Mercoledì 13 Dicembre 2017
   
Text Size

"Aspettando il Museo": questa sera nuovo appuntamento

locandina-iloveimg-cropped

In attesa dell’apertura del museo, gli incontri programmati con cadenza mensile dal Comune di Cassano e dal Club per l’Unesco di Cassano, focalizzano di volta in volta aspetti del patrimonio locale non noti al vasto pubblico.

Il programma , già avviato con la presentazione delle opere restaurate presenti nella sezione Arte e tradizione popolare del Museo del Territorio, prosegue il giorno 23 novembre alle ore 18.00 con la presentazione del volume “IL RACCONTO DELLA CITTÀ ATTRAVERSO I FONDI FOTOGRAFICI Immagini di Cassano nel Novecento”.

Il volume pubblicato per conto del Comune di Cassano con i fondi relativi al progetto finanziato nell’ambito del POFERS 2007-2013, Asse IV, Linea 4.2 Azione 4.2.1. rientra nel progetto del Museo del Territorio e dell’Alta Murgia (MUTEC).

L’obiettivo del Museo del Territorio è quello di offrire alla comunità, una lettura del patrimonio che travalica l’ambito locale.. il suo senso e la sua identità si definisce in funzione del rapporto che intesse con la realtà viva per diventare un presidio culturale per la comunità, di cui documenta e racconta beni, memorie e tradizioni.

Il volume “Il racconto della città attraverso i fondi fotografici” rappresenta una tappa del progetto di ricerca avviato dal Club per l’Unesco di Cassano finalizzato all’allestimento dell’archivio fotografico digitale di storia locale presente nel Museo. Si tratta di un progetto in continua crescita che potrà essere arricchito con il contributo dei cittadini che vorranno partecipare attivamente alla costruzione dell’archivio storico digitale con immagini in grado di fermare la memoria e di testimoniare gli eventi passati e presenti della città. Istituzioni, associazioni, imprese, singoli cittadini, sono invitati a collaborare a un’azione meritoria di salvaguardia della memoria collettiva.

Questo libro- che raduna una vasta selezione delle fotografie delle principali collezioni dell’Archivio fotografico digitale- é un contributo significativo di tale opera di salvaguardia, contributo essenziale alla ricostruzione storica di Cassano nel Novecento che si offere in primo luogo alla cittadinanza e ai visitatori del costituendo Museo. 

 

locandina-iloveimg-resized

Commenti  

 
#5 noncistò 2017-11-25 18:53
Cassano non ha nulla che si possa esporre in quello che pomposamente volete chiamare museo solo per riempirvi la bocca , sarà solo un altro spazio espositivo copia della pinacoteca e della biblioteca , un poco di coerenza ci vuole
 
 
#4 Socio 2017-11-23 21:57
Quoto la domanda di Igor. E i soldi dati all'ape regina? Tutto miele che cola...gratis!
 
 
#3 Igor 2017-11-23 20:20
Con quale avviso pubblico o con quale criterio è stato affidato all’Unesco, o alla Simone la responsabilità di gestire fondi per quasi 300mila€ per gli allestimenti museali? Tanto da poterne disporre liberamente (visto che non erano previsti) per la pubblicazione di due libri, e non sappiamo cos’altro...
 
 
#2 volavolavola 2017-11-18 19:14
ma nel museo cosa sarà esposto ? Le fotografie ?
 
 
#1 Grazie 2017-11-17 18:42
Grazie redazione x l'informazione.

Come al solito colma le carenze.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI