Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Gal, presentato il Piano di Azione: da dicembre si parte coi Bandi

DSCN0001-iloveimg-cropped-iloveimg-resized

Obiettivo dichiarato: “restituire all’Unione Europea, nella rendicontazione 2020, zero euro”.

E’ la promessa del Direttore del Gruppo di Azione Locale “Terre di Murgia”, Pasquale Lorusso che ieri ha presentato il Piano di azione delle attività del GAL a cui appartiene Cassano, presso la sala Consiliare, assieme al Sindaco Maria Pia Di Medio, all’assessore alle Politiche di sviluppo economico del territorio Michele Campanale e all’unico rappresentante cassanese nella “stanza dei bottoni” del Gal, Quirico Arganese nonché del Presidente dell’organismo Onofrio Vicenti.

A disposizione di imprese e Comuni  - ha spiegato Lorusso – ci sono 10 milioni di euro che attraverso i diversi Bandi che il Gal proporrà già a partire da gennaio, dovranno “contribuire a sviluppare un’area basandosi su tre pilastri: turismo, beni culturali e potenziamento delle filiere locali” ha spiegato Arganese.

Folta la partecipazione degli ascoltatori, segno che quelle del Gal sono fra le misure economiche e di sostegno meglio concepite per investire le ingenti risorse che l’Unione Europea mette a disposizione dell’Italia, perché vicine al territorio e alle sue esigenze e senza inutili distribuzioni “a pioggia”.

Cassano, d’altra parte, è stato fra i territorio che meglio hanno saputo sfruttare le opportunità di finanziamento del vecchio Gal “Conca barese” hanno ricordato il Sindaco e l’assessore Campanale dando il benvenuto ai presenti, con decine di progetti di cui hanno usufruito molte imprese agricole, agriturismi e lo stesso Comune di Cassano.

Il Direttore Lorusso ha quindi disegnato lo scenario nell’ambito del quale si distribuiranno i Bandi: sostegno alle piccole imprese agricole, sia singole che associate, anche assieme ad attori del “terzo settore” e del privato sociale”, che dimostrino innovatività e capacità di attrazione; poi i Comuni e solo quelli (non altri enti pubblici) che fanno parte del Gal (Altamura, Santeramo, Cassano, Toritto, Sannicandro, Bitetto) perché sappiano sviluppare, anche in sinergia, politiche di turismo sostenibile e inclusivo.

“Dobbiamo avere la capacità – ha detto Lorusso – di saper spendere tutte le risorse che ci sono state assegnate, anzi dobbiamo essere così bravi da chiederne di aggiuntive alla Regione Puglia: con progetti seri, mirati, sostenibili e che diano valore al territorio”.

Tutte le info e i futuri bandi su: www. galterredimurgia.it 

 

DSCN0010-iloveimg-resized copy copy

DSCN0004-iloveimg-resized copy copy

 

 

Commenti  

 
#8 x serenella 2017-09-28 07:05
stai serena come il tuo nome cerca di mandare giù il boccone amaro la DI MEDIO sarà in nostro sindaco fattene una ragione
 
 
#7 Gianni Morand 2017-09-27 17:28
Io invece dico menomale che ci sono figure di alto livello professionale come Arganese, sono una garanzia per cassano....la gelosia è una brutta bestia.
 
 
#6 losurdo g 2017-09-27 14:33
Anche in questo Gal ha fatto bene.
Francamente penso che una risorsa professionale nostra quale é Arganese vada piú sfruttata dal nostro comune.
In ogni sua azione ha portato innovazione e progresso.Ho visto da fb che ha anche quotato una sua cliente in borsa.
Ieri ho apprezzato la sua conoscenza e la sua capacitá di essere leader.
A questo punto chiedo ai nostri politici sia di maggioranza che di opposizione di utilizzarlo per far crescere la nostra comunitá.
 
 
#5 socio Gallll 2017-09-27 13:37
celent dobbiamo ringraziare il dott.Arganese se dai gal sono arrivati i soldi per Cassano. Al gal il nostro concittadino di Altamura é stimato da tutti avendo anche ristrutturato la societá del Gal.
Lei invece é in malafede o non informato.
Io sono un socio del Gal e le dico che la nostra é una societá privata e i comuni non hanno influenze. Inoltre in assemblea abbiamo votato la gratuitá della carica.
Grazie Dott.Arganese
 
 
#4 X Serenella 2017-09-27 13:32
Giusto quanto dici, anch'io sono daccordo.
Però chi c'era prima era puntuale e tutto, ma i risultati erano disastrosi. Mi piacciono più i fatti.
Perciò giudico su questi.
 
 
#3 adriano celent. 2017-09-27 11:18
A questo punto mi chiedo se Arganese sia compatibile con questa carica vista la presenza nella giunta Dimedio di sua cognata. Sarebbe opportuno una verifica da parte degli organi competenti.
 
 
#2 Serenella 2017-09-27 10:19
Mi han riferito che il sindaco è arrivata con il consueto ampio ritardo, ha parlato 2 minuti e se n’è andata. E le concediamo pure la foto di copertina?
Si dimettesse: inadeguata e non ha tempo per fare il sindaco!!!
 
 
#1 M.R. 2017-09-27 08:20
Buongiorno
A proposito di Gal
+++
I comuni partecipanti sappiano sviluppare,anche in sinergia con altre realtà locali,politiche di turismo culturale,sostenibile e inclusivo.
Capisco ,che il mio discorso a qualcuno,possa sembrare fuori tema,ma non è detto che un paese prevalentemente agricolo... non possa far coincidere una forma di turismo culturalmente più elevato,all'antica tradizione contadina,d'altronde "evolversi"è anche questo.
Grazie.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI