Venerdì 22 Ottobre 2021
   
Text Size

Auto a fuoco sulla Cassano-Acquaviva

IMG_20210910_170756

 Se l'è vista davvero brutta l'automobilista che sulla Cassano-Acquaviva, ha visto prender fuoco la sua vecchia Fiat "131", dirottata forse un pò imprudentemente sulla piazzola della stazione di servizio "Tamoil" dove le fiamme l'hanno divorata fino all'arrivo dei Vigili del Fuoco.

E' successo questo pomeriggio, intorno alla 16.30.

L'auto, proveniente da Acquaviva e diretta a Cassano, ha cominciato a sprigionare fiamme dal cofano anteriore, proprio all'altezza della stazione di carburanti: secondo alcune testimonianze che abbiamo raccolto sul posto, l'automobilista, forse preso da panico, ha svoltato a sinistra, parcheggiando l'auto nell'area di pertinenza della stazione di servizio: lontana dalle colonnine di distribuzione dei carburanti ma comunque in un'area a rischio incendio.

Il tempo di uscire dall'auto e le fiamme hanno avvolto completamente la vettura. Inutile l'intervento del gestore della stazione con gli estintori a disposizione: il rogo era troppo violento da poter essere soffocato.

Dopo circa mezz'ora sono arrivati due mezzi dei Vigili del Fuoco da Altamura che hanno avuto ragione dell'incendio che per fortuna non ha coinvolto persone.

IMG_20210910_170818

Commenti  

 
#18 Duplex 2021-09-23 11:22
Grazie Valerio non abbandonarci. :lol:
 
 
#17 Valerio 2021-09-23 10:19
Per Duplex
Il bollo per le auto d'epoca si paga solo se circolano, infatti non si chiama più tassa di possesso ma tassa di circolazione; questo perchè i veicoli d'epoca sono soggetti a lunghi peridi di fermo, vedi restauri che durano anche molti anni. Tale agevolazione scatta in automatico al compimento dei 30 anni e, per la Regione Puglia, la somma ammonta a circa 30 Euro annui. Dai 20 ai 30 anni, invece, è prevista l'agevolazione del 50% del bollo purchè il veicolo abbia ottenuto il certificato di rilevanza storica dall'ASI - che è un ente riconosciuto a livello nazionale - con il quale viene certificata l'originalità del mezzo e le sue buone condizioni.
 
 
#16 Duplex 2021-09-22 18:20
Scusate ma il bollo alle auto d'epoca di pausa o non si paga?
Auto over 20, over 30 ....
 
 
#15 Valerio 2021-09-22 16:08
Per Pinuccio e Mina
Se vi riferite a quelli che usano la Panda del nonno per andare al lavoro e risparmiare sul bollo ed assicurazione senza farci neppure un tagliando potrei anche darvi ragione, ma se invece vi riferite a quelli che, come me, all'auto d'epoca ci tengono davvero (a prescindere dal valore economico), vi posso assicurare che sono manutenute molto meglio di come la maggior parte dei proprietari tiene le auto "moderne", pur percorrendo sì e no 2000 km all'anno, con buona pace dell'inquinamento. Iniziate a frequentare questo mondo e vi renderete conto se dico la verità o no.
 
 
#14 Autista attuale 2021-09-15 07:19
Vedi Pinuccioche Mina all'incirca la vede come me.
 
 
#13 tiktok 2021-09-14 12:47
avete ragione, ci vuole intelligenza a rifugiarsi con un auto in fiamme in un benzinaio ma è sicuramente un barese ( lorenz è tra noi, è entrato nei nostri pensieri)
 
 
#12 mina 2021-09-14 11:02
Comunque alle cosiddette “auto d’epoca” altro che esenzione bollo.
Per inquinamento e pericolosità dovrebbero pagare un superbollo!
 
 
#11 Autista attuale 2021-09-14 08:01
Ciao Pinuccio io ho i soldi. Per questo credevo erroneamente in quello che ho detto. In giro comunque si vedono certe carcasse da fare paura..... Bene come è andata al distributore!
 
 
#10 PINUCCIO 2021-09-13 17:26
per commento #1
Ho un auto d'epoca e ti assicuro non sono un proprietario danaroso. Il bollo, ti assicuro SI PAGA. Per quanto riguarda la manutenzione non è affatto costosa. Tu quanti soldi hai sotto il materasso? La tua auto è perfettamente manutenuta o ti arrangi come tanti?
 
 
#9 Gta 2021-09-13 07:36
Dai commenti di "genio" "Piripicchio"... mi rendo conto della piccolezza mentale di certi soggetti di questo paese è del fatto che proprio grazie a questo esso stesso non crescerà mai!
A nessuno di voi ovviamente è venuto in mente che la decisione di arrivare nello spiazzo della pompa di benzina, possa invece stata causata da altri tipi di necessità!
 
 
#8 Autista attuale 2021-09-13 07:14
Non sojohn comunque a freddo ho fatto quella considerazione che non esclude le probabilità che tu possa avere ragione.... In fin dei conti è un settore che non frequento e, a naso, mi è sembrato essere quello il problema..... Grazie comunque.
 
 
#7 genio 2021-09-12 15:54
Min..ia un genio questo qui. Con l'auto in fiamme entra in una stazione di servizio, io gli avrei buttato la patente fra le fiamme dell'auto.
 
 
#6 Piripicchio 2021-09-11 14:59
Mossa intelligente.
 
 
#5 John 2021-09-11 08:15
Per commento #1
Le auto d'epoca al contrario, sono più semplici da riparare e spesso i ricambi costano anche meno di quelle moderne.
La mancanza di manutenzione da parte dei proprietari esiste sia per auto nuove che vecchie. Qualche mese fà fu un furgone con nemmeno 5anni di vita a prendere fuoco proprio dove ieri è avvenuto l'incendio della 131...
 
 
#4 Carlo l 2021-09-11 00:19
La moto a terra sulla strada difronte la benzina era riferito ad un altro incidente?
 
 
#3 Miki 2021-09-11 00:13
E il nostro coinquilino
 
 
#2 xxx 2021-09-10 20:22
L’auto va a fuoco e si butta dal benzinaio?
Un genio…
 
 
#1 Autista attuale 2021-09-10 17:50
Le auto d'epoca sono un lusso per proprietari danarosi. Spesso finiscono a proprietari tutt'altro che possibitati che hanno il privilegio di non pagare il bollo. E la manutenzione? Ad occhio più complicata e costosa visto anche la scarsa reperibilità dei parchi di ricambio.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.