Giovedì 29 Ottobre 2020
   
Text Size

Confetti avvelenati in piazza Merloni. Avvertimento per i cani

1.

C’è una mano criminale dietro l’episodio accaduto l’altro giorno in piazza Madre Clelia Merloni, che rende di fatto “off-limits” ai cani ed ai loro padroni la zona che da piazza Mercatale arriva fino a via Generale Magli, poco dopo la Caserma dei Carabinieri.

 

Alle minacce di ritorsione, sia verbali che per iscritto, ai padroni degli amici a 4 zampe che si trovano a transitare in quella via si è aggiunto un atto criminale ovvero confetti probabilmente avvelenati lasciati sul pavimento della piazza, come fossero ghiotti bocconcini per i cani.

Se le analisi in corso dovessero confermare che si tratta di sostanze velenose, l’indagine penale avrebbe tutta un’altra piega.

Sabato scorso, infatti, dietro segnalazione di alcuni cittadini residenti in zona il nucleo di Guardie zoofile sezione provinciale di Bari, con la collaborazione della Polizia Locale e i Carabinieri forestali, si è recato in piazza Merloni avvalendosi dell'unità olfattiva molecolare per effettuare attività di ricerca di eventuale materiale tossico.

Il cane ha immediatamente segnalato residui di sostanze tossiche nello specifico di prodotti chimici usati per la derattizzazione. Il nucleo provvederà a inviare Il campione rinvenuto al centro zooprofilattico per precisi esami identificativi della sostanza.  L'attività svolta, inoltre, sarà relazionata e inviata agli altri organi di competenza, tra cui la Asl veterinaria di appartenenza.

Da diversi giorni alcuni cittadini hanno denunciato la presenza di strani confetti di color rosa, lasciati sparsi in zona e il ritrovamento, nei giorni precedenti, di diversi cartelli affissi minatori, riguardanti i propri cani, hanno fatto salire il livello di allerta.

A quanto pare, dunque, c’è qualcuno che i cani lì, in quella zona, non ce li vuole: come se la strada, la piazza ed i marciapiedi circostanti fossero una “cosa loro”, in puro stile mafioso.

Che vi siano proprietari molto maleducati e menefreghisti che non raccolgono le deiezioni dei loro animali è vero. Ma certamente esistono tanti altri modi per denunciare l’accaduto che non quello di attentare alla vita dei poveri animali che nulla c’entrano con la stupidità di certi proprietari.

Ancora una volta dobbiamo lamentare la mancanza di controllo del territorio sia in maniera attiva che passiva: basti pensare che il progetto di videosorveglianza – incagliatosi nelle secche della burocrazia comunale – prevede occhi elettronici anche in piazza Merloni, da tempo sede di violente manifestazioni vandaliche e oggi anche di attentati alla vita degli animali da parte di chi crede di essere padrona di un territorio che invece non le appartiene.

 

Commenti  

 
#16 zoom 2020-10-26 13:42
fate rivolte sotto il comune affinchè i possessori di cani debbano chipparlo e pagare quelle spese dei bidoni raccoglifeci che sono stati messi in tutto il paese a spese anche di chi nn ha i cani e addirittura ne ha anche paura. vedrete che risolvete velocissimamente il problema
 
 
#15 Maestrina 2020-10-24 22:19
Oltre alle zozzerie e ai costi che comporta aver installato i bidoncini per la raccolta delle cacche e il lavoro extra degli operatori ecologici ( i padroni potrebbero benissimo portare a casa la busta con le deiezioni del proprio cane!!), bisogna aggiungere il disturbo che danno i latrati di questi cani, spesso tenuti sui balconi e terrazze. Ormai ci sono persone che hanno anche 2, 3 e anche 4 in casa.
Quando comincia ad abbaiare uno se ne accodano altri.
Roba da matti.
Si è perso ormai il rispetto degli altri riconoscendo il limite della propria libertà.
I confetti purganti andrebbero dati ai padroni e a chi sostiene i cani.
Non dimentichiamo che il comune di Cassano spende più di 300.000€ per il canile e poco più della metà per le famiglie bisognose.
E questa la chiamate civiltà???
 
 
#14 zoom 2020-10-19 12:42
sempre x la redazione: quale dovrebbe essere la mia responsabilità se nn quella di avvisare le autorità competenti senza nessun risultato? nn sono stato io a mettere questi confetti avvelenati ma se voi come redazione informativa fate articoli solo quando qlcuno ormai stanco di doversi pulire le scarpe delle feci dei cani degli altri fa azioni riprovevoli come mettere del veleno mi sembra poco obiettiva nn credete? mettete ogni giorno una foto delle nuove feci che ci sono ogni giorno cosi da nn sembrare di parte. io dal canto mio sono appostato, che se becco qlcuno che fa fare le feci al suo cane senza pulirlo primo. lo denuncio, secondo metto foto nome e cognome fregandomene della privacy x far sapere al paese chi è il LURIDO che lo fa.
 
 
#13 zoom 2020-10-15 12:49
volevo aggiungere alla redazione che i confetti avvelenati o polpette che siano nn giustificano l uccidere gli animali ma come si fa con i bambini che nn gli si da un coltello in mano nn si dà ai cittadini la possibilita di avere un cane se nn registrato con tassa da pagare.. mmmmmm che ne dice lei redazione accetterebbere i possessori dei cani aggrressivi di nn poter fare i giri con i loro cani x dimostrare che sono dei duri???? senza cani nn valgono niente
 
 
#12 zoom 2020-10-15 12:45
x la redazione: io nn mi sento al di sopra della legge xche davanti casa mia dopo aver chiamato i vigili che ovviamente dormono, mi sono accollato la spesa di mettere telecamere e cartello di avviso come da legge x cercare di arginare questa FANTASTICA abitudine di lasciare escrementi ma ovviamente nn ho visto un controllo e ne dei miglioramenti quindi rifaccio la domanda alla redazione: COME DOBBIAMO FARE?????? vi ricordo che anche le museruole vanno portate ai cani, lei ne vede qlcuno, è la gabbia in auto x chi trasporta un cane ? e x chi ha paura degli animali che facciamo li uccidiamo???? quindi cara nobilissima redazione aspetto dall alto della sua posizione una soluzione????

LA REDAZIONE

Non siamo nè nobili nè alti. Ma la legge è quella e la rispettiamo, fino a quando non cambierà. Se lei - lo ripetiamo e chiudiamo - si sente al di sopra della legge (con tutte le pur comprensibili motivazioni che apporta) faccia pure e se ne assuma la responsabilità.
 
 
#11 stranezze 2020-10-14 12:53
Per un presunto tentativo di avvelenamento si mobilitano guardie zoofile, polizia locale e carabinieri forestali, con tanto di analisi di laboratorio.
Per le numerose denunce della zozzeria che lasciano i padroni dei cani, non si muove nessuno, eppure ormai non si riesce a camminare più sui marciapiedi.
La signora "ape maia" non ha mica specificato perchè è stata trattata in malo modo, non ha detto se era dotata di bottiglia di acqua, se era dotata di strumenti per la raccolta delle deiezioni, ... Bene ha fatto chi, esasperato, l'ha trattata in quel modo.
 
 
#10 zoom 2020-10-14 12:43
x ape maia. lo dico anche a te. tu che giri con il tuo cane li vedi coloro che nn raccolgono e nn dire che nn è cosi xche io da casa mia sto filmando tuttto e prendo sia chi nn sporca MA ANCHE CHI VEDE E NN DICE NULLA E POI VEDIAMO SE ANDRAI ANCORA IN GIRO CON IL TUO CANE
 
 
#9 zoom 2020-10-14 12:40
x la redazione: nn giustifica l uccidere gli animali ma la mia domanda è ( e spero che risponda) se i proprietari dei cani se ne fregano, i vigili fanno parte dell arredo urbano e i possessori dei cani che diligentemente puliscono nn dicono chi le lascia x strada, xche i bravi padroni dei cani lo sanno chi nn pulisce come si fa? calpestiamo le feci di quei pezzi di me che nn puliscono.. aspetto la risposta della redazione

LA REDAZIONE

La risposta è sempre quella: UCCIDERE è un reato penale, anche nei confronti degli animali. Nulla giustifica un tale gesto. Fra l'altro indiscriminato: che ne sa lei (o chi ha sparso quei confetti) che a mangiarli sia un cane il cui padrone pulisce tutto? E poi: che colpa hanno i cani se i padroni sono dei sozzoni?
Se poi lei si sente al di sopra della legge....proceda pure.
 
 
#8 Cittadino 2020-10-13 18:34
Se i proprietari ( ovviamente non tutti) degli animali si comportassero in maniera civile il problema non esisterebbe . Quando cammini sei costretto a fare il salta cacca . Telecamere e multe questa la soluzione

LA REDAZIONE

E questo giustifica l'ammazzare gli animali?
 
 
#7 Pintus 2020-10-13 12:09
Non é con l'uso dei confetti avvelenati che risolviamo la maleducazione di chi porta a spasso gli animali. Basterebbero i vigili a fare 1230000000 di euro di multa a chi non raccoglie la merda... Ma figuriamoci i vigili non fanno le multe a chi parcheggia dove nn deve!!!
 
 
#6 Ape maia 2020-10-13 11:48
Sono stata cacciata con il mio cane in malo modo da due giardini dove è presente il bidoncino rosso delle deiezioni dei cani. Credo sia cominciata una stupida guerra dove a pagare sarà come sempre chi non c'entra nulla,cioè i nostri cani che a Cassano non hanno né un posto recintato dove sgambettare e socializzare con i loro simili e sempre meno giardini dove fare i bisogni.
 
 
#5 aa 2020-10-13 08:49
Premetto che non condivido questo episodio, ma c'è chi sporca lasciando spazzatura qua e là e chi sporca portando a spasso il proprio pelosetto. Alcuni vantano di raccogliere le deiezioni dei propri animali ma la bottiglia con acqua e candeggina la portate per versarla sulla pipì fatta? NON CREDO PROPRIO...anche in questo caso si contribuisce a sporcare il paese..siete dei zozzoni lo stesso
 
 
#4 P 2020-10-13 07:30
Ormai non si capisce più niente la colpa non è dei cani ma dei loro padroni che evidentemente vivono nella m....a la cosa che mi da più fastidio è che ci sono leggi che non vengono rispettate se ci sono un motivo ci sarà fate le multe.Fotografate e se qui non si muove nessuno denunciate da altre parti solo così dal comune smuoveranno il loro sedere dalle comode poltrone. CHE SCHIFO DI PAESE.
 
 
#3 Zenigata 2020-10-13 07:11
Ai maleducati con i cani si risponde da ignoranti senza cane.
Fatto sta che avete rotto le scatole tutti quanti, cani, ladri, i baris e i malavitosi delinquenti.
Ma dico io, tutti a Cassano dovevate venire? Ci sono altri paesi, fatevi un giro prima di stabilirvi qui, che miele non ce nè.
 
 
#2 Cittadino paese vecc 2020-10-12 19:42
Purtroppo anche nel centro storico e diventato un impresa difficile a camminare in quanto bisogna fare lo slalom per evitare gli escrementi dei cani che la gente porta a spasso per cui è normale che succede che a qualcuno gli vira i cosiddetti.
 
 
#1 muro 2020-10-12 19:15
Al di la' degli amanti dei cani ci sono furti negli appartamenti e non si riescono ad acciuffare.Per dei -forse-confetti avvelenati si muovono guardie zoofile polizia locale e carabinieri forestali.Penso che si stia perdendo il senso della misura anche se sono episodi diversi ma ambedue con al centro forze dell'ordine pubbliche
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.