Giovedì 12 Dicembre 2019
   
Text Size

"Maugeri": gli addetti alle pulizie sul baratro del licenziamento

DSCN2244

 

Primi frutti “avvelenati” del trasloco a Bari della ex Fondazione “Salvatore Maugeri”: 23 lavoratrici e lavoratori, addetti alle pulizie degli ambienti nella struttura di Cassano, sono sull’orlo del licenziamento perché la nuova società che ha vinto l’appalto presso la struttura barese non intende “assorbire” la manodopera cassanese.

I sindacati Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uil-Tucs che stanno assistendo i lavoratori nella vertenza hanno proclamato lo stato di agitazione ed organizzato un sit-in per le giornate di venerdì 29 novembre dalle 9.30 alle 12.30 presso l’ingresso della struttura cassanese e per giovedì 5 dicembre, giorno della inaugurazione della nuova struttura, presso la ex “Villa Patrizia”, a Bari, sede della nuova Maugeri, dalle 9.30 alle 12.30.

Lavoratrici, lavoratori e le rispettive famiglie chiedono che  i vertici della ex Fondazione nonché gli Amministratori locali e finanche il Presidente della Giunta Regionale Pugliese, Michele Emiliano si possano rendere conto del “baratro sociale” nel quale si trovano, come spiega una nota delle organizzazioni sindacali.

Che nei giorni scorsi hanno incontrato sia il Direttore Amministrativo della struttura sanitaria Zanchi che la nuova società vincitrice dell’appalto, il Consorzio “Sialia scarl” ma nulla è mutato rispetto alle richieste di mantenere e conservare il posto di lavoro.

Per la nuova società che ha vinto il servizio di pulizie, infatti, non c’è continuità territoriale nel contratto predisposto dalla “Maugeri” né la stessa, nell’appalto, aveva prevista la cosiddetta “clausola sociale” ovvero l’obbligo, per chi vince l’appalto, di assumere i vecchi lavoratori, in continuità.

Porte chiuse su tutti i fronti, dunque, per una vertenza che va avanti da oltre due settimane e che ora arriva all’epilogo: se entro il 31 dicembre prossimo (ovvero alla scadenza del contratto con la società di pulizie che attualmente opera alla Maugeri di Cassano) la nuova società non avrà assorbito le lavoratrici e i lavoratori, ventitrè persone se ne torneranno a casa, senza lavoro.  

 

fOTO D'ARCHIVIO

 

 

Commenti  

 
#25 Filoncino 2019-11-30 14:04
Lascia perdere li c'è cattiva gente prima o poi la ruota gira. In tanto ringrazio cassano web e il giornalista Giovanni brunelli per l'interessamento di questi operai che sicuramente perderanno il lavoro....
 
 
#24 X Vincenzo... 2019-11-29 21:39
O forno, o albanese,o brindisi....fai sempre gli stessi orrori grammaticali... Studia prima e poi confrontati.... E cmq sei veramente mal informato...attento a quel che dici... Pensa a non travolgere nessuno con il tuo carrello
 
 
#23 Albanese 2019-11-29 17:25
Per il commento 21 o probabilmente la ditta è stata informata di prendere solo i lecchini perché come mai anno preso una persona che manca da un mese ecc... Perché è la nipote di una caposala. O si prendono tutti o nessuno...
 
 
#22 Gino 2019-11-29 14:28
Infatti non dimentichiamo che nel mondo del lavoro ci sono pure gli sfaticati e parassiti che sono la rovina delle imprese.
 
 
#21 Onesta 2019-11-29 09:48
Probabilmente la ditta ha fatto una selezione.... Quelle che approfittano del permesso sindacale il 16 agosto, quelle che spesso prendono la malattia x il ciclo,che in 3 ore devono trovare il tempo e il luogo x fumare almeno 5 sigarette., quelle che i prolungamenti non li vogliono fare x salvaguardare la salute... Non le vogliono!!
 
 
#20 Lecce 2019-11-29 07:01
X Brindisi, oppure Dominga, forno, è sempre lui. "Purtroppo"tutto attaccato. Analfabeta.
 
 
#19 Antonio spinelli 2019-11-28 22:28
Per il commento n16 non sempre le raccomandate sanno cosa Vuoldire lavorare e fare un po' di sacrifici.
 
 
#18 Forno 2019-11-28 16:43
C'è ne sono 4 che stanno da dio!!!
Prendete chi a bisogno veramente nestiamo vedendo troppe si fanno pure le foto all'ospedale nuovo per dispetto a chi ne a di bisogno e vergognoso.!!
 
 
#17 Dominga 2019-11-28 16:40
Ci sono operai che stanno bene
E li anno presi per prima. Ci sono almeno 4 operai che stanno ai piedi di cristo
e nessuno li difende vergognatevi.
Capisco che i favoritismi ci sono e ci saranno negli anni a venir ma così sfacciatamente no!!
 
 
#16 Proprio 2019-11-28 16:00
Non sempre chi ha bisogno è capace di lavorare x esperienza “voglia di lavorare pari a 0’a buon intenditore poche parole
 
 
#15 grammatica 2019-11-28 15:31
io proporrei un bel test d'Italiano ai futuri lavoratori.
 
 
#14 Dominghia 2019-11-28 10:42
Almeno prendete le persone che anno bisogno..
 
 
#13 Raffa 2019-11-27 23:10
E' un licenziamento ingiusto
 
 
#12 Lavoro 2019-11-27 21:55
Visto che stanno prendendo di nascosto qualche operaio confido agli amministratori della fondazione maugeri che si mettano la mano alla coscienza e prendano tutti gli operai forza maugeri fate l'ultimo gesto buono....
 
 
#11 Reneghè 2019-11-27 12:44
Non voglio giustificare l'attuale amministrazione, che tra l'altro non ho votato, ma poco c'entra se un'azienda privata ha stipulato contratto di appalto apposito. Il problema e la colpa è dei vari sindacati che dovrebbero tutelare i diritti dei lavoratori e al lavoro.
 
 
#10 gossip girl 2019-11-27 11:52
e queste 23 persone si ricordano all'ultimo momento di muoversi? Prima non sapevano che il contratto scadeva a fine dicembre? Qui si ricordano tutti alla fine a muoversi si dessero da fare e trovassero altro da fare.
 
 
#9 Marisa 2019-11-27 11:11
È finita.Amen.
La nostra sindaca si è fatto portavoce del silenzio ed è stata sostenuta.
La messa è finita andate in pace
 
 
#8 Brindisi 2019-11-27 08:54
Pur troppo al centro medico c'è solo un padrone e un politico che non è stato eletto ma non ti preoccupare arriverà il giorno del giudizio......
 
 
#7 Angel 2019-11-27 07:49
Purtroppo penso che gli amministratori locali poco hanno potuto fare, quando gli interessi politici siano diventati regionali. Fatto sta che se nella gara di appalto fatta dalla fondazione, non è stato messa la clausola Che cono anche degli operai da assorbire, Allora anche chi ha indetto questa gara è complice di questi licenziamenti.
 
 
#6 VattinVa 2019-11-26 22:39
Senza clausola sociale tutti a casa e ringraziamo gli amministratori locali
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.