Domenica 19 Agosto 2018
   
Text Size

Concorso fotografico "CassanoScienza": vince Bjanku

1 copy copy copy copy

E' di Xhorvino Bjanku, fotoamatore attualmente residente a Matera ma vissuto a lungo a Roma, la fotografia, che immortala due anfibi (Litoria caerulea) in accoppiamento, risultata vincitrice della mostra/concorso fotografico "Forme di vita" con la quale anche quest'anno l'Associazione Culturale Murgia Enjoy ha voluto contribuire al Festival scientifico "Cassanoscienza"proponendo, inoltre, i laboratori didattici: “La biospeleologia ed i rapaci della Murgia” a cura dello speleologo Giuseppe Montedoro e della studentessa Stefania Losito e “Le orchidee spontanee della Murgia” a cura dell'orchidofila e fotografa naturalista Anna Ierinò.

Con queste proposte l'associazione, impegnata nella promozione, nella valorizzazione e nella tutela del territorio ha voluto, ancora una volta, e come principale obiettivo, suscitare l'interesse dei giovani alle tematiche legate all'ambiente ed al territorio e a partecipare alle iniziative associative che si svolgono sempre sotto la guida di referenziati soci ed esperti.

Al secondo posto, ex aequo, le fotografie del fotografo professionista Rocco Scattino di Ferrandina che ha immortalato un bambino in allattamento e del fotoamatore Mario Di Gioia, materano, che ha proposto un paesaggio con due alberi che appaiono quasi intrecciati e che in un precedente concorso del Fotoclub Murgia aveva già ottenuto un meritato secondo posto; al terzo posto sono state premiate, ex aequo, le fotografie di Marco Tassielli, geologo cassanese, raffigurante uno scorcio murgiano e di Luana Barbieri, fotoamatrice residente a Siena che è riuscita ad immortalare uno splendido esemplare di scoiattolo.

Tanti i fotografi ed i fotoamatori che hanno partecipato all'iniziativa cogliendola come una giusta opportunità per conoscersi e confrontarsi anche con importanti nomi della fotografia pugliese e lucana fra i quali Tiziana Rizzi, Vito Lepore, Gianni Scagliola e Rocco Scattino; tale incontro è risultato un importante traguardo per i soci dell'Associazione Culturale Murgia Enjoy che ha voluto la nascita del Fotoclub che in pochi mesi ha già realizzato diverse ed importanti iniziative (workshop, uscite fotografiche, mostre, conferenze) e che ha già in programma diversi shooting e backstage.

L'enorme affluenza al festival, nell'ordine di diverse migliaia di visitatori, ha concesso ai fotografi ed ai fotoamatori una giusta visibilità permettendo di far conoscere il loro impegno nel documentare fotograficamente momenti, paesaggi, flora e fauna trasmettendo forti emozioni con le immagini.

Il Presidente Murgia Enjoy, Leonardo Losito, e la Fondatrice del Fotoclub Murgia, Anna Ierinò, hanno voluto che la consegna della targa premio avvenisse per mano di Tiziana Rizzi, Delegato Regionale per la Puglia della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) componente della giuria insieme alla prof.ssa Marcella Tritto del polo liceale, al giornalista Giovanni Brunelli, al Presidente Murgia Enjoy ed alla Fondatrice del Fotoclub Murgia.

Nell'auditorium dell'I.I.S.S. "Leonardo da Vinci", sede della mostra, è stato anche proiettato un filmato realizzato dagli studenti liceali Stefania Losito e Pierpaolo Calabrese visibile al link: https://youtu.be/CMoz1wkF4tA; tutte le stampe sono state donate al liceo cassanese, la cui Dirigente Scolastica, prof.ssa Daniela Caponio, ha comunicato l'interesse ad esporle in mostra permanente. 

L'instancabile impegno dell'associazione Murgia Enjoy e del Fotoclub Murgia, che annovera fra i suoi membri i migliori fotografi e fotoamatori delle province di Bari e Matera, già apprezzato da Amministrazioni Comunali e Pro Loco dell'hinterland barese e materano, proseguirà, come accade da anni, con interessanti iniziative outdoor e con importanti collaborazioni rivolte a quegli Enti attenti ai propri territori e che hanno mostrato interesse per l'impegno dei soci.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI