Giovedì 21 Gennaio 2021
   
Text Size

Operaio infartuato salvato dalla Polizia Locale

imola

 

Ha avuto salva la vita grazie al tempestivo intervento della Polizia Locale di Cassano delle Murge un operaio 50enne che questo pomeriggio si trovava in piazza Moro, intento allo smontaggio delle luminarie natalizie.

Una diagnosi veloce della Sindaca (e dottoressa) Maria Pia Di Medio, quindi la corsa al Pronto Soccorso del “Miulli”, hanno permesso ai sanitari di sottoporlo alle cure necessarie, appena in tempo, secondo quanto hanno riferito i medici agli Agenti della PL cassanese.

Tutto è accaduto questo pomeriggio, intorno alle 14.30 circa.

La squadra degli operai della ditta che ha posizionato le luminarie era al lavoro in una piazza deserta quando uno di essi ha avvertito un malore, un forte dolore al petto: i suoi colleghi lo hanno subito soccorso e fatto salire su uno dei mezzi della ditta, prestando i primi soccorsi.

L’uomo, originario della provincia di Lecce, era vigile e rispondeva ai chi gli stava intorno dunque  non si pensava, inizialmente, ad un fatto grave.

Di lì a poco è arrivata in piazza, dopo aver chiuso il Municipio, la Di Medio e chiamata da alcuni uomini della Polizia Municipale che nel frattempo avevano cercato di capire che cosa stesse succedendo, si è avvicinata all’uomo, diagnosticandogli in breve un principio di infarto.

Immediata la richiesta di soccorsi  al “118” dalla centrale operativa della PL di piazza Moro ma inutilmente: di ambulanza neppure l’ombra.

Il Comandante Nicola Dentamaro ha dunque disposto di caricare l’uomo su un auto della Polizia e condurlo direttamente al Pronto Soccorso dell’Ospedali “Miulli” di Acquaviva dove è stato preso in carico dai medici per le cure del caso.

Ora l’operaio è in osservazione presso l’Unità Coronarica e vi trascorrerà la notte per sicurezza.

 

 

Commenti  

 
#13 mitico 2021-01-14 11:51
sarebbe bello vedere un corpo di polizia locale, un gruppo di dipendenti del municilio, un folto gruppo di cittadini avvicinarsi a quel DEFIBRILLATORE posto in piazza e, con l'aiuto di personale qualificato, imparare le manovre salvavita necessarie a prestare prontamente intervento; senza dover attendere e sperare nell'arrivo di un medico o di un infermiere qualificato. Tempo fa' un nostro cittadino molto qualificato si è offerto come volontario nell'impartire quei corsi utili, necessari, obbligatori; mai è stato contattato dalle autorità competenti. Aspettiamo...mi auguro non la morte di qualche povero cristiano.
Ed il sindaco/medico queste cose dovrebbe ben conoscerle. Saluti a tutti
 
 
#12 volavola 2021-01-14 09:52
A comm. 10,c'è soltanto da tenere in considerazione che il Fascio è solo ricordo, o meglio nostalgia, mentre il comunismo vive e continua a far danni. Un saluto.
 
 
#11 #burattinpark 2021-01-14 08:57
La casualità ha salvato il malcapitato Nulla di più!
Sono altri gli aspetti e i temi da affrontare per ottimizzare la funzionalità delle istituzioni e dei servizi di questo paese.
Invece, +++ si continua a dire brava a quella e bravo a quello.
Come mai per il malcapitato che morì per strada..... non si trovò nessuno?
Se quanto accaduto l'altro giorno fosse successo presso i borghi o in altri luoghi abbandonati.....si potevano battere le mani o si dovevano mettere le stesse in testa?
Viva l'Italia delle vuotaggini e della ricotta!
Mettetevi la mano alla coscienza finché la vita lo consente.
 
 
#10 FALSA POLITICA 2021-01-13 21:55
X volavola: Ho citato duci e ducette perché sono l'emblema della menzogna, della falsità sulla quale stanno costruendo il loro consenso. Sono d'accordo con lei riguardo alle ruberie che non hanno colore politico, ma secondo il mio modesto parere che rabbrividisce al cospetto della sua pluriennale esperienza in materia, il piatto della bilancia pende più a destra che a sinistra. Il polso duro lo auspico anch'io, soprattutto nei confronti di chi si è costruito leggi ad personam per salvaguardare i propri sporchi interessi, e al riguardo i duci e ducetta hanno contribuito fortemente, salvo poi prendersela con i magistrati. Troppo comodo farne di tutta l'erba un FASCIO. Ricambio i saluti.
 
 
#9 volavola 2021-01-13 19:02
A commento n°8, ha mai sentito parlare del magna magna; nella sanità mangiano tutti prescindendo dal colore politico cominciando dal pesce più piccolo al più grande, naturalmente includendo parenti e amici degli stessi. Mi creda, lei non ha idea dei traffici che ci sono e questo se lo lasci dire da chi in una struttura ospedaliera ci ha lavorato per circa quaranta anni. Quindi lasci perdere duci e ducette, anche se oggigiorno un po' di polso non guasterebbe, e consideri la prerogativa che l'occasione fa l'uomo ladro. Un saluto
 
 
#8 FALSA POLITICA 2021-01-13 09:54
Auguri di buona guarigione all'operaio.
X#6: dove apprendi queste informazioni? Non è che per caso le abbia sentite dal duo Matteo nazionale o dalla ducetta? Forse sarebbe più opportuno dire che il 90% delle risorse destinate alla sanità finiscono nelle tasche dei politici, magari gli stessi che lanciano accuse.
 
 
#7 Mario GIUSTINO 2021-01-12 22:24
Mi auguro che il Sig. Comandante della Polizia Locale del Comune di Cassano delle Murge, abbia dato corso con fermezza e decisione, alle dovute indagini per il disservizio del 118, al fine, obbligatorio, della successiva comunicazione alla competente Autorità Giudiziaria.
Onori al Sig. Sindaco Medico ed a chi, senza indugio, ha posto a disposizione un automezzo adibito a servizi di polizia, pur di salvare una vita umana .......
 
 
#6 muro 2021-01-12 21:33
Come fanno alcuni politici assessori regionali a dire che il 90% del bilancio della regione va alla sanita'?Quando non arriva un ambulanza da un'ospedale che dista 3-4 km e quando si fanno le visite e le analisi c'e' sempre da pagare.Forse per alcuni la matematica e' una favola.
 
 
#5 Lucio 2021-01-12 17:05
Mo la santifichiamo dopo i disastri in corso.
 
 
#4 Franco Campanale 2021-01-12 16:18
Certo, pensare che la nostra vita sia collegata alla fortuna di avere a disposizione un sindaco medico e un comandante di pl fa venire i brividi..
 
 
#3 Agostino 1 2021-01-12 14:55
Complimenti alla sindaca il suo intervento è stato ri risolutivo ????????????
 
 
#2 volavola 2021-01-12 10:55
Innanzi tutto auguro pronta guarigione all'operaio che deve ritenersi fortunato essendosi trovato nelle vicinanze del comando della stazione di polizia locale e della presenza al momento di un sindaco , medico, che chiude personalmente il municipio. Un saluto
 
 
#1 Francrsco 2021-01-12 09:07
Un plauso alla sindaca Di Medio per il tempestivo intervento e un grosso biasimo all'ambulanza di soccorso assente mai pervenuta , complimenti !!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.