Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

C'è anche un "navigator" cassanese: è Alessandro Salutari

alessandro salutari

Anche un cassanese fra i "navigator" selezionati dall'Anpal (Agenzia Nazionale per le Politiche Attivi del Lavoro) per orientare i percettori del Reddito di Cittadinanza: è Alessandro Salutari, economista e consulente finanziario.

Il navigator è la nuova figura professionale prevista nel decreto del Reddito di Cittadinanza 2019 (RdC) per aiutare i cittadini a trovare un lavoro. Infatti all'interno del pacchetto di misure che regola il reddito di cittadinanza è stata introdotta la figura del "navigator", o tutor del reddito di cittadinanza. Il suo compito principale è seguire il disoccupato dalla presa in carico nei Centri per l'Impiego fino all'assunzione.

Dunque, chi sono e che cosa faranno i navigator?

Il navigator deve facilitare l’incontro tra i beneficiari del programma RdC e i datori di lavoro, i servizi per il lavoro e i servizi di integrazione sociale. Ha dunque il compito di fornire assistenza ai CPI (Centri per l'Impiego) nel seguire i beneficiari del reddito di cittadinanza nella ricerca di una nuova occupazione, e al tempo stesso di controllare che tutte le attività proposte siano svolte nei modi e nei tempi stabiliti.

Cassanese, studi liceali poi Laurea all'Università "Bocconi" di Milano in "business administration", quindi master a Ferrara, Salutari ha all'attivo numerose collaborazioni nazionali ed internazionali nel campo dell'economia e della finanza, con uno sguardo sempre vigile e attento all'etica del lavoro ed alla sostenibilità dell'economia tanto da aver vinto anche la realizzazione di un progetto promosso dalla Regione Puglia proprio riguardo all'etica nell'economia. 

Due anni fa si candidò come Sindaco di Cassano con il movimento civico "Progetto in Comune" ma non fu eletto. 

 

 

Commenti  

 
#9 Gonzo 2019-06-30 19:52
Per favore almeno l'uso delle parole sia corretto. La persona qui indicata mi pare sia un consulente finanziario, non un economista. La differenza non è da a poco.
 
 
#8 lilli 2019-06-27 16:20
d'accordo con commento 7.
Non capisco la notizia qual'è
 
 
#7 LOLLO 2019-06-27 12:46
se vabbè! mò presentiamo questa cosa come il salvatore della patria o come un premio nobel!
facciamo ridere dai. Se questi posti sono le conquiste di Cassano stiamo freschi. Sono contento per lui che per due anni avrà uno stipendio ma poi non diamola a bere che sia una notizia di svolta
 
 
#6 Pinko 2019-06-26 20:29
Io non mi presentavo al c9ncorso avere un lavoro per due anni e poi?
 
 
#5 speriamochemelacavo 2019-06-26 19:23
Un "bocconiano" a co.co.pro? Ma dai!
 
 
#4 Terribile 2019-06-26 15:29
Agli ordini? Ma per favore!! Sarà l'ennesima figura sprecata (peccato per questo ragazzo, bravo) per un provvedimento stupido e fatto male dalla testa ai piedi come il genio inutile che lo ha concepito. Il peggio del peggio che poteva capitare all'Italia. Pensato male, attuato male, farà male al paese. Solo il popolino ignorante ci crede. Che pena!
 
 
#3 Sapiss 2019-06-26 15:06
Peccato che non sei il ns sindaco.
 
 
#2 Pino Fraccalvieri 2019-06-26 10:26
I mie complimenti e un augurio di buon lavoro ad Alessandro Salutari.
Però un cassanese "agli ordini" di Di Maio mi sembra un po esagerato.
 
 
#1 nuvolone 2019-06-26 09:59
Benissimo...allora ti aspetto ad Acquaviva
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.