Maugeri: sit-in degli addetti alle pulizie a rischio licenziamento

DSCN2244

Primo sit-in di protesta, questa mattina dinanzi all'ingresso della ex Fondazione "Maugeri" di Cassano delle Murge dei lavoratori addetti alle pulizie a rischio licenziamento.

La cooperativa che si occuperà dei servizi generali presso la nuova struttura di Bari, infatti, non intende assorbire il personale attualmente in servizio, ritenendo questo un nuovo appalto, senza continuità con quello presso la struttura cassanese.

Pare, infatti, che il contratto d'appalto sulla base del quale la società barese, "Sialia s.c.a.r.l." ha vinto la gara, non prevedesse la cosiddetta "clausola sociale" ovvero l'obbligo - da parte della ditta subentrante - di assumere il personale attualmente a lavoro.

A rischio sono, attualmente, 19 persone: fonti sindacali, infatti, hanno confermato che 4 delle operaie della vecchia cooperativa sono state assorbite dalla nuova ditta: fatto che ha suscitato indignazione fra i restanti lavoratori e su cui i sindacati chiederanno quest'oggi spiegazioni, al tavolo tecnico con la "Maugeri".

Le foto delle neo-assunte che con la nuova divisa e nella nuova struttura hanno fatto il giro dei social, postate da loro stesse con didascalie alquanto discutibili, irritando non poco gli ex colleghi.  

Intanto anche la politica si muove.

Dopo la presa di posizione del Pd cassanese che sulla vicenda ha interessato la "task-force" regionale chiedendo un incontro con i vertici della Regione Puglia, ieri sera il Consiglio Comunale di Cassano, all'unanimità, ha espresso solidarietà ai lavoratori approvando un ordine del giorno, su proposta del vice-sindaco Angelo Giustino con il quale, fra l'altro, si sollecita la Regione ad un incontro per risolvere la vertenza.

I sindacati Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uil-Tucs che stanno assistendo i lavoratori nella vertenza hanno annunciato un'altra giornata di protesta, se non si dovesse risolvere la questione lavorativa, per giovedì 5 dicembre, giorno della inaugurazione della nuova struttura, presso la ex “Villa Patrizia”, a Bari, sede della nuova Maugeri, dalle 9.30 alle 12.30.