Giovedì 26 Novembre 2020
   
Text Size

Furto di olive: arrestata una coppia residente a Cassano

imagoeconomica_1444397_carabinieri_0

 I Carabinieri di Cassano delle Murge, durante i servizi predisposti per il controllo del territorio, hanno denunciato due coniugi ritenuti responsabili di furto di olive.

In particolare, a seguito di una segnalazione da parte di un privato cittadino che indicava la presenza di un’autovettura di colore rosso e di due soggetti, un uomo e una donna, intenti a raccogliere delle olive all’interno di un terreno al confine tra i Comuni di Cassano delle Murge e Grumo Appula, i militari hanno perlustrato la zona  ed hanno intercettato  un Opel  Agila rossa sulla quale trovavano posto due coniugi del luogo, di 50 e 48 anni. 

E’ stato sufficiente procedere alla perquisizione veicolare per accertare che questi, oltre ad alcuni attrezzi agricoli necessari per la raccolta, trasportavano, all’interno di alcuni sacchi, circa un quintale e mezzo di olive delle quali non erano in grado di indicarne la provenienza; i successivi accertamenti, basati anche sulla descrizione somatica dei soggetti, hanno quindi consentito di stabilire che, poco prima di essere fermati, si erano recati nel fondo agricolo segnalato e si erano impossessati del raccolto all’insaputa del proprietario. 

I due soggetti dovranno rispondere dell’accusa di furto aggravato in concorso mentre il raccolto è stato restituito al proprietario del fondo.

cassano

Commenti  

 
#15 Lele 2020-11-24 10:07
Le olive non sono un grosso problema.
Da Bari vengono per rapinare i supermercati e rubare nelle abitazioni. È molto peggio di poche olive.
 
 
#14 muro x zoom 2020-11-18 20:41
Mio parere mi sembri un ZOOM AL CONTRARIO
 
 
#13 X ANONIMO 2020-11-18 20:39
Ha proprio ragione quindi lo aiuti lei,Cosi non ruba la roba altrui,perche' dietro un furto c'e' sempre il sudore la fatica il risparmio di chi ha prodotto un bene.
 
 
#12 volavola 2020-11-17 19:48
Sig. Anonimo, in tempo di crisi si mangia pane e cipolla e non pane e olive altrui. Il fine non può giustificare i mezzi ed il furto è sempre un reato. Il discorso è che ci piace vincere facile. Un saluto.
 
 
#11 Anonimo 2020-11-16 16:22
Si vede che questa coppia era veramente disperato, non credo che hanno rubato le olive per fare l’olio per uso personale.....sta chi veramente non arriva a fine mese....qui sono tutti bravi a condannare e giudicare, mai nessuno si chiede perché arrivano a questo....
 
 
#10 zoom 2020-11-16 13:32
il furto dei prodotti che dà la campagna risale da prima che è nato gesù. ok ora date colpa ai baresi e agli immigrati, allora fate come salvini e meloni che x qualsiasi problema DOBBIAMO CHIUDERE I PORTI. dottore ho mal di denti... il dot. eee bisogna chiudere i porti.. ahahahahahahahahahahahahahahha siete piccoli come quelli che dicono che si stava meglio quando si stava peggio e lo dicono solo xche nn sono nati in quel periodo cioè solo x sentito dire. poveri piccoli uomini
 
 
#9 volavola 2020-11-16 10:54
A Lorenz, con la frase "Cassano ai cassanesi, BARI ai baris" ha confermato sa sua pochezza intellettuale, frutto di un processo arcaico, paragonabile ad un livello leggermente superiore a quella di un troglodita in quanto evolutosi alla organizzazione in clan(prima forma di società).Detto questo chiudo il nostro interloquire. Un saluto.
 
 
#8 Lorenz 2020-11-15 14:11
X volavola.

No, perché dovrei. Sono obiettivo.
Cassano ai cassanesi, BARI ai baris.
 
 
#7 Gianfry 1960 2020-11-15 11:50
Che tristezza vedere il nostro Paese in quali condizioni versa.... Abbiamo conosciuto tempi migliori. Si stava MEGLIO quando si stava PEGGIO!!! Auguri di pronta GUARIGIONE.
 
 
#6 Lettore dubbioso 2020-11-15 11:11
Per virus : virus stai sereno vivi e lascia spacciare. La cosa su cui invece è intollerabile sopportare è L assenza di vigilanza sui furti delle auto. Basterebbe una pattuglia itinerante..il drogato sceglie di drogarsi, quello che si ritrova senza auto no.
 
 
#5 Irresponsabilità 2020-11-15 10:10
x commento #4 - Virus

Fermo restando che potresti fare un po’ di doposcuola serale, magari approfittando del DAD, il “succo” di quello scrivi è perfettamente rispondente alla realtà e condivisibile.
 
 
#4 Virus 2020-11-14 20:04
Con una segnalazione anno preso queste persone bene bravi, invece dentro al paese si spaccia e non vede nessuno ora mai cassano vecchia e diventato terra di nessuno, tra spacciatori che si spostano tra via San Giovanni e via Sancez e la parallela di via Santeramo, a questi poi non li vede mai nessuno biciclette e macchine.
 
 
#3 Piripicchio 2020-11-14 19:42
Poveracci, questo vuol dire che siamo messi proprio male.
 
 
#2 volavola 2020-11-14 18:44
Naturalmente ,a priori senza conoscerne l'origine, qualcuno (senza fare nomi tipo Lorenz) dirà che erano baresi residenti a Cassano. Un saluto.
 
 
#1 muro 2020-11-14 17:26
ECCO perche' l'immigrazione deve essere controllata e regolarizzata.CHI entra in italia di che vivra'?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.