Mercoledì 13 Dicembre 2017
   
Text Size

Vagava senza meta nella notte: ricondotta a casa dai Carabinieri

carabinieri notte

E’ stata rifocillata e ora sta bene la donna che l’altra notte vagava nei pressi della foresta Mercadante e lungo la provinciale Cassano-Altamura, senza meta, per ragioni che non sono state ancora chiarite.

A trovarla e soccorrerla i Carabinieri della Stazione di Cassano, dopo la segnalazione della scomparsa da parte del marito della donna, una 33enne barese, con la seconda casa a Cassano in uno dei borghi residenziali.

L’uomo ha spiegato ai militari che sua moglie da qualche giorno appariva distratta, assente senza però fornire una spiegazione plausibile rispetto ai motivi di questo stato mentale; l’altra notte, poi, si è allontanata dalla villetta, senza avvertire nessuno.

L’uomo, accortosi dell’assenza della moglie, ha cominciato a cercarla ed ha avvertito i Carabinieri.

Alcuni automobilisti, intanto, ne segnalavano la presenza lungo la provinciale.

Tutte le pattuglie dei militari disponibili sono state allertate e si sono messe alla ricerca della scomparsa, nei pressi della foresta e lungo le strade attigue ai borghi.

Le ricerche sono durate tutta la notte e solo all’alba la donna è stata ritrovata, in stato confusionale e infreddolita. E’ stata immediatamente soccorsa e rifocillata con bevande calde prima di essere ricondotta a casa.

Le indagini ora proseguono per capire che cosa possa essere successo, il motivo per cui la 33enne si era allontanata da casa. 

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI