Lunedì 17 Dicembre 2018
   
Text Size

Ore contate per le buche sulle strade: arriva l'asfalto

DSCN0005-iloveimg-resized

Le decine e decine di buche sulle strade cassanesi hanno le ore contate!

Dopo averle riempite con materiale stabilizzante, nella giornata di venerdì, infatti, la vera e propria operazione di riempimento sarà effettuata questa mattina dalla ditta incaricata dal Comune che provvederà a completare il lavoro con asfalto a freddo, eliminando finalmente un grosso pericolo per la circolazione di pedoni e veicoli.

Le nevicate e le abbondanti piogge delle scorse settimane, a Cassano così come in tanti Comuni della zona, hanno aperto diverse e pericolose buche sull'asfalto, creando disagi e molte proteste da parte dei cittani sul pessimo stato del manto stradale; le condizioni meteo poco favorevoli, poi, non hanno consentito un pronto intervento che finalmente, in questi giorni,  potrà avere luogo e per cui l'Amministrazione Di Medio ha stanziato 2.500 euro.

Nei giorni scorsi non è mancata l'ironia sui social-network da parte dei gruppi di opposizione in Consiglio Comunale "Prima Vera Cassano" e "Siamo Cassano" che hanno segnalato, anche con vignette satiriche, lo stato emergenziale della strade del paese e presso la Zona Industriale. 

Ora si attende la pubblicazione del Bilancio di Previsione 2018, approvato il 6 aprile scorso dal Consiglio Comunale, per dare corso alle spese previste per il rifacimento di alcuni tratti stradali, marciapiedi e segnaletica orizzontale e verticale, previsto nel documento contabile e nel Piano delle Opere Pubbliche. 

 

 

 

Commenti  

 
#12 1qualunque 2018-05-15 00:41
"...ore contate": e' passato quasi un mese e mezzo e le buche sono ancora là....ahahahaahah
 
 
#11 cassanese dok 2018-04-11 07:38
Le buche come le basole in piazza i marciapiedi i giardini le caditoie e quant'altro ecc..ecc...c'era ce attualmente è ci sarà sempre il problema non è stanziare al cifra per fare la manutenzione e poi basta anche perché si yriplano i costi accontentando sempre gli amici degli amici e da domani siamo punto è a capo la manutenzione è farla tutti giorni come si vedeva prima e vi assicuro che tanta lamentela non esteva perché la manutenzione era presente tutti i giorni sig.sindaco lei lo sa benissimo cerca di essere più intelligente non che lei non lo è ripristina la scuadra di manutenzione è vedrà che le cose cambieranno sia per lei che farà bella figura e anche per la cittadinanza che avrà un paese più pulito allora vedrà che se anche aumentasse le tasse non si ribbellera nessuno ci pensi grazie.
 
 
#10 Xxx 2018-04-10 21:58
Aggiustate la cassano santeramo che e piena di buchi
 
 
#9 volpe 2018-04-10 13:44
IL PAESE E L'ITALIA +++ !!!!SI SPENDONO 350 MILA EURO PER IL CANILE E 2.500 PER 15.OOO ABITANTI E PER UN PAESE INTERO!!!!L'ITALIA VA AL CONTRARIO!!!(chiedo scusa alla redazione per il commento in maiuscolo)
 
 
#8 ridicoli 2018-04-10 10:07
La REDAZIONE ha fatto il suo dovere: pubblicare la realtà dei fatti!!. Da quanto è scritto nell'articolo sembra quasi che l'amministrazione si voglia vantare di aver impegnato €2500,00 per asfaltare le buche. Per me si dovrebbe vergognare considerato che non è giustificata una attesa da parte dei cittadini di 9 mesi e più per quella ridicola cifra.
 
 
#7 ridicoli 2018-04-10 07:51
Siete alquanto "ridicoli" a pubblicare una notizia del genere.Avete aspettato 9 mesi per dire che "l'Amministrazione Di Medio ha stanziato 2.500 euro per tappare le buche di Cassano"? Ma non si vergogna il Comune ad affermare che non aveva sin dall'inizio del suo mandato €2500,00 per tappare le buche sulle strade? Sinceramente mi aspettavo una cifra molto superiore per cui l'Ente stava aspettando i giusti tempi. Siete caduti nel ridicolo rispettabilissimi amministratori!!!
Non avevate €2500,00 per asfaltare le strade? E le tasse dei cittadini dove sono andate a finire?

LA REDAZIONE

Il "ridicoli" si riferisce alla Redazione, che ha pubblicato la notizia?
 
 
#6 Fess 2018-04-10 06:01
Sono passate 24 ore e nulla si vede all'orizzonte.

Si dorme!
 
 
#5 Ingegnere 2018-04-09 23:01
Sig. Lia è da apprezzare la voglia da parte sua di riportare in vita un attuale ecomostro che ahimè ai suoi tempi è stato una struttura estiva di grande importanza per i villeggianti dei residenze e per qualche cassanese. Purtroppo le devo confidare che il ripristino è impossibile per tanti motivi, uno tra i piú importanti è il pessimo stato attuale dell'edificio che andrebbe abbattuto ed eventualmente ricostruito. Altri motivi sono legati all' ormai inesistente vita estiva e non che versa tra i residence è il paese stesso. Molte villette sono finite all'asta perché chi veniva a trascorrere le vacanze negl'anni 90 adesso non viene piú e non ha nemmeno terminato il pagamento di quelle abitazioni. Altre invece le stanno comprando i cassanesi che non possono permettersi abitazioni in paese non sapendo di commettere due importanti errori:
1 stanno acquistando case che sono state concepite per il periodo estivo e non quello invernale.
2 stanno favorendo il recupero economico di chi è venuto a Cassano a cementificare il verde della nostra Murgia ed ora con estrema furbizia e ingordigia vuole anche recuperare tutto dopo aver svolto i propri comodi xxxxx suoi.
Per noi Cassanesi oltre al danno la beffa.
Da non dimenticare che in molti residence ci sono problemi legati al pagamento delle utenze soprattutto l'acqua. Molti baresi non la pagano da molti mesi e i residenti cassanesi che ci abitano sono o saranno costretti a saldare il conto altrui per non vedersi tagliare un bene necessario.
Pertanto la situazione SoleBlu, residence e tutto quello che riguarda quel discorso, andrebbe archiviato per sempre e consiglio vivamente tutti i cittadini di Cassano è non, di stare lontani da tutto ció per non incombere in triste fregature.
Acquistate abitazioni in paese e di soli cassanesi, in questo modo metterete in moto l'edilizia paesana dei nostri costruttori ormai ferma da anni.

Per la redazione. Sarebbe davvero di spessore se riuscite a metter su un articolone che riguarda tutto questo scempio di cui nessuno parla.
 
 
#4 Tiè 2018-04-09 22:32
Razza di incompetenti, fino a quando passeranno mezzi pesanti da via sannicandro a via santeramo (curvone) le azioni di ripristino buche non serviranno a nulla.
Idem per il tratto penny market, rotonda bar Gardenia, via Mercadante e via grumo. Poi se vi decidete ad asfaltare per bene come se stessimo al nord, mille grazie, forse la finirò di fare denunce per essere rimborsato le spese dal mio meccanico e dal gommista.
 
 
#3 volavola 2018-04-09 15:13
Dopo le buche,presumo,toccherà alla segnaletica verticale che è diventata nella maggior parte orizzontale.Un saluto.
 
 
#2 Pasquale 2018-04-09 12:48
Se l'asfalto deve durare da natale a Santo Stefano è meglio che non consumano catrame. Mettono ogni volta una punta di catrame giusto per far vedere che il lavoro è stato fatto. Mettono malapena 2cm di spessore di asfalto quando secondo la mia ignoranza minimo devono mettere 5cm di spessore di asfalto come in Germania, Norvegia. Tanto alla fine dei conti frecano soldi e il lavoro svolto non bene
 
 
#1 Lia 2018-04-09 08:40
Signor Sindaco,buongiorno.
Lei può interessarsi al ripristino del complesso denominato Sole Blu? Forse che il territorio cassanese non si rivalutrrebbe così come avviene nei territori del fasanese? Grazie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI