Giovedì 16 Agosto 2018
   
Text Size

A Bari il Festival dello Sviluppo sostenibile col CEA Solinio

Immagine copy

L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), che riunisce oltre 180 organizzazioni del mondo economico e sociale, organizza il Festival insieme ai suoi aderenti e con il supporto dei partner, su un arco di 17 giorni, tanti quanti gli Obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 dell’ONU. L’iniziativa costituisce un’unica grande manifestazione, diffusa e inclusiva, composta da numerosi eventi organizzati su tutto il territorio nazionale.

Il Festival nasce per coinvolgere e sensibilizzare fasce sempre più ampie della popolazione sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, andando oltre gli addetti ai lavori, per promuovere un cambiamento culturale di comportamenti individuali e collettivi e stimolare richieste che «dal basso» impegnino la leadership del Paese al rispetto degli impegni presi in sede ONU.

L’Associazione  ComunicÆtica MadeinMurgia.org in tale occasione, promuove Il Patto Rurale Murgia Sociale e il progetto MURGIA SOCIAL KM0 un insieme di pratiche che coniugano l’aspetto imprenditoriale dell’agricoltura multifunzionale, con un programma di sviluppo orientato ai valori sociali, all’inclusione di persone con disabilità o in situazioni di difficoltà e allo sviluppo delle comunità locali. A seguito della sottoscrizione del Patto sarà possibile identificare un sistema economico territoriale specifico caratterizzato da un’identità storica e territoriale omogenea derivante dall’integrazione tra attività agricole ed altre attività locali nonché dalla produzione di beni e servizi di particolare specificità, coerenti con le tradizioni e le vocazioni naturali e territoriali della Murgia. Tale sistema potrebbe dar vita ad un “Distretto Rurale e del Cibo della Murgia Sociale” e/o ad un “Distretto Rurale Interregionale Puglia Basilicata della Murgia Sociale”costituito da imprese agricole e non agricole ed enti pubblici ed associazioni, in grado di interagire tra loro attuando una politica distrettuale di diversificazione produttiva, di integrazione economica, sociale e di coesione nel rispetto della conservazione e riproduzione degli equilibri naturali ed in grado di promuovere una qualità totale territoriale, con una adeguata vivibilità per i residenti, promuovendosi a polo di attrazione per altre imprese ed individui.

L’Associazione  ComunicÆtica MadeinMurgia.org con Sede Legale in Altamura e sedi operative su Gravina e Matera, è un’associazione di promozione territoriale, che opera il proprio impegno sociale prevalentemente sul territorio della Murgia, già impegnata in progetti sociali e di rivalutazione del territorio con diversi partner, aderisce al Festiva dello Sviluppo Sostenibile in collaborazione con il settore “Coordinamento, promozione sviluppo economico della Città Metropolitana di Bari e Confederazione Coldiretti Bari/bat, con il Patrocinio della Regione Puglia, Mibact, Comune di Matera e Comune di Cassano delle Murge.

PARTENRS

Coldiretti Bari/Bat, Città Metropolitana di Bari, Parco Nazionale dell’Alta Murgia,Regione Puglia,Assessorato alle Politiche agicole e forestali Regione Puglia Ministero delle Politiche agricole, Slow Food Nazionale, Slow Food Regione Puglia,DISAAT Università Aldo Moro, WWF, CEA Solinio Cassano delle Murge, AIAB Nazionale e Puglia, MIBACT - Polo Museale, Assessorato alle Politche agricole e forestali Regione Basilicata, Comune di Matera, Comune di Cassano delle Murge.

 PROPOSTA ORGANIZZATIVA

  •          31 Maggio ore 10.00 Meeting Istituzionale presso la Sala Consiliare della Città Metropolitana di Bari Sede Centrale Lungomare Nazario Sauro, 29 - 70121 Bari dal tema “AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE, DALLA GREEN ECONOMY ALLO SVILUPPO DEL TERRITORIO”.
  •          01 Giugno dalle ore 9.00 alle 15.00 “MURGIA SOCIAL KM0” presso Centro CEA Solinio in collaborazione con aziende start up e Istituzioni Scolastiche, Enti. Sono previste attività di educational, percorso slow Turismo ecosostenibile, degustazione prodotti Bio, corso di formazione fast con docenti altamente qualificati sul tema “AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE E IMPRESA
  •          01 Giugno dalle ore 17.00 alle 20.30 presso  e in collaborazione con  il Comune di Cassano tavolo tecnico con Partners Istituzionali “BIODISTRETTO”

Saluti:

Cons. Antonio Stragapede delegato "promozione e coordinamento dello sviluppo economico della Città Matropolitana di Bari"

Dott. Vito Amendolara delegato Confederale Coldiretti Territoriale

Dott. Maria Caserta presidente Associazione ComunicÆtica MadeinMurgia.org

      Interventi:

-dott. Domenico Campanile dirigente di sezione Dipartimento agricoltura, sviluppo rurale ed ambientale Regione Puglia

- Dott. Cesareo Troia vice presidente Parco Nazionale dell'Alta Murgia

-dott.ssa Maria Pia Di Medio Sindaco di Cassano delle Murge

- dott. Gaetano Pascale presidente Slow Food Nazionale

- dott. Elena Saponaro Direttore del Museo Nazionale Archeologico di Altamura, del Museo Jatta di Ruvo e Castel del Monte

- dott. Vincenzo Vizioli presidente AIAB Nazionale

- prof. Giuseppe Marsico Vicario DISAAT- Dipartimento di scienze agroambientali e territoriali

-prof. Francesco Palmirotta presidente CEA Centro educazione ambientale Solinio Village Cassano delle Murge

-dott.ssa Rachele Invernizzi vice presidente Federcanapa

INTERVENTI PROGRAMMATI:

-Marcello Longo presidente Slow Food Puglia

- prof.ssa Angela Gabriella D'Alessandro Dipartimento Agro-Ambientali e Territoriali, Università di Bari

       Modera: dott. Onofrio Bruno giornalista de "La Gazzetta del Mezzogiorno"

Link:

https://www.facebook.com/events/391012438082140/

http://festivalsvilupposostenibile.it/2018/cal/51/agricoltura-ecosostenibile-dalla-green-economy-allo-sviluppo-del-territorio#.Wv71NkiFPIV

 

Commenti  

 
#8 volavolavola 2018-06-05 16:54
e se non ci fossero finanziamenti vuoi che tutta questa brava gente si sarebbe mossa ?
 
 
#7 peppes 2018-06-05 07:11
Caro commento 5: vuoi che mi firmi? Va bene lo farò quando tu salirai su un palco e dirai le stesse parole che hai rivolto a me a tutti gli elettori cassanesi.
Han scritto bene: quali opere starei stigmatizzando? Partecipare con gli amici a queste tavole rotonde inutili ti sembra fare un'opera? Avete finiti di prendere per i fondelli un'intero paese?
Decidete: o lavorate o ve andate a casa prima. Qualcuno magari non tornerà a casa...
 
 
#6 farinella 2018-06-04 18:02
commento 5 quali sarebbero le opere di questa amministrazione?
 
 
#5 Per peppes 2018-06-04 14:17
Ma quanto sei bravo a stigmatizzare incessantemente tutte le opere e le non_opere di questa amministrazione...ti brucia così tanto il fondoschiena da ormai quasi un anno che non riesci a stare in silenzio.... Prova a non scrivere come anonimo, forse ti passa... ahahahah.
 
 
#4 lucio 2018-06-01 17:59
Amiciiii fidatiii!!!!
 
 
#3 ernesto 2018-06-01 09:57
Voler bene all'ambiente a chiacchiere.
 
 
#2 Peppes 2018-05-31 21:05
Dopo anni di inattività il Centro di Educazione Ambientale si sveglia, ma ci sono finanziamenti?
 
 
#1 peppes 2018-05-30 15:53
Sviluppo sostenibile? La Di Medio? :lol:
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI