e Briano hano spiegato ai rappresentanti territoriali e aziendali di Cgil e Cisl che stando a quanto stabilito dai contratti e secondo ciò che hanno potuto verificare gli uffici comunali "non ricorrono i presupposti per il riconoscimento della premialità richiesta".

Da parte sua la "Teknoservice", rappresentata da Giulia Dicembre, afferma, invece, che "le norme contrattuali prevedono l'erogazione della premialità anche per i Comuni che già partivano con delle percentuali elevate di raccolta differenziata".

Il mancato accordo fra le parti, dunque, ha portato alla rottura del dialogo. Il 13 luglio, dunque, sarà sciopero: il Comune di Cassano invita sia le utenze domestiche che quelle non dimestiche a NON esporre i bidoncini dell'umido perchè non saranno raccolti. 

Commenti  

 
#18 Jeremy 2020-07-13 19:27
Percepiscono premialità persino gli impiegati comunali. Giusto pertanto NON riconoscerli ai lavoratori più indifesi...
 
 
#17 SEnza parole 2020-07-13 12:44
Stamattina questi presidiavano davanti al comune c'erano 2 pattuglie di carabinieri i vigili la vigilanza neanche se doveva arrivare Conte.c'era assembramento di questi "lavoratori"tutti senza mascherina e in villa,per le vie del paese lo schifo dell'immondizia la puzza dell'umido.Potevano scioperare un altro giorno e non oggi dopo il week end. MA roba da matti se non volete lavorare c'è gente che lo farebbe al posto vostro.ALTRO CHE PREMIO io vi licenzierei tutti.
 
 
#16 #fallitiintutto 2020-07-13 06:34
Girate per le strade e periferie del paese e vi renderete conto di quello che sta succedendo....questo paese è amministrato da incapaci e presuntuosi e che non hanno nessuna cultura del dialogo.
 
 
#15 TARI 2020-07-13 02:14
E NOI CITTADINI VI DOVREMMO PURE PAGARE LA TARI??.......NO GRAZIE, PAGHEREMO TUTTI QUANDO FARETE IL VOSTRO DOVERE PER LA CITTA'!
La Tassa e rispedita al mittente!
 
 
#14 Circo 2020-07-12 19:30
Il premio ma roba da matti. Dite grazie
Che avete un lavoro!!
 
 
#13 francavolato 2020-07-12 16:46
Essendo un servizio essenziale e di pubblica utilità per il quale i contribuenti effettuano il pagamento (avviso ricevuto pochi giorni prima della scadenza tra l'altro.. non so se debbano essere rispettati dei tempi minimi di preavviso o se puoi ricevere l'avviso di pagamento pure il giorno prima della scadenza) NON E' POSSIBILE interromperlo! Il comune dovrebbe provvedere intimando la garanzia di esercizio del servizio essenziale. E come minimo calcolare i giorni di inefficienza del servizio e sgravarli dalla tassa. Perchè i cittadini devono pagare per un servizio non ricevuto? Per quanto riguarda lo sciopero, i lavoratori conoscono la loro situazione e penso abbiano motivi validi per perdere soldi e giornata di lavoro. Però questo non deve ripercuotersi sui cittadini. Non dobbiamo pagare noi, ma l'azienda dovrebbe mandare operatori esterni o comunque fare in modo che il servizio essenziale sia garantito. Troppo facile dire di non esporre l'umido e risolvi così la cosa. Sennò potremmo fare pure noi sciopero e riversare l'umido tutto per strada e arrangiatevi voi per vedere come raccogliere. Quindi, Amministrazione, dove sei? Anche tu in sciopero???
 
 
#12 Ye Bell ye 2020-07-11 16:48
Sicuramente se gli spetta sta premialità gli deve essere data però riflettevo: se si raggiunge una buona percentuale di differenziata è perché noi cittadini abbiamo saputo suddividere bene i rifiuti da noi prodotti e allora perché non veniamo anche noi premiati con uno sconto in bolletta??? Altrimenti noi dividiamo, gli operatori prendono il premio ma noi abbiamo anche l'aumento....Ye bellll ye
 
 
#11 #guerratrapoveri 2020-07-11 16:48
Dai commenti posso solo dire che questo è un popolo di ignoranti, che ha tanto bisogno di qualche corso accelerato di educazione civica ....ecco perché i poveri saranno sempre più poveri in questa società.
Magari tra voi c'è proprio chi semina rifiuti ovunque.
 
 
#10 volavola 2020-07-04 17:07
Non credo che attuando lo sciopero gli operatori ci vengano a guadagnare in quanto verrebbe tolta loro la giornata che poi sarebbe compensata in caso di accoglimento della richiesta .Comunque l'azienda dovrebbe con ordinanza (che normalmente,ed è assurdo ,comprende più lavoratori di quanti sono ordinariamente presenti)garantire un minimo onde non incorrere in sanzioni per interruzione di pubblico servizio ed aggiungeri ,visto il covid-19 ,attentato alla salute.Se fossi io responsabile dell'azienda,nel caso ci fossero sanzioni o quant'altro le addebiterei agli scioperanti.Un saluto.
 
 
#9 michele.cassanese 2020-07-04 12:16
Loro scioperano? E noi che dovremmo fare con il paese sempre più sporco ed abbandonato al degrado? Ridicoli!
 
 
#8 Pintus 2020-07-04 07:01
A me non mi premia nessuno quando faccio semplicemente il mio dovere al lavoro...vedete di darv Na moss a fadgheee ald il premio è i chiacchjr vacand..Lo spazzino di una volta non si lamentava mai e puliva come si deve il paese... Tanto di cappello ai netturbini di una volta...
 
 
#7 cioè 2020-07-03 19:07
ma perchè devono essere premiati ? perchè raccolgono ? ma non è il loro lavoro ? altrimenti cosa dovrebbero fare ? noi gli facciamo trovare il piatto pronto già diviso e selezionato , qualè il loro grande merito ?

LA REDAZIONE

La premialità è legata al raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata: è sempre stata inserita nei contratti, non è un fatto nuovo.
 
 
#6 bhoo 2020-07-03 17:31
scusate uno lavora e vuol essere premiato?Ma non viene già premiato con lo stipendio?BHOO
 
 
#5 volavola 2020-07-03 17:02
Nulla da eccepire in merito a commento n°2,non vedo perchè premiare chi è pagato per svolgere tale compito anche perchè la monnezza differenziandola o no se è 100 sempre 100 rimane.Quindi la logica vuole che i premiati dovrebbero essere i cittadini che differenziano e non sporcano le strade.Un saluto.
 
 
#4 Marcello CARUCCI. Ac 2020-07-03 11:01
Io credo che nei nostri comuni gli addetti alla raccolta dei rifiuti siano rimasti tra i pochi a lavorare sul serio per stipendi di fame. Portiamo loro rispetto. NO COMMENT: non sei giusto, guarda piuttosto alle responsabilità dei politici e delle ditte appaltatrici che ingrassano sul lavoro dei poveracci. Ad Acquaviva la situazione è identica a quella di Cassano.
 
 
#3 Verità 2020-07-03 08:31
No comment ha ragione.
Ho i miei nuovi coinquilini provenienti, presumo, da quartieri terra terra di città che fuori casa l'hanno trasformata in una discarica perché gettano di tutto, carte, oggetti, fazzoletti, cotton fioc, insomma di tutto e all'inizio sciaquavano il bidone dell'umido riversando acqua sporca di olii e materiale organico, proprio davanti al cancello. Insomma vi lascio immaginare di che livelli stiamo parlando.(ecco perché il capoluogo è una discarica)
Loro mi hanno scandalizzato, ma ancor di più gli addetti alla raccolta. Che li ho visti una volta di raccogliere i rifiuti per terra? Mai, mai una volta. Una vergogna. E devo pagare la Tarsu? Soldi rubati.
 
 
#2 No comment 2020-07-02 20:26
Questi vogliono essere premiati e noi cittadini perché non veniamo premiati?siamo noi che facciamo l'indifferenziata eppure paghiamo lo stesso anzi anche di più. In tempi non sospetti c'era lo spazzino (netturbino)che puliva le stradendo e c'era pulizia nel paese ora c'è solo monezza e questi vogliono il premio.ma andate tutti a lavorare dal sindaco a questi altri.la pancia è piena a tutti.pulite il paese chè fa schifo.
 
 
#1 Circo 2020-07-02 19:35
Un Amministrazione FASULLA ed inutile....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.