Mercoledì 17 Luglio 2019
   
Text Size

Protocollo frodi alimentari: accordo in Regione

di gioia accordo frodi alim

Più tutele e controlli per i produttori agricoli e agroalimentari e per i consumatori è stato siglato l'altra mattina nel Palazzo regionale Agricoltura, tra la Regione Puglia e il Comando regionale Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri nell’ambito delle attività di contrasto alle frodi al sistema alimentare pugliese.

“E’ una  convenzione che ha una particolare valenza – ha dichiarato l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia - perché ci consente di consolidare una politica intrapresa da tempo: ovvero di tutela dell’agroalimentare pugliese e di controllo della contraffazione attraverso una sinergia virtuosa con gli organi che presidiano il territorio, ovvero i Carabinieri Forestali,  e la Regione Puglia. Tutto ciò con la finalità di garantire qualità, salubrità, tracciabilità dei nostri prodotti e sicurezza alimentare. Il ringraziamento va naturalmente ai Carabinieri Forestali e alla loro incisiva, consolidata e capillare azione di controllo e contrasto alle frodi. Con questo accordo, però, si va nel dettaglio e in maniera congiunta ad agire su specifici comparti, con dei programmi che hanno base annuale. Il nostro obiettivo è tutelare e difendere i prodotti agroalimentari pugliesi che sono per noi oltre che parte rilevante dell’economia regionale, anche l’emblema della nostra cultura, storia e tradizioni”.

L’accordo ha l’obiettivo di difendere la prevenzione e repressione delle contraffazioni delle produzioni agroalimentari e degli illeciti al fine di assicurare la sicurezza alimentare del consumatore e di tutela dei marchi di rilievo regionale, come il Marchio di Qualità Puglia, o certificati Dop e IGP. La collaborazione tra le due Regione Puglia e Carabinieri Forestali è finalizzata, altresì, a garantire la sicurezza e tutela delle produzioni agroalimentari per meglio tutelare i prodotti regionali, i prodotti garantiti dai disciplinari regionali e nazionali, i consumatori e le aziende del settore rispettose delle normative in materia. L’attenzione  è, altresì, rivolta al contrastare delle frodi al sistema alimentare, con particolare attenzione alle materie prime non regionali, che sono introdotte nel ciclo di lavorazione dei prodotti pugliesi.

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.