BLACK-OUT NELLA Z. I.

vigili_del_fuoco

L’incendio di una cabina elettrica interna ad un’azienda, ieri sera attorno alle 22.00, ha provocato l’interruzione dell’energia elettrica in tutta la Zona Industriale di Cassano. Il black-out, durato circa un’ora, è stato quindi riparato da una squadra di elettricisti dell’Enel proveniente da Altamura che ha ripristinato il flusso di corrente.

L’interruzione ha avuto contraccolpi anche in paese dove per qualche minuto la corrente elettrica ha avuto un andamento non lineare ma discontinuo, facendo accendere-spegnere per qualche istante ogni apparecchio elettrico.

Le fiamme hanno preso fuoco all’improvviso nella cabina elettrica di una nota azienda cassanese che produce sacchetti in plastica: sono stati gli stessi operai, impegnati nel turno di notte, ad udire un forte botto all’esterno della fabbrica; hanno dunque impugnato gli estintori e sono corsi a spegnere l’incendio. L’esplosione è stata udita in tutta la Zona Industriale e quasi subito la corrente è andata via lasciando al buoi fabbriche e abitazioni.

L’intervento di una pattuglia della Vigilanza Privata e poi dell’Enel hanno fatto tornare la calma e i seguito anche la luce. I danni pare siano abbastanza rilevanti ed è probabile che per qualche giorno la produzione si fermi per l’impossibilità di avviare i macchinari.