Domenica 21 Ottobre 2018
   
Text Size

Atto vandalico ai danni del "Cammino Materano"

targa distrutta

Grave atto vandalico ai danni del "Cammino Materano", una delle vie che costellano la Puglia, percorse a piedi ogni giorno da decine e decine di viandanti, che da Bari arriva a Matera passando per Cassano delle Murge.

Proprio nel nostro territorio, una delle targhe che danno il "Benvenuto" a Cassano è stata distrutta, come si vede nella foto. Un chiaro atto vandalico o una goliardata di cattivo gusto che danneggia non solo un bene pubblico ma la credibilità e l'accoglienza di una intera comunità che in questi mesi ha visto crescere esponenzialmente i viandanti, alla scoperta di quel "turismo lento" di cui Cassano è meta quasi obbligata.

"Possiamo costruire il cammino più bello del mondo, ma ogni sforzo sarà inutile se non costruiamo la #cultura del #cammino", il commento dei volontari del Cammino Materano che sui social lanciano l'hastag #nonabbiamopaura.

Dure le accuse nella nota: "Ė evidente che questo ė stato un atto mirato.Le ipotesi sull'autore sono due: o un nota associazione che afferma in modo #mafioso che quello "ė territorio loro" oppure si tratta di una delle tante imprese irregolari che sversano #rifiuti nelle campagne e che si sentono limitate dall'azione di "#vigilanza" che i #pellegrini garantiscono con il loro passaggio.Chiunque sia il colpevole, stia pur tranquillo che#non ci hanno #intimidito e che #non ci #fermeremo, soprattutto ora, soprattutto dopo questo atto vigliacco. Continueremo a strutturare il cammino e ad aprire la#Murgia e il #Sud al mondo, costringendo queste persone a fare i conti con i propri limiti mentali.Altre #mille #frecce sostituiranno quel cartello. Ė una promessa. #nonabbiamopaura ".

Realizzati da Paolo Racano e posizionati in luoghi strategici dal gruppo che a Cassano anima il Cammino, i segnali sono non solo un cordiale benvenuto per i viandanti ma anche una utile indicazione per chi non conosce questi luoghi e vi arriva per la prima volta. 

 

 

Commenti  

 
#3 Outsider 2018-09-28 21:04
Di cosa non dovreste avere paura? Soprattutto di chi? Deliri di onnipotenza oppure c'è dell'altro?
Sapete com'è no, a pensar male...a Cassano siamo abituati.
 
 
#2 Mbha 2018-09-27 13:19
Ho visto altri cartelli danneggiati dal vento di ieri.
 
 
#1 volavolavola 2018-09-27 09:56
non è una goliardata è una vigliaccata , perchè vigliacchi sono quelli agiscono nel buio , di nascosto
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI