Covid-19: casi in aumento a Cassano

comune

Si rischia un focolaio da Covid-19 a Cassano delle Murge, per via dell'aumento considerevole dei casi di contagio da coronavirus. Per questo motivo la Sindaca Maria Pia Di Medio  ha disposto una serie di misure in un'ottica di prevenzione.

"Il mio ruolo di tutela della salute pubblica - ha spiegato in una nota la Di Medio - mi impone una decisione importante e sofferta e mi chiedo perchè si è giunti a questo. Sembra che tutti siano convinti che la lotta al virus si fondi sul rispetto delle regole. Ma. a quanto pare, proprio coloro che dovrebbero più di ogni altro avere cura della propria salute e di quella degli altri, stante i grandi proclami ambientalisti, di fautori della rete sociale e del diritto alla vita, sono proprio quelli che non stanno rispettando le regole. I risultati sono quelli che stiamo vivendo a Cassano, con tutte le ricadute sul futuro scolastico e lavorativo".

In pratica ci sarà la chiusura anticipata di tutti gli esercizi commeciali e di vendita alle ore 20.30, consentendo solo l'asporto da locali quali pizzerie, fast-food, ecc.
 
Saranno rafforzati i controlli da parte delle Autorità e delle Forze dell'Ordine per evitare assembramenti e invitare al rigido rispetto delle regole.
 
In forse anche l'apertura delle scuole per il 28 settembre.
 
A breve la Di Medio emetterà una Ordinanza con le nuove disposizioni.
 
Già volontariamente diversi esercizi commerciali, in questi giorni, hanno chiuso l'attività e provveduto a sanificare i locali e le attrezzature per via del focolaio duffuso che potrebbe svilupparsi in paese dove i casi conclamati - secondo i dati forniti dalla Asl Bari - possono arrivare a 10 unità. 
 
Ma sono diverse decine le persone che nel fine settimana si sono sottoposte a tampone, volontariamente oppure perchè invitate dal Dipartimento Prevenzione del servizio sanitario in quanto contatti stretti di persone contagiate.
 
In ogni caso si tratta di persone asintomatiche o che comunque non avvertono gravi complicanze a causa del contagio tant'è che risultano essere tutti ai propri domicili ovvero non c'è stato alcun ricovero.