Giovedì 22 Agosto 2019
   
Text Size

La "ASV" verso la cessione del ramo d'azienda: basta rifiuti

ASV3

Cessione del ramo d’azienda, quello relativo alla gestione dei rifiuti in diversi comuni pugliesi, per la “ASV – Azienda Servizi Vari” di Bitonto, una società per azioni il cui maggior azionista è proprio il Comune di Bitonto.

L’Assemblea dei soci, con il consenso del principale azionista, ha deliberato nei giorni scorsi, la cessione del ramo della società che si è finora occupato della raccolta e gestione dei rifiuti in Comuni quali Mesagne, Santeramo, Grumo Appula e nella stessa Cassano.

Con non pochi problemi tanto da essere sostituita, il mese scorso, con la “Teknoservice”, capofila del raggruppamento di imprese, assieme a “Raccolio srl”, dell’Associazione Temporanea che si aggiudicò due anni fa il mega-contratto d’appalto per l’Aro Ba/4.

La società bitontina è da diverso tempo in cattive acque, economicamente parlando, tanto che la situazione è stata più volte al centro del dibattito politico nel Comune di Bitonto e anche quando vinse l’appalto grazie alle tecnologie e all’organizzazione della “Teknoservice”, ci fu chi prevedeva il peggio.

Come si ricorderà nei mesi scorsi la ASV ha avviato, nel nostro Comune, il nuovo progetto di raccolta differenziata dei rifiuti con nuovi contenitori, nuovo calendario e diverse modalità di raccolta della frazione differenziata ma i problemi sono cominciati quasi subito sia per quanto riguarda l’organizzazione del servizio che in relazione al pagamento degli stipendi verso i dipendenti, passati dall’ATI “Tradeco-Murgia Servizi Ecologici” al nuovo gestore.

Una situazione che si risolve con l’intervento della “Tekonservice” che attualmente gestisce il servizio.

Il Comune di Cassano attende proprio dalla società bitontina il pagamento di penali che potrebbero arrivare a quasi mezzo milione di euro, relative al mancato rispetto di norme contrattuali quali l'utilizzo di idonei mezzi e attrezzature per la raccolta dei rifiuti. Vicenda su cui fra l'Assessore all'Ambiente Carmelo Briano e i Consiglieri comunali di minoranza ci fu un vivace dibattito che provocò interrogazioni e scontro in Consiglio Comunale. 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.