Lunedì 24 Febbraio 2020
   
Text Size

Molestava la ex compagna: condannato 40enne

TOGHE AVVOCATI

Un uomo di 40 anni residente a Cassano delle Murge, Nicola Sfarzetta è stato condannato a 4 anni e 6 mesi di carcere dal Tribunale di Bari per i reati di stalking, violenza privata e danneggiamento seguito da incendio ai danni della ex compagna.

I fatti contestati risalgono al periodo tra dicembre 2018 e giugno 2019. Stando alle denuncia della vittima e alle indagini coordinate dal pm Giuseppe Dentamaro, l’uomo avrebbe perseguitato e molestato la donna per mesi, dopo la fine della loro relazione, chiamandola più volte al giorno, seguendola e minacciandola.

Avrebbe aperto anche un falso profilo facebook a nome della vittima, dal quale inviava alle amiche foto intime che la ritraevano in atti sessuali.

Inoltre avrebbe dato fuoco alla sua automobile.

Il giudice monocratico Mario Mastromatteo ha condannato l'imputato, attualmente detenuto in carcere, anche al risarcimento danni nei confronti delle costituite parti civili, la vittima (con provvisionale immediatamente esecutiva di 10mila euro) e 2 mila euro all’associazione Gens Nova Onlus, difesa dall’avvocato Antonio La Scala, riservandosi 15 giorni per le motivazioni.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.