Mercoledì 02 Dicembre 2020
   
Text Size

Foresta Mercadante off-limits per la giornata di "pasquetta"

355_forestmerc_thb

Come promesso, la Sindaca di Cassano delle Murge Maria Pia Di Medio ha disposto la chiusura al traffico di tutte le strade che conducono alla Foresta Mercadante per la giornata di lunedì 13 aprile 2020, giorno di "pasquetta".

Il grande polmone verde della provincia di Bari, dunque, sarà inaccessibile per fare in modo da scoraggiare ogni possibilità che sconsiderati senza scrupoli possano pensare di fare una scampagnata assolutamente vietata a causa della emergenza sanitaria.

Saranno dunque chiuse al traffico delle seguenti strade comunali di accesso alla Foresta di Mercadante:

- strada di collegamento tra S.P. 145 Cassano-Mercadante e S.P. 79 Cassano-Altamura e denominata "La Santermana";

- strada di collegamento tra S.C. "La Santermana" e S.P. 145 Cassano-Mercadante, interna alla Foresta di Mercadante, con direzione Fungipendola "Contrada Visceglia/Monsignore";

- strada di collegamento tra S.C. "La Santermana" e S.P. 79 Altamura-Cassano, interna alla Foresta di Mercadante, con direzione strada "La Cristina" - Base Agesci - "lazzo Nuovo" ;

- strada di collegamento tra S.C. "La Santermana" e S.P. 145 Cassano-Mercadante, interna alla Foresta di Mercadante, primo accesso alla Foresta di Mercadante e prospiciente area pic-nic denominata "TICTAC" nella Foresta "Mercadante".

Il blocco totale degli accessi sarà garantito dalla Polizia Locale, dai Carabinieri della Stazione di Cassano delle Murge e da personale ausiliario (Protezione Civile, Arif, ecc.) nonchè da rinforzi provenienti da altri Comuni in raccordo con la Prefettura di Bari.

Per i trasgressori multe da un minimo di 400 ad un massimo di 3000 euro. 

Commenti  

 
#8 Natura 2020-04-13 13:17
Ottima decisione, la NATURA e la FORESTA MERCADANTE ringraziano. Quest'anno niente sporcizia, rifiuti abbandonati e incivili di fuori a trasformare il NOSTRO POLMONE VERDE in una pattumiera. Dovete stare a casa sui terrazzi delle palazzine a stappare peroni, perché lì meritate di stare, debbuscet.

D'accordo con Vito C. in toto.

PROTEGGIAMO LA FORESTA, IN QUALSIASI MODO.
GRAZIE COVID, dice la natura del mondo intero.
 
 
#7 Vito C. 2020-04-13 08:14
Chiusura sacrosanta.
Io mi spingerei oltre.
Per il futuro, sosta per pic nic a pagamento.
Con doppio risultato, minore affluenza e con gli incassi dar luogo a lavori più assidui di manutenzione e assunzione di stagionali.
 
 
#6 X Vito signorile 2020-04-10 08:56
Il sindaco ha comunicato agli amministratori dei borghi l inasprimento dei controlli, so perf certo che dove c’è portineria hanno l’obbligo di segnalare chiunque entri almeno che non siano i residenti
 
 
#5 Vito Signorile 2020-04-10 05:51
Mentre per i frequentatori delle seconde case nei Borghi, sono vietati gli accessi?

LA REDAZIONE

Per loro valgono le disposizioni dei DPCM ovvero è vietato spostarsi dal proprio domicilio a meno di giustificato motivo (urgenza - da dimostrare - salute o lavoro) per cui è immotivato lo spostamento e si potrebbe essere sanzionati.
 
 
#4 Lorenz 2020-04-09 22:59
Ottima decisione!

Per comm. 3 Anti virus
l'anno prossimo il covid 19 è probabile che ci sia ancora quindi posticipa al 2022 eventuali "rigonfiamenti".
 
 
#3 Anti virus 2020-04-09 10:50
L'anno prossimo ci sarà un aumento di popolazione!! Ci saranno molte donne incinte se si continua a restare in quarantena!!
 
 
#2 michele.cassanese 2020-04-09 07:55
Ottima decisione!
 
 
#1 Piripicchio 2020-04-08 20:20
Meglio così.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.