Mercoledì 13 Dicembre 2017
   
Text Size

"Ana e Artemisia", stasera reading a Palazzo "Miani-Perotti"

artemisia

“Ana e Artemisia, due epoche, due artiste, la scrittura di un dialogo” è una produzione performativa dell’associazione culturale “Alauda” di Adelfia che andrà in scena venerdì 17 novembre alle ore 19.00 presso la sala conferenze del Palazzo “Miani-Perotti” di Cassano delle Murge nell’ambito delle iniziative organizzate dall’associazione “No More – Difesa Donna”.

Si tratta di un lavoro incentrato su due figure importanti della storia dell’arte: Ana Mendieta e Artemisia Gentileschi. Due artiste di diverse epoche e di diversi contesti culturali, che dialogano narrandosi passi della propria vita e del proprio lavoro.

Il testo a due voci, elaborato dalle curatrici dello spettacolo, Iula e Jara Marzulli, mette in luce una creatività femminile capace di rielaborare questioni legate alla violenza. Riscoprire il percorso di queste due donne permette di manifestare la forza delle stesse attraverso l’arte e, in particolar modo, la pittura per Artemisia Gentileschi e la performance e l’installazione per Ana Mendieta.

Le immagini proiettate sostengono questo percorso creando, nello sguardo dello spettatore, una mappatura estetico-emotiva in grado di fornire delle chiavi di accesso per la scoperta del lavoro delle due artiste.

Lo spettacolo è nato da un intervento performativo creato all’interno delle attività indette per la manifestazione del 26 novembre 2016, in occasione della giornata di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Le due artiste prese in considerazione hanno infatti elaborato, ognuna a suo modo, la propria esperienza di violenza. Artemisia Gentileschi ha riversato la propria ribellione nei confronti della violenza subita, nella forza e nell’energica materia dei propri dipinti. Ana Mendieta, attraverso la performance, ha dato vita ad azioni che hanno riscoperto, oltrepassando la cultura del sangue, la bellezza della vita e della energia della terra. Le due artiste sono così riuscite a spezzare la specificità del proprio genere e a produrre opere capaci di parlare a qualsiasi persona sensibile all’arte e alla vita.

L’intento dello spettacolo “Ana e Artemisia, due epoche, due artiste, la scrittura di un dialogo” è quello di far conoscere i due percorsi artistici e porre l’attenzione sulla forza e la bellezza insiti nella pratica artistica.

Appuntamento, dunque, a domani: ingresso libero e gratuito.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI