Domenica 16 Giugno 2019
   
Text Size

Emergenza meteo: attivato il C.O.C. per coordinare i soccorsi

neve sulla murgia

E' attivo da questa mattina il Centro Operativo Comunale (come da disposizione Prefettizia) presso i locali della Polizia Locale di Cassano delle Murge e della Sala Consiliare con la Protezione civile (in piazza Rossani).

Come nelle previsioni, infatti, dalle prime luci di questa mattina è in atto una perturbazione nevosa intermittente che interessa l'intera Murgia barese e che ha portato anche a Cassano la neve.

Nella nottata, spiega una nota della Sindaca Maria Pia Di Medio, si è provveduto alla salinizzazione delle strade principali  e di quelle che conducono ai borghi per il rischio gelate.

Gli operatori della Città Metropolitana provvederanno alla salinizzazione delle strade provinciali (da Cassano per Bari, Santeramo, Acquaviva, Altamura).

Le previsioni meteo non sono confortanti: fino a domani sera si prevedono nevicate e ulteriore abbassamento della temperatura. 

Per segnalazioni emergenze tel 0803211600-0803211601.

VIABILITA' SULLE STRADE PROVINCIALI

La Città Metropolitana di Bari ha predisposto con urgenza interventi sulle strade interessate da neve e gelo: sgombero e spargimento di sale. Presso gli uffici preposti è operativo (h 24) il numero 080/5412410 per la ricezione di eventuali segnalazioni di criticità sulla viabilità provinciale.

 CONSIGLI UTILI PER EVITARE CHE LE TUBATURE D'ACQUA GHIACCINO

 

Acquedotto Pugliese rinnova l’invito a rispettare alcune fondamentali raccomandazioni per la protezione dei contatori, esposti al rischio di danni per il gelo causato da temperature al di sotto dello zero.

I contatori a più alto rischio di rottura per il gelo sono quelli all’esterno dei fabbricati, in locali esposti alla temperatura esterna o in case utilizzate raramente. 

5 consigli utili per proteggere dal gelo i contatori

1)      Coibentare la porta delle nicchie. 

In presenza di contatori ubicati in nicchie esterne ai fabbricati, in locali non riscaldati o non abitati, assicurarsi che la porta del vano contatore sia sempre ben chiusa e priva di aperture per la ventilazione. La porta della nicchia va rivestita internamente di materiale isolante/protettivo, come ad esempio polistirolo o poliuretano espanso, facilmente reperibili presso rivenditori di materiale edile.  Per isolare in modo efficace, lo spessore dei pannelli deve essere di almeno 2,5 cm.

2)      Coibentare il vano contatore. 

In presenza di contatori ubicati all’esterno dei fabbricati, in locali non riscaldati o non abitati, è consigliabile coibentare le pareti del vano contatore con lo stesso materiale utilizzato per le porte delle nicchie (polistirolo o poliuretano espanso). 

3)      Coibentare il contatore. 

In presenza di contatori esposti a temperature esterne, è consigliabile coibentare anche i contatori e le tubazioni di raccordo, utilizzando gli stessi materiali isolanti: polistirolo, poliuretano espanso o materiali simili.  Si raccomanda di non utilizzare lana di vetro o stracci per avvolgere il contatore o le tubazioni di raccordo, poiché questi materiali, assorbendo umidità, possono addirittura peggiorare il rischio di rottura per il gelo. 

4)      Rendere accessibile il quadrante. 

La protezione adottata deve in ogni caso lasciare scoperto il quadrante delle cifre, per consentire la lettura del contatore agli incaricati di AQP.

5)      Chiudere il rubinetto a valle del contatore nelle case disabitate. 

In presenza di contatori ubicati all’esterno di fabbricati o case non abitate nei mesi invernali, è consigliabile chiudere il rubinetto a valle del contatore AQP e provvedere allo svuotamento dell’impianto interno (non di competenza di AQP). 

AQP ricorda che i clienti sono responsabili della corretta custodia del contatore e, in caso di rotture o danni, sono invitati a darne immediata comunicazione alla Società telefonando al numero verde del pronto intervento 800.735.735, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno.

Le risposte alle domande più frequenti, in caso di rottura del contatore a causa del gelo.

Il contatore è rotto e non ricevo l’acqua, cosa posso fare?

Chiama immediatamente il numero verde 800.735.735, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno.

Il contatore è rotto e vi è ingente perdita di acqua?

Chiama immediatamente il numero verde 800.735.735, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno.

Che impatto avrà la fuoriuscita di acqua dal contatore rotto per gelo sugli addebiti in fattura?

Non verrà addebitato alcun consumo anomalo conteggiato dal contatore rotto. In ogni caso saranno applicate le norme vigenti previste dalla ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) e dalla Carta dei Servizi in tema di ricostruzione dei consumi per i misuratori non funzionanti.

Perché trovo in fattura il numero di codice del contatore rotto per gelo e non quello del nuovo misuratore?

Non preoccuparti, se questo si verifica è perché il codice del nuovo contatore non è ancora stato registrato nel sistema informativo aziendale e la fattura che hai ricevuto è basata su consumi stimati. Con la registrazione del codice del nuovo contatore, sarà emessa automaticamente una fattura a conguaglio.  Non è necessaria alcuna tua iniziativa in merito. 

Mi hanno sostituito il contatore rotto per gelo ma non ricevo l’acqua…

Assicurati che il rubinetto di arresto presente vicino al contatore sia aperto. Nel caso fosse aperto e comunque non ricevi l'acqua chiama il numero verde 800.735.735.

Devo presentare reclamo per il contatore rotto per gelo?

In caso di contatore rotto per gelo NON E’ NECESSARIO inoltrare reclamo, in quanto la procedura di sostituzione non prevede addebiti. Pertanto in automatico sarà registrato il nuovo contatore e saranno contabilizzati i consumi della tua utenza, senza addebiti non dovuti.

Il contatore rotto per gelo conteggia anche il consumo della fuoriuscita di acqua?

Ciò che viene conteggiato dal contatore rotto sarà oggetto di ricostruzione dei consumi, in accordo con le normative vigenti dell’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), e con quanto previsto dalla Carta del Servizio. In ogni caso non sarà addebitato alcun consumo anomalo. 

La sostituzione del contatore e relativo intervento hanno un costo per l’utente?

Tutti i costi relativi alla sostituzione del contatore rotto per gelo e al relativo intervento sono a carico di AQP, se il cliente ha correttamente custodito il misuratore come previsto nell’art. 27 del Regolamento del SII.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI