Venerdì 18 Ottobre 2019
   
Text Size

Quelli che odiano Cassano. E lasciano rifiuti per strada

Immagine 1 copy copy copy copy copy

Cosa c'è di più odioso che vedere cittadini che odiano il loro stesso territorio, quello dove vivono tutti giorni?

Una domanda che sorge spontanea nel guardare le immagini che un solerte cassanese ha registrato qualche giorno fa con le proprie telecamere di sicurezza, nei pressi di via Colamonico: immagini nitide e chiare, mascherate per non violare la privacy da parte di un privato cittadino ma che in chiaro sono state consegnate ieri al vicesindaco nonchè Assessore alla legalità Angelo Giustino ed a Carmelo Briano, Assessore all'Ambiente del Comune di Cassano delle Murge.

Il video, che potete rivedere qui sotto grazie alla gentile concessione del sig. Masiello, ritrae gli istanti in cui un'auto, in pieno giorno, si ferma su via Colamonico: ne scende un giovane che dopo aver accuratamente legato una busta di rifiuti, l'abbandona per terra, risale in macchina e va via.

Un fatto gravissimo, che non fa che aumentare le condizioni di sfacelo in cui versano strade e marciapiedi del paese e che offende una intera comunità.

Dalle immagini è facilissimo risalire alla targa dell'auto dunque al proprietario della stessa e quindi alla persona che ha commesso la violazione di legge e ora rischia una multa che va dai 300 ai 3.000 euro. 

Ai complimenti al sig. Masiello per il senso civico vanno accompagnati gli inviti a tutti i cittadini civili a denunciare alle autorità competenti simili episodi, nella speranza che la repressione da parte di chi deve vigilare sia sempre più dura e decisa. 

 

GUARDA IL VIDEO

 

Commenti  

 
#34 ccc 2019-06-16 08:56
ma indignarsi perchè la Tari è più che raddoppiata negli ultimi anni a fronte della rottura di scatole della raccolta differenziata (in teoria sarebbe dovuta diminuire visto che i conferimenti in discarica si sono dimezzati ed il materiale riciclabile si vende) no ehh; ma un articoletto proprio non lo vogliamo fare redazione?!?! appena pagato una prima rata di 160 euro, spero che al comune ne facciano l'uso da me auspicato...
 
 
#33 Outsider 2019-06-14 11:37
Il Sig. Masiello ha già fornito le dovute spiegazioni pertanto chi continua a parlare di privacy e affini dovrebbe quantomeno iniziare a conoscere l'uso del web per informarsi a riguardo dato che, udite udite, non molto tempo addietro è stata rilasciata l'informativa che regolarizza le riprese come in questo caso.
 
 
#32 L. 2019-06-14 11:28
senti Francavolato.. il tempo c'entra ben poco in questo caso, principalmente le telecamere di videosorveglianza servono da "prevenzione del crimine" non per riprendere il "crimine".
E' un paradosso e lo ammetto.

Bisogna vedere se c'è un cartello per segnalare la presenza della telecamera.
Immagino di si

La telecamera deve puntare al marciapiede e la facciata del negozio non TUTTA la strada pubblica!!

Altra cosa grave che ha fatto il sign. Masiello. E' pubblicare ovunque il video dove si può riconoscere COMUNQUE la macchina e i trasgressori.
Avrebbe dovuto tacere e consegnare il video alle forze dell'ordine o al comune e STOP.

Se fossi io trasgressore, pagherei la multa che si merita (nella speranza che ci sia per davvero la multa e che sia pure cara e pesante) ma poi... denuncerei immediatamente il Sig. Masiello per violazione privacy!
 
 
#31 Gigin 2019-06-13 07:17
Comunque la busta sta ancora la! Chi la raccoglierà?

Per quanto riguarda i provvedimenti, bisogna stare attenti a quel che si fa, con telecamere, fotocamere etc, perché la legge non AMMETTE IGNORANZA.
Mi dispiace se il signore che ha ripreso l'accaduto dovrà imbattersi in cause penali per la privacy, ma l'italia è anche questa, la legge è stupida.
 
 
#30 Tizio 2019-06-12 22:50
Se getti il rifiuto vuol dire che sei un rifiuto della società
 
 
#29 X #28 2019-06-12 17:28
Lei ha di certo i requisiti per fare il magistrato in qualche Repubblica delle Banane.
 
 
#28 3 e 18 2019-06-12 17:11
Basta una denuncia alla polizia postale che risalga, tramite l'IP, ai commenti 3 e 18: uno dei due è quello ritratto nel video!
 
 
#27 kpaneb 2019-06-12 15:36
Dopo che abbiamo finito di indignarci per il comportamento descritto qualcuno, magari i mezzi d'informazione se hanno gli attributi, commenti questo sistema di smaltimento dei rifiuti che costringe residenti e non residenti a conservarsi l'immondizia in casa e nemmeno si può andare più all'isola ecologica perché non accettano più l'indifferenziata ma accettano i rifiuti solo se già riciclati come vogliono loro e gratis dal cittadino.

LA REDAZIONE

Noi ne abbiamo già scritto:

http://www.cassanoweb.it/attualita/28919-rifiuti-piattaforma-quasi-al-collasso-cittadini-respinti-perche-gli-scarrabili-sono-pieni-e-domani-si-chiude-la-distribuzione-dei-nuovi-contenutori.html

http://www.cassanoweb.it/politica/28922-rifiuti-sulla-piattaforma-al-collasso-una-interrogazione-delle-minoranze.html
 
 
#26 X REDAZIONE 2019-06-12 13:56
Egregio direttore,
sono questi gli episodi che fanno riflettere, compreso i commenti.
Il comune è in penuria di dipendenti e soprattutto di vigili.
Vorrei che Lei chiedesse di persona al Sindaco sul perché, nonostante il Comune abbia adottato un programma di assunzioni per quest'anno, che prevede anche 2 vigili da assumere per mobilità, non ha provveduto a dare seguito ai bandi di mobilità.
L'albo pretorio del Comune di Cassano è zeppo di bandi avviati da altri comuni sin da febbraio scorso, ma Cassano stranamente nulla fa.
Perché altri comuni pubblicano bandi e quello di cassano non lo fa nonostante dice di assumere nel 2019 ben 7 unità?

Chieda al Sindaco inoltre, per caso i bandi saranno pubblicati ad agosto quando tutti vanno in vacanza, tranne chi...?

LA REDAZIONE

Noi...vigileremo!
 
 
#25 Cittadino 2 2019-06-12 13:33
Ma le telecamere comunali... Pagate ed installate in piazza Garibaldi, le mettiamo in funzione? Dico a Lei Sig. Assessore alla legalità
 
 
#24 Masiello Claudio 2019-06-12 13:31
Salve mi rivolgo a chi ha contestato il mio operato, l’impianto di videosorveglianza è istallato a protezione della mia attivita commerciale decisione presa dopo strani avvenimenti che non sto a specificare, Regolarmente dichiarato come normativa a chi di competenza, su tutte le facciate dell’immobile vi sono cartelli informativi a norma di legge ben visibili. Il video pubblicato è stato censurato. Ed il video pulito consegnato alle autorità competenti. Per quanto riguarda l’intervento del sig Briano e del Sig Giustino li ho contattati per sapere quale fosse la corretta procedura da eseguire. NON TROVO GIUSTO CHE DEBBANO IMBRATTARE LA STRADA ED IL MARCIAPIEDE PER LA LORO PIGRIZIA E MALEDUCAZIONE HO UN ATTIVITÀ COMMERCIALE E PAGO FIOR DI QUATTRINI. TRA RIFIUTI NORMALI E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI. Se poi ho sbagliato ne rispondero in dovuta sede di certo non devo risponderne a voi
 
 
#23 Anonimo 2019-06-12 13:26
Può accompagnare solo
 
 
#22 Cittadino 2 2019-06-12 12:04
Condivido il pensiero di cittadino, chi sono gli assessori per sostituirsi agli organi competenti? Gli assessori devono fare i loro compiti....se ci riescono ogni tanto... e se interpellati da qualche cittadino devoto, devono solo informare le autorità... senza guardare il video.
Detto questo, che il colpevole paghi il massimo della sanzione
 
 
#21 Francavolato 2019-06-12 11:53
X L.: Non è molto informato sulla privacy.. dove ha letto che le telecamere non possono riprendere strade pubbliche? Possono eccome. Se mi parla invece di limitazione al tempo pregresso di registrazione è diverso.. quello è un altro capitolo.
 
 
#20 X L. 2019-06-12 11:39
Apposttttt scià
 
 
#19 M 2019-06-12 11:28
Per sign.L )))(((( ma lei da che parte sta ??? Fossi in lei smetterei con questa moralità da clandestino e inizierei a rispettare le regole altro che le telecamere non possono stare , spero anzi sia data una giusta punizione .... W LE TELECAMERE
 
 
#18 gD 2019-06-12 10:10
Potrei pubblicare ogni giorno decine di foto di automobilisti indisciplinati che parcheggiano sui passaggi pedonali rialzati, a ridosso della rotonda del bar Gardenia, del liceo, sulle isole (fasulle) di traffico inventate da questa amministrazione sulla rotonda di via Grumo, fuori dai venditori di tabacchì, pane, mozzarelle, pizze, o dei motociclisti ed automobilisti anche sotto quella telecamera. Poi del caos in piazza con e senza vigili a tutte le ore. Se ognuno pubblicasse foto e video di chi non rispetta la legge si genererebbe il caos anche per via della privacy che in questa Europa tutela anche i criminali. Sto video cosa vuole dimostrare che già non si sapesse? Il sig. Masiello avrebbe potuto risalire al proprietario dell’auto e rispedito a casa sua la sua monnezza con un biglietto: “hai perso questo l’altro giorno”. Avrebbe fatto più bella figura mentre ora rischia pure una denuncia per aver dimenticato che esistono delle autorità competenti.
 
 
#17 L. 2019-06-12 09:13
Il sig. Masiello deve fare molta ma molta attenzione., quella telecamera di videsorveglianza
è fuorilegge a dispetto della privacy.

Ci andrei cauto, perchè il trasgressore potrebbe denunciare di violazione privacy e avrebbe pure ragione!!

Le telecamere non devono puntare alla strada!!
 
 
#16 Gabibbo 2019-06-12 09:10
E come disse il buon E.Fede

"Che figura di m***a"
 
 
#15 Giggetto 2019-06-12 09:08
che personaggi!
poi magari questi sono i primi che protestano per le tasse alte o che magari non le pagano nemmeno. La cosa configura anche reati penali. Ma io, fossi l'assessore, mi comporterei così:
penale minima (300 euro) con la "condizionale" di tre anni se il protagonista accetta di procedere personalmente a tenere pulita per una settimana la strada (500 metri) offesa dalla sua condotta (giro di pulizia, due volte al giorno). In tal caso nessuna notifica agli organi giudiziari e di polizia.

x Redazione: eviterei di nominare chi ha postato il video. Lo ringraziamo, ma andrebbe anche tutelato per questa e per le prossime volte in cui renderà pubblico questo andazzo ed i soggetti protagonisti.

LA REDAZIONE

Il video gira da alcuni giorni su diversi social-network ed a postarlo è stato lo stesso autore con nome e cognome. Non l'avremmo fatto, altrimenti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.