Martedì 19 Marzo 2019
   
Text Size

E' scomparso Giuseppe Vulpio, già Medaglia d'onore

vulpiooooooooo

Pochi giorni fa gli era stata assegnata la Medaglia d’onore della Presidenza della Repubblica concessa ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti, durante l'ultimo conflitto mondiale e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra.

Questo pomeriggio il cassanese Giuseppe Vulpio se ne è andato, dall'alto dei suoi 96 anni, una vita dedicata al lavoro.

Lo scorso 15 febbraio il Consiglio Comunale di Cassano delle Murge gli aveva tributato il giusto onore per uno dei pochi pugliesi ad aver ricevuto una così alta onorificenza da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Ci è sembrato doveroso ricordare quest'uomo, persona schiva e riservata che però ha contribuito senza dubbio a donare a tutti noi la libertà e il prezioso segno della democrazia nella quale viviamo.

Le esequie funebri si terranno il 1° marzo alle ore 15.00 presso la Chiesa Madre, muovendo dalla Chiesa del Crocifisso dove la salma è stata composta. 

 

 

 

Commenti  

 
#1 Un Amico 2019-03-01 18:35
Arrivederci Peppino, ti ricorderò sempre come il galantuomo che sei sempre stato. Pochi come te. Riposa in pace.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI