Venerdì 22 Ottobre 2021
   
Text Size

Droga, due arresti a Cassano da parte dei Carabinieri

arresti-carabinieri-777x437

Prosegue a Cassano delle Murge l’attività da parte dei Carabinieri della locale Stazione, che mantengono sempre alta l’attenzione verso il grave fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Da qualche tempo i militari dell’Arma monitoravano un soggetto, T.D. di anni 39, già noto alle Forze dell’Ordine per i suoi trascorsi specifici, originario di Grumo Appula, ma convivente e domiciliato in Cassano, nei pressi della cui abitazione si erano visti aggirare diversi giovani assuntori del posto. L’occasione è stata propizia quando, durante un servizio di osservazione i militari hanno visto rientrare l’uomo in casa ed hanno proceduto alla sua perquisizione personale e domiciliare che ha consentito di rinvenire all’interno di un camino e dei pensili della cucina, abilmente occultati, 3 dosi di cocaina, per complessivi 2,4 grammi, 9 dosi di marijuana, per complessivi 25 grammi, già perfettamente confezionate e pronte per lo spaccio, nonché un contenitore di plastica contenente ben 74 grammi di altra marijuana, da confezionare.

Nel corso  della perquisizione è stato inoltre rinvenuto diverso materiale utilizzato per il taglio e il confezionamento della sostanza stupefacente, tutto sottoposto a sequestro. Il soggetto, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti è stato tratto in arresto e tradotto presso il carcere di Bari.

Un altro arresto è stato eseguito nei giorni scorsi, sempre dai Carabinieri di Cassano, in esecuzione di un provvedimento di pene concorrenti emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Bari a carico di G.G., di anni 32, destinatario dell’ordine di carcerazione perché deve scontrare la pena residua di 7 anni e 2 mesi sempre per reati di droga, commessi tra gli anni 2018 e 2019. Il soggetto è stato  rintracciato presso la propria abitazione, dichiarato in arresto e tradotto presso la casa Circondariale di Bari.

 

Commenti  

 
#20 X legalità 2021-08-12 06:56
E tu sei uno che l'ultima ruota del carro lo fa boss.
 
 
#19 Legalità 2021-08-11 14:03
X comm.to 18
Da come e cosa scrive deduco che fa parte della categoria di chi "giustifica" qualsiasi modo di vivere senza limiti e regole...
 
 
#18 Legalità 2021-08-11 08:30
X Legalità.

Non fare il buonista. Lavoro, onestà..... non sono onesti chi ci governa, non sono oneste le aziende dove si muore e scrivi lavoro onesto? Ma vai a quel paese.
Per me lo spacciatore è un poveraccio come chi ruba il ferro,beccato e denunciato(di Bari ovviamente).
Il "delinquente" è un'altra cosa, non facciamo confusione.
 
 
#17 Jenny 2021-08-10 08:32
"Duro" le chiacchiere so chiacchiere, i maccheroni riempiono la pancia.
Fatto sta che stiamo pieni di feccia barese. Prima stavano nascosti nei residence, ora ghetti. Adesso stanno scendendo in paese......che Dio ce ne liberi. AMEN
 
 
#16 Legalità 2021-08-09 16:04
X comm.12: che coraggio nel dire il "poveraccio" che campa con lo spaccio di droga... quello è un delinquente punto e basta! Il fatto che ci sia difficoltà a trovare lavoro non giustifica l'essere delinquenti, c'è tanta gente che si sacrifica svolgendo lavori usuranti ma è onesta!
 
 
#15 XX 2021-08-09 12:49
Anche quelli che lavorano spacciano,che significa? Uno quando è drogato non lo puoi cambiare!
 
 
#14 Per commento 12 2021-08-09 12:46
Ora lo dobbiamo pure compiatire a sto delinquente!Ora tutti quelli che spacciano sono bravissime persone e oneste perché hanno tantissima voglia di lavorare e giustamente il lavoro non c'è. Comprensione per questi soggetti. Ma vai a cacare! Conosco persone che non lavorano, eppure non vanno spacciando!
 
 
#13 Duro 2021-08-09 08:54
Disagio e degrado non trionferanno. La rete dello stato arriverà per tutti
 
 
#12 Renzo 2021-08-09 08:04
La droga ci sarà sempre, perché allo stato piace mangiare da quel traffico, altrimenti la legalizzerebbero. In Italia c'è una corruzione e un magna magna e mi fa ridere che si perde tempo dietro al poveraccio che spaccia per vivere. Il lavoro a Cassano te lo sogni.....quindi 2+2 fa 4.
 
 
#11 Confratello 2021-08-07 20:56
Mi 0iace il commento 9.
Aggiungo: sarebbe il caso di ricordare all'autore del commento n.1 (ed al suo mandante politico, tale Matteo Salvini) che in Puglia l'unica amministrazione importante che governate è il Comune di Foggia: sciolto nei giorni scorsi per infiltrazioni mafiose.
Siete evidentemente di quella pasta! Tu ed il tu9 capitano Matteo S.
 
 
#10 Ty 2021-08-06 11:21
Per commento 3. Poverino un corno! Che sei una parente? Sei di parte? Magari li arrestano tutti sti drogati e delinquenti che non valgono nemmeno zero!
 
 
#9 x commento 1 2021-08-05 21:07
caro Capitano Matteo S., invece di tenere impegnate le pattuglie della polizia a farti da scorta mentre vomiti sciocchezze al Papete, sarebbe bello vederle libere di impegnarsi al contrasto della delinquenza e della droga.
Invece di tenere poliziotti impegnati a far fare i giretti sull'acquascooter per il tuo privilegiato figlioletto (gran figlio ...letto di cotanto padre), lasciali andare alla ricerca di delinquenti e spacciatori.
Invece di stringere la mano e fare selfie (allo stadio di Milano) con ultras pregiudicati e spacciatori, avresti davvero dovuto impegnarti a contrastare delinquenza e spaccio.
E poi, caro Capitano, racconta ai giudici dove hai nascosto i 49 milioni di euro rubati agli italiani: servirebbero anche per pagare gli straordinari alle forze dell'ordine impegnate nel contrasto di delinquenza e droga.
Quindi, per favore, non fiatare più e sciacquati la bocca prima di parlare delle forze dell'ordine e di intestarti vittorie che non ti appartengono.
 
 
#8 forse 2021-08-05 20:01
Le droghe fanno MALE al CERVELLO,poi non si connette piu' e si scrivono e si fanno fesserie.
 
 
#7 Fraddosio 2021-08-05 19:00
Molti non conoscono i fatti reali, pochi grammi poverino, c'è chi fa peggio ed è fuori, non parlare se non sapete.
 
 
#6 Cosimo 2021-08-05 15:38
Fino a quando queste sostanze,sono illegali le forze del l'ordine devono fare il loro dovere.per quanto riguarda agli arresti ce una bocciatura piena per ripulire il paese ,minimo ne devono prendere una sessantina di persone,tra maschi e donne.ci sono famiglie intere che spacciano speriamo che un giorno li riescano a prendere.
 
 
#5 se mi lasci non val 2021-08-05 15:29
Finalmente hanno scoperto l'acqua calda. Complimenti!!!!!
 
 
#4 Legalità 2021-08-05 14:22
Altro che liberalizzazione.... devono andare in carcere ed essere condannati a ripulire il paese! Così risolviamo due problemi in un colpo solo!
 
 
#3 Rea Attiva 2021-08-05 12:38
Poverino, per pochi grammi finisce in carcere ! Ma liberalizziamola la marijuana! Non sprechiamo energie a colpevolizzare l’anello più debole della malavita!
 
 
#2 X la redazione 2021-08-05 10:39
Esiste un modo per visionare le altre opere che hanno partecipato al bando?

RISPONDE LA REDAZIONE

Solo facendo un "accesso agli atti" in Comune.
 
 
#1 Capitan Matteo Esse 2021-08-05 10:38
Un plauso alle forze dell'ordine, ci vorrebbero più notizie come queste.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.