Violenta aggressione alla fermata dell'autobus

rissa copy

Violenta aggressione, alla fermata degli autobus in piazza Dante, ai danni di un giovane da parte di altri due coetanei: sono dovuti intervenire i Carabinieri per calmare gli animi ed evitare conseguenze più gravi.

Il fatto è accaduto poco prima delle 12.00 di oggi, nei pressi della Villa dei Caduti.

Secondo quanto riferito da un testimone, che ha assistito alla scena, un  giovane ha cominciato a schiaffeggiare un suo coetaneo mentre questi era fermo dinanzi alla fermata, forse in attesa del mezzo pubblico; al primo aggressore se ne è aggiunto poco dopo un altro, arrivano in zona a bordo di un’auto. I due hanno cominciato a picchiare il ragazzo fra le urla e la paura dei pochi passanti.

Poco dopo è arrivata una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Cassano, mentre erano di servizio: i due militari si sono precipitati a separare i tre ma per tutta risposta pare siano stati aggrediti, non solo verbalmente, da una ragazza, amica dei primi due aggressori.

A fatica, i Carabinieri sono riusciti a riportare la calma, identificando tutti i protagonisti dell’aggressione, scatenata per motivi non meglio precisati. 

 

Foto d'archivio