Sabato 22 Settembre 2018
   
Text Size

Per ricordare Mario Rossani, ecco i Bandi per le opere culturali

logo fondazione albenzio

 

CELEBRAZIONI per il Ricordo di MARIO ROSSANI

e dei CADUTI di Cassano delle Murge nella Grande Guerra

La Fondazione Albenzio Patrino di cultura e cooperazione europea, con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per le celebrazioni dei cento anni della Grande Guerra e sulla scorta della Convenzione con il Comune di Cassano delle Murge volta alle celebrazioni storiche, bandisce alcuni concorsi volti a selezionare opere dell’intelletto e dell’ingegno in occasione delle prossime cerimonie di rimembranza del sacrificio di Mario Rossani, fulgido esempio di generoso combattente caduto nell’estate 1918 sulle montagne di Vallarsa e ricordato nella Strada degli Eroi sul Pasubio, figlio di Cassano delle Murge. Le selezioni delle opere di cui di seguito si forniscono elementi contemplano alcuni premi di natura economica: l’auspicio dell’Ente che bandisce è tuttavia quello di ottenere un riscontro tra artisti e professionisti motivati soprattutto dall’amore per la Patria, dall’onore per Mario Rossani, dal decoro materiale e morale della propria terra oltre che dalla considerazione spirituale per l’arte a cui essi stessi si dedicano. L’obiettivo è quello di generare nella comunità intera uno spirito collettivo di fraterna creatività nel nome del nostro fratello e concittadino Mario Rossani, Medaglia d’Oro al Valor Militare, Maggiore del Genio del Regio Esercito, ragazzo benvoluto sul fronte e nelle trincee dai suoi soldati e dai suoi colleghi ufficiali per generosità e spirito risorgimentale, caduto per destino qualche mese prima che la Patria conquistasse la sua unità e indipendenza. Nei prossimi giorni verranno rese note ulteriori iniziative.

Concorso per composizione musicale

La Fondazione bandisce un concorso per la selezione di una composizione musicale, con eventuale inserimento vocale, anche articolata in più brani o sezioni orchestrali, delle gesta e dei sentimenti dell’Eroe, dello slancio generoso e della fraternità patriottica. Potranno essere accettati, a giudizio insindacabile del Consiglio di Fondazione, uno o più brani con il carattere dell’originalità (inediti), con una opzione preferenziale per la musica orchestrale a vocazione (nell’ordine):

-          Classico/sinfonica (inni, marce, …);

-          Classica/lirica;

-          Moderna (jazz, …)

A tal fine la Fondazione mette a concorso un ammontare complessivo pari a euro 500 (cinquecento), integrabili con euro 250 (duecentocinquanta) per le esecuzioni orchestrali. La cessione dei diritti d’autore potrà essere richiesta e concordata: in ogni caso la Fondazione avrà libera facoltà di servirsi, in perpetuo e ad ogni titolo, delle composizioni. Fin d’ora i partecipanti alla presente selezione accettano la condizione dell’eseguibilità delle composizioni sul territorio della Città Metropolitana di Bari in occasioni pubbliche. I brani che risulteranno vincitori della selezione andranno eseguiti nella serata d’onore per la celebrazione dei cento anni della caduta dell’Eroe ed altresì inseriti in eventuali pubblicazioni all’uopo.

Concorso per ideazione/elaborazione progettuale/realizzazione opera figurativa.

La Fondazione bandisce un concorso per l’ideazione/elaborazione progettuale/realizzazione di una o più opere nel campo delle arti figurative evocative delle gesta e dei sentimenti dell’Eroe. Potranno essere accettati, a giudizio insindacabile del Consiglio di Fondazione, due o più opere con il carattere dell’originalità (inediti), con un’opzione preferenziale per le discipline:

-          Pittura, disegno, …, riproduzioni bidimensionali;

-          Scultura (pietra, ceramica, arti plastiche, …), …, riproduzioni tridimensionali.

Le opere prescelte, per la cui premiazione la Fondazione mette a disposizione un ammontare complessivo di euro 400 (quattrocento), diverranno proprietà della Fondazione e/o del Comune di Cassano delle Murge, da conservarsi o esibirsi presso le sedi istituzionali dei predetti Enti.

Concorso per ideazione/elaborazione progettuale/realizzazione opera audiovisiva.

La Fondazione bandisce un concorso per l’ideazione/elaborazione progettuale/realizzazione di una o più opere nel campo delle arti audiovisive evocative delle gesta e dei sentimenti dell’Eroe nonché del contesto storico. Potranno essere accettati, a giudizio insindacabile del Consiglio di Fondazione, una o più opere con il carattere dell’originalità (inediti), con una opzione preferenziale:

-          Cortometraggi o mediometraggi;

-          Sito internet o strumenti multimediali.

Le opere prescelte (premiate con un importo economico complessivo pari a euro 400) diverranno proprietà della Fondazione per la libera fruizione da parte della comunità e del pubblico. Qualora prescelta l’opera dovrà essere resa disponibile (realizzata) entro il giorno 31 agosto 2018.

Concorso per ideazione/elaborazione progettuale di piccole/medie infrastrutture cittadine.

La Fondazione bandisce un concorso per l’ideazione/elaborazione progettuale di una o più infrastrutture, a decoro della Città, in luoghi o contesti riconducibili al ricordo delle origini dell’Eroe. Potranno essere accettati, a giudizio insindacabile del Consiglio di Fondazione, una o più opere di piccola/media dimensione con il carattere dell’originalità (inediti), con una opzione preferenziale:

-          Aspetti monumentali, architettonici e volti al decoro urbano;

-          Fruibilità culturale;

-          Carica semantica e potenza comunicativa del manufatto;

-          Realizzabilità tempestiva per costi, tempi, ...

Le opere prescelte (premiate con una menzione d’onore sul medesimo manufatto e con la realizzazione a cura della Fondazione con l’eventuale concorso del Comune) diverranno proprietà della Fondazione e/o del Comune di Cassano delle Murge, da realizzarsi a cura dei predetti Enti possibilmente prima delle cerimonie del settembre 2018. La Fondazione si riserva tuttavia di riconoscere agli autori un importo a titolo di concorso alle spese sostenute per l’attività di progettazione o di direzione lavori: per questo motivo questa selezione è rivolta a professionisti progettisti. La menzione d’onore sarà consegnata anche al vincitore nel corso della cerimonia di commemorazione dell’Eroe.

Modalità di presentazione.

Tutte le opere, i progetti, i disegni, le registrazioni, le campionature ed ogni altro materiale utile alla valutazione completa dovranno essere presentati su supporto informatico allegati (file leggibili dai comuni software, ed es.  .doc, .pdf., .jpeg., .wav, .mp3, …) entro le ore 12.00 del giorno 10 agosto 2015 – ad eccezione del bando relativo alle opere di cui al concorso d) la cui scadenza è anticipata al giorno 28 luglio 2018) - agli indirizzi di posta elettronica Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e darne notifica o informazione di riscontro (senza allegati, attenzione, SENZA ALLEGATI) all’indirizzo istituzionale del Sindaco di Cassano delle Murge (“si informa che in data odierna il sottoscritto ha presentato nelle forme prescritte dal bando della Fondazione Albenzio Patrino domanda di partecipazione al concorso selettivo per …. “) a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . L’Ufficio del Sindaco garantirà riservatezza e fungerà da arbitro per eventuali controversie sull’ordine di arrivo delle opere.

Nel campo oggetto della email contenente gli allegati (candidatura al concorso) andrà indicato “Concorso partecipazione artistica e culturale alle celebrazioni per Mario Rossani 2018”. Nel testo della email andrà indicata la lettera che contraddistingue la selezione specifica (a., b., c., d.) e una breve domanda (“si chiede l’ammissione al concorso ….”) indicando le generalità dell’autore o degli autori. Dovrà altresì essere allegato un file in formato .pdf contenente dichiarazione di autenticità dell’opera presentata quale frutto del proprio ingegno, della sua unicità e originalità (opera nuova e originale, non conosciuta prima e che resterà riservata fino alle celebrazioni), con firma autentica degli autori e recapiti.

La Fondazione si riserva di integrare, nonché di modificare gli importi sopra specificati, in funzione della qualità delle opere presentate e/o di sopprimere le selezioni i cui riscontri non saranno ritenuti all’altezza della qualità auspicata. Saranno escluse da ogni premio le opere per le quali i componenti del Consiglio di Fondazione riceveranno eventuali improprie segnalazioni (o pressioni) al di fuori dei canali sopra specificati.

La Fondazione auspica buon lavoro agli artisti ed ai progettisti che vorranno cimentarsi nel sostenere con il proprio apporto culturale le iniziative celebrative ed alla Comunità intera perché offra sostegno corale per la buona riuscita delle iniziative.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI