Un male incurabile si è portato via Asia, 14enne cassanese

5eb3049b618dc-ferri-medium

Avrebbe compiuto quindici anni il prossimo 24 maggio, giorno del'Ascensione del Signore al cielo ma il male incurabile che la tormentava se l'è portata via prima, a soli 14 anni.

Asia Ferri era originaria di Adelfia, come la sua famiglia ma da tanti anni, ormai, viveva a Cassano, a "Lago Battaglia", in contrada "Fraddiavolo", in uno dei borghi di cui sono disseminate le Murge cassanesi.

Aveva frquentato qui le scuole e la sua dolcezza le aveva procurato tanti amici: la sua bacheca Fb trabocca di ricordi, frasi d'affetto, parole strazianti come solo la morte di una giovanissima può generare.

Tanti, tantissimi i gesti d'amore e d'amicizia che in queste ore sono arrivati a papà Salvatore, a mamma Maria, a sua sorella Natasha ed a tutti i parenti da parte di amici e conoscenti della 14enne, che ha lottato fino all'ultimo contro la malattia.

Le esequie si terranno, nel rispetto delle norme governative contro l'emergenza sanitaria che impone funerali a cui possono partecipare i familiari più stretti e comunque fino ad un massimo di 15 persone, oggi 7 maggio poi la salma proseguirà per Adelfia.