Sabato 14 Dicembre 2019
   
Text Size

Confiscato il "Villaggio del Fanciullo": ora è dello Stato

vilaggio del fanciullo grande

Un milione di euro a titolo di sanzione pecuniaria e la confisca di immobili per un valore di 16 milioni di euro tra cui il “Villaggio del Fanciullo” di Cassano.

È il patteggiamento della Fondazione Maugeri, ratificato oggi dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Milano Andrea Ghinetti. La fondazione pavese era indagata in base alla legge sulla responsabilità amministrativa nell'inchiesta milanese a carico, tra gli altri, dell'ex Governatore lombardo Roberto Formigoni, ora senatore del Pdl.

L'accordo di patteggiamento era stato raggiunto nei mesi scorsi tra i pm Laura Pedio, Antonio Pastore e Gaetano Ruta e la difesa e stamattina è stato ratificato dal giudice al termine dell'udienza.

I 16 milioni di euro sono parte del profitto del reato, in relazione all'associazione per delinquere e alla corruzione di cui rispondono gli ex vertici e i consulenti del polo di riabilitazione con sede a Pavia, tra i quali l'ex direttore amministrativo Costantino Passerino e l'ex presidente Umberto Maugeri. Anche loro, così come altri indagati (cinque in tutto), hanno concordato patteggiamenti che dovranno essere ratificati nelle prossime settimane.

Fra le proprietà confiscate rientra, appunto, il “Villaggio del Fanciullo” struttura nata negli anni ’60 dalla creatività solidale di don Battista Armienti, per decenni Arciprete nel nostro paese.

La struttura fu donata da don Battista, alla sua morte (nel novembre di 15 anni fa) alla Fondazione che a Cassano ha una delle sue sedi, affinché ne facesse un luogo di cura – non solo fisica – per i bambini, le creature a cui il prete cassanese era più legato.

Ma quel progetto non decollò mai e ora una delle più lungimiranti opere sociali del territorio ospita la Stazione del Corpo Forestale dello Stato dopo che anche un asilo privato che aveva sede in quei locali è stato fatto sgomberare per carenze strutturali.

Commenti  

 
#24 Inquisitore 2013-10-02 10:20
Forse non è chiaro che io le idee le ho ma non le vado certo a dare a degli incompetenti come voi. L'unica cosa che sapete fare è raccogliere voti con false promesse, bugie e meschinità.
 
 
#23 xinquisitore 2013-10-02 09:18
nel concreto cosa deve fare l'amministrazione tutta, compresa l'opposizione, del villaggio del fanciullo? a quanto pare un'idea non c'è l'hai, denigrare è la sola cosa che sai fare, ah ti sei già espresso, fare una telefonata al padre eterno. ma vaffa...
 
 
#22 Inquisitore 2013-10-02 07:34
Il tuo mantenere l'anonimato, inutile visto che sei chiaramente parte integrante della maggioranza, è patetico e soprattutto inutile.
Avete ampiamente dimostrato di non ascoltare i cittadini (vedi denuncia in Procura contro Lamafutura), avete ampiamente dimostrato di gestire malissimo il patrimonio (incuria, degrado) e soprattuto avete dimostrato di essere inadeguati ed incompetenti in molte circostanze. D'latronde non sono parile mie queste ultiome ma di un vostro strapagato consulente che si in privato ha proprio espresso questo giudizio (pagateli meglio almeno per parlare meglio di voi).
Il Maugeri è terreno fertile per i vostri voti, soprattutto per il vostro piagnone padroncino che ha sistemato parenti ed amici lì sopra.
Avete toppato, forato. E soprattutto avete danneggiato il paese con una vicenda giudiziaria che coinvole il vostro stesso partito... al Nord.
Non finisce qui.
 
 
#21 XInquisitore 2013-10-02 04:40
Alzare il telefono per chiamare chi? E cosa dire ? Sii più chiaro, l'amministrazione ne farà tesoro dei tuoi consigli
 
 
#20 xcommento17 2013-10-01 19:31
Secondo te l'amministrazione doveva restare indifferente dinanzi ad un fatto del genere?
Io penso che sono incapaci ed è subentrato il conflitto di interessi di coloro i quali non han voluto "rompere le balle" per continuare a fare i fatti propri lì sopra.
In campagna elettorale ste cose saranno dette tutte.
 
 
#19 Xinquisitore 2013-10-01 18:31
Il tuo e' delirio, forse non hai capito che c'è stata una donazione tra privati. La fondazione deve coprire un buco fatto a livello centrale da Pavia e per salvarsi deve per forza dare le sue proprietà altrimenti chiude e saltano tanti posti di lavoro. Cosa dovrebbe fare l'amministrazione? Secondo me, farebbe un sbaglio enorme accollarsi la struttura così fatiscente, solo per riscattarla ci vuole un milone di euro e non so quanto per ristrutturarla e di questi tempi non so se conviene. Oppure può mettere una tassa di scopo pagata da noi cittadini metterla a posto e alla fine darla in gestione a privati sempre che c'è qualcuno disposto, voglio solo ricordarti che fino adesso non si riesce a dare in gestione il polisportivo...e' tutto a perdere per l'ente!
 
 
#18 Inquisitore 2013-10-01 09:50
Alzare il telefono? O lo sapete usare solo per chiamare il Direttore quando servono i voti?
La tua domanda (visto che sei evidentemente persona interessata) è segno EVIDENTE dell’assoluta incapacità di gestione amministrativa e consapevolezza della funzine di un amministratore nella vita del paese.
Manca poco. E il VAFFA sarà enorme.
 
 
#17 Xinquisitore 2013-09-30 13:15
Mi vuoi dire cosa dovevano o possono fare l'amministrazione, fammi un esempio concreto.
 
 
#16 Inquisitore 2013-09-30 11:48
E l’amministrazione è stata a guardare?
Davvero curiosa la vicenda. E davvero curiosa la solita superficialità di governanti ed elettori. La Fondazione è stata aiutata, e non poco, per restare a Cassano e garantire il posto a molti concittadini. E chi ci lavora dentro in un ruolo di rilievo ed è anche assessore... è stato a guardare?
Cosa ne pensa? Ammesso che pensi di testa sua visto che i pidiellini cassanesi scrivono e pensano per mano e bocca di un altra persona. Vero responsabile del degrado etico ed economico del nostro paese.
Mi piacerebbe leggere un comunicato stampa del PDL sulla vicenda. Perchè non li intervistate?
 
 
#15 xfed 2013-09-30 09:08
quali responsabilità?
 
 
#14 Fed 2013-09-29 22:09
Non sono confuso. Hanno precise redponsabikita
 
 
#13 ORCHIDEA SELVAGGIA 2013-09-29 21:54
Forse lei può aver ragione o torto,chissà..."l'invito" che ho rivolto al direttore di questo giornale è quello di scambiare dei "convenevoli"(definiamoli così)con il sindaco a proposito della situazione che si è venuta a creare.Sicuramente loro hanno altri interessi,ma se permette vorrei che a dirlo sia il 1°cittadino attraverso la" penna...ops tastiera del sig.BRUNELLI",perchè si denota dal suo commento che lei non è affatto obiettivo(infatti sprizza felicità da tutti i pori)nei confronti del sindaco e dell'amministrazione.....
ripeto può darsi pure che lei abbia ragione...che dirle "chi vivrà vedrà"
 
 
#12 gvill27 2013-09-29 08:57
X orchidea selvaggia
Mi dispiace dover dire che il suo invito nei confronti del sindaco e dell'amministrazione è fiato sprecato,loro hanno ben altri interessi!!!! (DIFFERENZIATA,DOSSI,RISTRUTTURAZIONE VILLA CADUTI,INDEBITAMENTO ETC. ETC.)
 
 
#11 Xfed 2013-09-29 08:22
Dire che sei confuso e' poco....non aggiungo altro
 
 
#10 cittadino cassanese 2013-09-29 05:32
Condivido la preoccupazione di Gb: che non diventi un rudere come il preventorio, in pasto ai vandali e a chi vorrebbe una sua "svalutazione"!
 
 
#9 Fed 2013-09-29 04:45
Antelmi è o non è dipendente con un buon incarico presso la Fondazione? E Zullo è o non è il padre padrone presso la sede di Cassano? Allora come hanno potuto disinteressarsi di sta cosa causata dai loro amici pidiellini del nord?
Antelmi è poi assessore al patrimonio ed ancora una volta dimostra di esserne un pessimo "curatore".
 
 
#8 ORCHIDEA SELVAGGIA 2013-09-28 20:24
XGB
Lei in veste di direttore di questo giornale on-line e facendosi "portavoce" dei suoi concittadini potrebbe interessarsi alla vicenda?Nel senso...potrebbe "scambiare quattro chiacchiere"con il 1°CITTADINO DEL NS PAESE a riguardo di tale confisca e delle eventuale possibilità di riscattare l'immobile? Grazie!
PS.Concordo con il sig.FIORE,soprattutto quando tale confisca la definisce "furto"aggiungerei... "legalizzato"!
 
 
#7 Xfed 2013-09-28 15:12
....puoi essere più chiaro e spiegare cosa c'entrano Zullo e Antelmi in questa storia?
 
 
#6 Gb x Fiore 2013-09-28 11:00
Non sono in possesso dell'atto di donazione ma essendo atto pubblico non sarebbe difficile trovarne copia. E dunque - rispondendo anche al commentatore "modus" - non so dire se si tratta di una donazione di tipo modale o meno. Quello che mi sento di dire è che spero non succeda come con l'ex Preventorio che seppure di proprietà della Provincia di Bari, il Comune di Cassano poteva riscattare (tempi addietro) anzichè farlo diventare un rudere. (A proposito: ora che le Province saranno "sciolte", che fine farà lo stabile su via Mellitto?)Lo Stato (adesso) è proprietario del "Villaggio" e una sua articolazione (il Comune) può e deve intervenire per impedirne il già avanzato stato di disfacimento.
 
 
#5 Fed 2013-09-28 10:59
Complimenti a Zullo ed Antelmi
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.