Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Al via le celebrazioni per ricordare Mario Rossani

mario rossani monumento

Entrano nel vivo le celebrazioni per il centenario della morte di Mario Rossani, l'eroe cassanese della Prima Guerra Mondiale, pluridecorato, Maggiore del Genio e Medaglia d'oro al valor militare.

 La Fondazione "Albenzio-Patrino di cultura e cooperazione europea" in collaborazione con l'Amministrazione Comunale ha organizzato un articolato programma di iniziative per esaltare la figura di questo figlio di Cassano e ricordarne la generosità e l'ardimento.

Ecco nel dettaglio il calendario delle iniziative previste.

 

 

Commenti  

 
#13 jiuan 2018-09-17 15:27
Io vedo sempre le stesse persone che si danno da fare per questo comune e sono la Caprio, Campanale e Dambrosio, gli altri non pervenuti. Gli altri non pervenuti.
 
 
#12 volavolavola 2018-09-17 10:58
questo parassitismo presenziale mi ha nauseato , tutti presenti quando lavorano gli altri per farsi nominare , la marsico poi più inopportuna di tutti
 
 
#11 x vitin70 2018-09-17 09:37
Al mare? Il 18 agosto era lutto nazionale. Anche a Cassano è arrivato un comunicato dalla Prefettura per mettere le bandiere a mezz’asta. E nessuno le ha messe. Certamente non poteva la minoranza. Certamente era dovere della maggioranza. Chi era al mare allora? E adesso devo stare a leggere ste fesserie sule presenze di persone che non gliene fregava nulla e stava a giocare con il telefono?
Secondo me la maggioranza al mare c’è dal proprio insediamento.
 
 
#10 Vitin70 2018-09-17 08:20
Infatti, la minoranza è solo brava a fare spettacolo, hanno anche fatto la parte di regalare una bandiera e poi vanno tutti al mare in occasioni così importanti.
 
 
#9 x minoranza 2018-09-17 07:42
Si bravo. Fai il registro delle presenze dimenticando che se non fosse per la Fondazione questa commemorazione non avrebbe avuto luogo.
E quindi… Piuttosto dovremmo fare il registro delle assenze, quando il tricolore si dimentica di issarlo, o quando si dimentica di metterlo a mezz’asta.
Sciatteria amministrativa a 360°.

PS: Di Canosa politico? E Moro cosa era?
 
 
#8 minoranza 2018-09-16 18:22
x donnarosa
dimenticavo..
anche il giustino (vicesindaco)e altri ex politici: ruggiero e di canosa. saluti
 
 
#7 minoranza 2018-09-16 15:48
x donnarosa
erano presenti il sindaco, la d'ambrosio, la caprio, il panzarea, il cavaluzzi, il briano e la marsico.
della minoranza ( che vuole sventolare il tricolora a destra e a manca) nemmeno l'ombra. saluti
 
 
#6 donnarosa 2018-09-15 22:38
Mi spiace non esserci andata, avrei pure voluto vedere quanti rappresentanti politici erano presenti ...
 
 
#5 bersagliere 2018-09-15 11:33
complimenti alla fondazione albenzio patrino, al presidente e alla professoressa per questa attenzione alla storia di Cassano e della Patria
 
 
#4 x volavolavola 2018-09-14 16:14
purtroppo hai ragione. Meno male che a Cassano abbiamo qualche persona seria anc,ora e pure io ringrazio la Fondazione che destina risorse e tempo a cose pubbliche
 
 
#3 volavolavola 2018-09-14 11:49
un grazie alla Fondazione , ormai tutto è in mano alle Associazioni o ai privati, e mi chiedo , ma l'amministrazione a cosa serve ? a prendersi applausi degli amici degli amici ?
 
 
#2 prof scienze 2018-09-13 23:00
Mi congratulo con questa Fondazione. Nel vuoto di valori, nel vuoto generale delle menti e nella desolazione sociale intorno a noi è consolante sapere che in questa comunità qualcuno si ricorda di onorare chi ha dato la vita per questo nostro Paese. Spero che i ragazzi comprendano e imparino.
 
 
#1 Anna 61 2018-09-13 07:54
Bravi e complimenti.
Almeno qualcuno che si ricorda le cose importanti. Grazie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI