Venerdì 22 Febbraio 2019
   
Text Size

Lavoro nero, controlli della Guardia di Finanza

FOTO1 1

 

Nei giorni 22 e 23 gennaio scorsi è stato svolto un piano straordinario di interventi finalizzato a prevenire e reprimere il fenomeno del lavoro “nero” ed “irregolare”, nonché le connesse manifestazioni di illegalità.

Il piano, disposto dal Comando Regionale Puglia, si colloca nell’ambito della missione istituzionale del contrasto all’illegalità economica e finanziaria, con lo scopo di tutelare il corretto andamento del mercato del lavoro.

Complessivamente sono stati eseguiti nr. 189 controlli, nel corso dei quali sono stati scoperti nr. 159 lavoratori impiegati totalmente “in nero”, oltre a nr. 29 lavoratori la cui posizione è risultata “irregolare”, con la conseguente verbalizzazione di complessivi 93 datori di lavoro.

Ben 243 sono, invece, le posizioni lavorative ancora in fase di definizione, per le quali sono necessari ulteriori accertamenti.

L’attività ispettiva, condotta trasversalmente nei confronti di diversi soggetti economici, precedentemente individuati a seguito di specifiche “analisi di rischio”, non ha mancato di evidenziare situazioni di particolare rilevanza.

A titolo di esempio, si citano i casi di una ditta operante nel settore della produzione di maglieria e di una società che offriva servizi di volantinaggio, entrambe risultate impiegare tutti i propri lavoratori in “nero” e per questo destinatarie - unitamente ad ulteriori 6 aziende - di richiesta di emissione del provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale da parte dell’Ispettorato del Lavoro. 

 

 

Commenti  

 
#6 SAVERIO 2019-02-02 14:29
parole sante ,andate a controllare anche chi prende un lauto stipendio per 13 o 14 mensilita senza fare un c...o;visti con i miei occhi quando vado dalle due o tre volte al comune per fare i buoni pasto per le mie bambine
 
 
#5 Rosmery rrrrr.5 2019-01-27 15:02
Un bel controllo della Guardia di Finanza assenteismo nei comuni e enti pubblici.
Una domanda alla redazione:
Ma per i dipendenti pubblici usare e giocare con il telefonino durante orario di lavoro è vietato?
Chi deve controllare ?

LA REDAZIONE

Certo che no. I controlli sono in capo al Segretario Generale.
 
 
#4 Zenigata 2019-01-27 08:12
...potevano renderle note, così qui a Cassano si corre ai ripari. Solo in campagna alla raccolta delle olive ci staranno un centinaio di albanesi tutti a nero, altri fanno lavori di giardinaggio sempre a nero e quindi W l'italia.
I cassanesi poi tutti disoccupati perché non conviene assumere.
 
 
#3 vedo nero 2019-01-26 19:34
x redazione.....allora si risparmi anche l'articolo che di chiacchiere senza prove se ne dicono assai per far paura,ma tanto non cambia niente.

LA REDAZIONE

Va bene. La prossima volta chiederemo permesso a lei se possiamo o meno pubblicare una notizia.
 
 
#2 volavola 2019-01-26 19:21
Un grazie alla Guardia di Finanza che ha già assicurato ai 5 stelle 159 posti di lavoro (ammesso che i datori di lavoro non dichiarino fallimento o siano aziende fantasma).Chissà se potranno poi richiedere il reddito di cittadinanza,fosse per me li terrei a pane e acqua nelle patrie galere.Un saluto.
 
 
#1 bene 2019-01-26 10:33
si può sapere quali sono le località dove sono stati effettuati questi controlli?

LA REDAZIONE

Non sono state rese note dalla GdF.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI