Mercoledì 08 Dicembre 2021
   
Text Size

Il Cimitero apre in ritardo i cancelli_AGGIORNAMENTO

cimitero chiuso piccola

Non è la prima volta che succede e se le cose non cambiano, non sarà, probabilmente, neppure l’ultima.

Anche questo pomeriggio, infatti, il Cimitero Comunale ha aperto i cancelli ben oltre l’orario previsto (le ore 16.00), lasciando fuori decine di persone che volevano far visita ai defunti, senza contare coloro che hanno desistito e sono tornati in paese avendo atteso, per oltre mezz’ora e sotto la pioggia, che l’addetto comunale arrivasse con le chiavi.

Qualcuno ha anche chiamato la Polizia Municipale, giunta sul posto con una pattuglia, che tuttavia ha potuto fare ben poco se non sollecitare l’addetto telefonicamente poiché la PM non ha le chiavi di accesso del camposanto.

Diverse le proteste da parte degli utenti (“vengo da Bari appositamente – ha detto una signora – e stavo per tornarmene indietro….”) che civilmente hanno fatto notare agli agenti il disservizio che sembra non essere episodico: più volte, infatti, l’orario di apertura del cancello è slittato, lasciando molte persone in attesa della benevolenza degli impiegati comunali addetti all’apertura.

Presso il Cimitero, infatti, è di stanza una signora della platea storica dei Lavoratori Socialmente Utili che fa un po’ da custode del camposanto, senza, però, averne le chiavi e dunque ogni giorno (per 4 volte al giorno) un impiegato del Comune deve recarsi in via Adelfia per aprire/chiudere i cancelli e quando ritarda, per un qualunque motivo, il risultato a cui bisogna assistere è quello odierno.

 

AGGIORNAMENTO DEL 3 OTTOBRE 2015_Ore 9.00

Forse l'hanno fatto per scherzo e sarebbe comunque di cattivo gusto. Anche questa mattina, 3 ottobre 2015, i cancelli del Cimitero Comunale sono stati aperti dal personale del Comune con oltre mezz'ora di ritardo, come hanno segnalato alcuni lettori alla nostra Redazione. Mentre tante persone restavano in attesa dietro le mura del camposanto.

Non sappiamo se qualche burlone se la sia presa a male per la notizia di ieri, quella che leggete sopra, che segnalava (per l'ennesima volta) il grave disservizio a cui i cittadini venivano sottoposti e che dunque "a sfregio" abbia voluto ripetere il gesto questa mattina.

E' probabile, però. Tanto nella assoluta impunità e nel più totale dispregio per le regole ognuno in Comune sembra poter fare quello che vuole: è sicuro che non gli succederà nulla, grazie ad amicizie, parentele e protezioni politiche.

E i cittadini subiscono....

 

 

Commenti  

 
#9 lettrice sbalordita! 2015-10-27 23:06
Ma se chiami il comune e chiedi con chi parli e l'addetto all'ufficio tecnico alla domanda:'posso sapere con chi ho parlato?' -ti risponde:'con il comune' e si rifiuta di qualificarsi come pretendete che poi il custode rispetti gli orari? SINDACO MA DOVE PENSA DI ANDARE?...
 
 
#8 Angelo57 2015-10-18 12:03
Buongiorno Sindaco,
chiesto scusa se la sveglio dal Suo eterno dormiveglia, solo per raccontare una qualcosa che possa solo far vergognare Lei e la Sua giunta. Nel pomeriggio di ieri 17 Ottobre mi sono recato al Cimitero di Cassano, proveniente da Bari, ed accompagnavo una disabile in carrozzina, ma ahimè la Sig.ra in carrozzina non poteva accedere poiché entrambi i cancelli laterali erano ben chiusi sottolineo BEN CHIUSI da catena e lucchetti e l'incaricato era assente, forse doveva fare la spesa.? o era il suo giorno di eterno riposo?
Sig. Sindaco tutto questo non deve far riflettere Lei, la Sua giunta, il Comandante della Polizia Municipale, ma serve solo ad indurvi alla VERGOGNA che questi episodi portano.
Non le nascondo che la prossima volta verrò munito di macchina fotografica ed invierò la documentazione sia agli organi di stampa, alle varie associazioni, così Lei potrà tornare su Striscia la notizia con il Suo sorriso da e......
Buon riposo Sindaco del .............
 
 
#7 Ignazio 2015-10-03 18:09
Siamo noi cittadini che con le tasse paghiamo i dipendenti. I vigili da una parte e uff tecnico dall altra. Solo disservizio. VERGOGNATEVI
 
 
#6 basta 2015-10-03 17:37
Sindaco facciamo lavorare anche i dipendenti che sono +++
Che vergogna Non se ne può più. Con la Di Medio queste cose non succedevano.
 
 
#5 gino 2015-10-03 14:28
Scusi Sig. Sindaco,
ma il dipendente Luigi De Grandi assegnato al settore che si occupa pure del cimitero, oltre ad essere il padre dell'Assessore Maria De Grandi, esattamente cosa fa?
 
 
#4 angelo 57 2015-10-03 10:55
E' verissimo tutto quello che è riportato. al Comune di Cassano vige il detto chi se ne frega delle regole tanto non succede niente. Aggiungo un qualcosa ancora più grave un disabile in carrozzina che vuole entrare dal cancello posteriore deve avvalersi di una magia per aprire poichè la maniglia non esiste. Ancora l'Ing. comunale o chi per sè deve rivedere le norme circa le rampe di accesso ai disabili, credo che quella posta nei pressi del cancello monumentale non sia a norma.
Buona notte Sindaco
 
 
#3 santina 2015-10-02 19:23
Non si capisce più niente, ognuno fa quello che gli pare. Ma chi vi ha messo li? Possibile che nessuno reclama? Lionetti svegliati!
 
 
#2 dik dik 2015-10-02 19:23
Visto che il sindaco fa poco e niente,può prendere le chiavi del cancello del cimitero e fare il custode almeno si guadagna la pagnotta.
 
 
#1 perplesso 2015-10-02 19:15
Anche questa. Vergognatevi!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.