Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Se ne è andato Giovanni Sacino

lutto buona copy

Si terranno questo pomeriggio, alle 17.30 presso la Chiesa Madre, le esequie funebri di Giovanni Sacino, cassanese d’adozione, fra i protagonisti della cultura e dell’impegno sociale sin dagli anni ’70.

Già religioso, 89 anni, sposato e con due figlie, insegnante, Giovanni Sacino ha sempre amato l’impegno sociale e culturale, spendendosi per la comunità cassanese in numerose attività: negli anni ’80, ad esempio, fondò il centro socio educativo “L’Espressione”, fra i primi del barese a integrare le attività delle persone diversamente abili.

Impegnato presso la Parrocchia “Santa Maria Assunta” come catechista e nel Consiglio Pastorale Parrocchiale, una breve esperienza politica nelle fila della Democrazia Cristiana cassanese, fu anche Presidente del Comitato Festa Patronale nel biennio 1990-1991 apportando al tradizionale programma alcune interessanti novità come, ad esempio, il gemellaggio con la località umbra “Santa Maria degli Angeli” che proprio nel giorno della nostra Festa Patronale celebra il famoso “Perdono d’Assisi” presso la Porziuncola di san Francesco.

Amante della poesia e della pittura, si dilettava egli stesso con versi e pennelli: la sua ultima uscita pubblica, infatti, risale all’agosto del 2010 in occasione della mostra “Ricordando il maestro Alessandrelli” a cui Sacino aveva partecipato con un suo dipinto.

 

Commenti  

 
#3 G.G. 2017-08-22 00:05
anch'io ho avuto il piacere e l'onore di conoscerlo... grande persona, uomo rispettoso e di sani valori, come pochi purtroppo ! una preghiera per lui e la sua famiglia
 
 
#2 Lorenzo Fiore 2017-08-19 07:51
Apprendo solo stamane con grave ritardo che il prof. Giovanni Sacino ci ha lasciati. Questo però, il ritardo, non mi impedisce di ricordare una grande persona che ha onorato per cultura, per saggezza e per onestà intellettuale e morale, la nostra piccola Comunità. Ho avuto il grande onore di poterlo annoverarare tra i miei amici condividendo gli stessi "valori" e non mi sono fatto mancare, negli ultimi mesi, l'opportunità di fargli sempre arrivare i miei sentimenti di stima e di affetto.. A Sara, alla sua cara mamma e agli altri congiunti faccio arrivare in uno al mio sincero cordoglio ie mie più sentite condoglianze. Arrivederci Giovanni, ti ho stimato e rispettato proprio tanto.
 
 
#1 Cassanese doc 2017-08-18 21:57
Ciao Gianni.
Ringrazio il Cielo per averti conosciuto, anche se non abbastanza.
Cassano ha bisogno di altra gente come te. Grazie per quello che ci hai donato.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI