Giovedì 06 Agosto 2020
   
Text Size

"Sole Blù", un non-luogo diventato scrigno della street-art

WhatsApp Image 2020-06-04 at 15.51.55

 "...dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior..."  cantava De Andrè in uno dei suoi capolavori.

All'ennesimo sopralluogo presso "Sole Blù" ci è venuta in mente quella canzone nel constatare degrado e sporcizia, abbandono e distruzione ma anche arte, quella giovane, moderna, urbana di cui gli ambienti dell'ex villaggio turistico di "Frà Diavolo", a Cassano delle Murge, sono pieni.

Dappertutto c'è distruzione: nulla è stato lasciato integro nè intatto dal tempo, dai vandali, dai ladri in una struttura privata, in realtà sotto sequestro giudiziario ma accessibile a tutti.

Anche a chi, evidentemente, visita quei non-luoghi per lasciare qualcosa, più che prendere (anche perchè da "prendere" non c'è ormai nulla).

Una idea, chissà, per un "museo" all'aperto, un non-luogo che diventa, all'opposto, riconoscibilità e capacità di espressione per tanti, artisti e non. 

Si potrebbe fare ma ci vorrebbe... 

 

CLICCA SULLA IMMAGINE QUI SOTTO PER ACCEDERE ALLA GALLERIA DI FOTO

 

Cassano

Commenti  

 
#14 Verità 2020-06-13 12:50
Grazie Redazione.

Wow, che disastro, la storia infinita, povera Cassano, povera foresta, poveri noi cosa ci hanno combinato i forestieri per il divertimento estivo.
Senza parole!
 
 
#13 Elvira 2020-06-12 10:24
Commento 12# ....ma figurati :D
 
 
#12 ... 2020-06-11 21:13
Elvira, qui non siamo con l'anello al naso. E quanto ho scritto non è un fenomeno cassanese ma tipicamente italiano. Fenomeno che evidentemente ti riguarda.
 
 
#11 volavola 2020-06-11 17:15
Sig.ra Elvira,non essendo il suo commento rivolto alla mia persona per cui non mi dovrebbe tangere più di tanto,mi permetta di farle notare che la sua esagerata reazione porta alla considerazione che sotto sotto ha un po' la coda di paglia.Non mi permetto di dire che ha le mani in pasta perchè potrebbe essere frainteso ma che è pratica dell'ambiente si,quindi dovrebbe essere palese anche da parte sua che nel tutto c'è del buono come pure del marcio.Un saluto.
 
 
#10 Verità 2020-06-11 12:52
Sotto sequestro per quale motivo? (Chiedo alla redazione qualora lo sapesse).
È comunque uno stabile pericoloso, andrebbe messo in sicurezza e non lasciato a se stesso. Se poi lo si vuole abbattere e ridare alla Murgia quel che è suo, il verde, meglio ancora. Troppo cemento è stato versato nei tempi che furono ed è ora di prendere seri provvedimenti. Ciò che funziona, ok, rimarrà lì, ciò che non funziona più è meglio cancellarlo.

LA REDAZIONE

Legga qui: http://www.cassanoweb.it/cronaca/25873-sotto-sequestro-qsole-bluq-alla-proprieta-si-contestano-reati-ambientali.html
 
 
#9 Elvira 2020-06-10 21:47
Per commento#5,
Invece quelli che sono davvero la rovina del paese sono proprio quelli che come lei nel raccontarci la propria opinione, stanno lì pronti a puntare il dito verso le persone.
In questo caso ad esempio si è permesso di dire che vi sono associazioni che FRODANO il fisco.....affermazione molto grave visto che lei non sa e non può realmente sapere davvero come stanno le cose di ogni singola associazione....anche perché lei non ha le carte o i documenti che possono verificare quanto gravemente ha affermato....tra l'altro lei non è nemmeno un pretore.
Lei è il classico personaggio che parla ed emette sentenze per ipotesi o strane idee che si fa attraverso i pettegolezzi di un paese che vive del parlare male di tutti alle spalle.
Qui a Cassano ne abbiamo visti di personaggi che in nome della legalità cercano di far vedere il marcio dove non c'è.....è lei ne è l'esempio lampante!
Il giochetto di denigrare gli altri per farsi vedere apparentemente migliori è una caratteristica tutta CASSANESE.....un chiaro esempio di ignoranza e di ottusità diffusa da sempre.
A Cassano ci sono tante realtà buone, ma quelli come lei che vivono nel giudicare gli altri senza avere le carte in mano, sono ciò che ha distrutto il paese nel tempo.
 
 
#8 Lorenz 2020-06-09 19:56
Bello lo street art, veri artisti.
Brutto invece quel che resta degli anni 90, in cui Cassano era davvero fiore all'occhiello della Murgia Barese.

In pieno disaccordo con commento 1.
D'accordo con commento 5.
 
 
#7 Scacarella Felice 2020-06-09 19:14
Addirittura scomodare Augé per il titolo. Complimenti!
 
 
#6 volavola 2020-06-09 18:04
Boh! giudicatemi ignorante,retrogrado,incompetente ecc.ecc.però vedendo le foto,alcune espressione di un farneticante delirio,non proporrei un museo per rappresentare la non arte.Un saluto.
 
 
#5 ... 2020-06-09 08:31
Commento 1 mi spiace ma dissento. Abbiamo ottimi imprenditori, anche vere associazioni (non quelle che nascono solo per frodare il fisco e noi contribuenti per intenderci), ed anche buoni politici lontani dalle poltrone. Il problema è che abbiamo anche tanta altra gente che da anni condiziona le sorti di questo paese e laddove ne muore qualcuno ne arriva qualcuno nuovo magari peggio dei precedenti perché privo di qualsiasi senso dell'etica. Soleblù è solo uno dei tanti monumenti delle scelte scellerate fatte negli anni '80 e '90 dai politicanti di allora dei quali gli attuali amministratori sono gli eredi diretti. Continuate a votarli.
 
 
#4 Pensatore 2020-06-09 07:43
mi associo alle considerazioni del commento 1
 
 
#3 Fantasia 2020-06-09 07:16
Nonostante tutto abbiamo degli artisti a questo paese perché non sfruttare la loro bravura in qualcosa di fruttuoso?organizzare delle gare con altri ragazzi o altro e magari far aprire quella piscina o quella del vecchio camping farle diventare comunali e dare lavoro a tante persone tutti ci guadagneranno comune compreso.se non si prende in mano la situazione questo paese avrà vita brevissima e lo stiamo già vedendo
 
 
#2 Mbha 2020-06-08 20:22
Ma se è sotto sequestro giudiziario non si può entrare!
 
 
#1 Lopane hhhhhh 2020-06-08 20:19
Cassano è dacaduta per colpa dei cassanesi tutti. Non diamo colpa ai politici di turno.
La verita che a cassano non ci sono veri imprenditori, non ci sono veri politici, non ci sono vere associazioni, non vi è gente che si impegna, bravi solo a criticare e stazionare davanti a bar o dinanzi alle scuole
Una parentesi io sono cassanese e mi prendo il mio pezzo di colpa.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.