Il messaggio della Sindaca per il Giorno della Memoria

immagine-giorno-memoria-2019-FILEminimizer

Una nuova Giornata della Memoria …. Un nuovo momento di riflessione sull’istinto umano alla persecuzione  dei propri simili per pura affermazione della  propria supremazia razziale, sociale, o altro.

Facciamo bene a riflettere, ad avere memoria,  ma i nostri comportamenti sono sempre gli stessi: vogliamo sopraffare gli altri, li costringiamo a morire in mare o li rinchiudiamo nei ghetti o li isoliamo socialmente senza alcuna possibilità di aiuto.

Non è cambiato nulla.

La nostra ipocrisia regna sovrana. 

L’olocausto degli ebrei è stato solo il momento in cui la nostra “disumanità”  ha mostrato  “in pubblico” il suo vero e crudo volto emergendo dal grande mare della Storia.

L’odio verso l’altro continuerà  ad esistere dentro di noi e fra di noi fino a che non riusciremo ad elevarci  intellettualmente e quindi a superare il concetto di “straniero diverso da me” e ad accettare quello di “altro simile a me” , fino a che non riusciremo a rispettarci come esseri viventi  su un piccolo pianeta che vaga nell’Universo.