Sabato 16 Gennaio 2021
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/asl_bari.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/asl_bari.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

ASL VIA GRUMO: CITTADINI ESASPERATI CHIAMANO I CARABINIERI

asl_bari.jpg All’Ufficio ASL di via Grumo stamattina è successo di tutto a causa dell’assenza dell’impiegato preposto alle pratiche per l’esenzione del ticket.

 

Una assenza che secondo i vertici dell’Asl distrettuale – secondo quanto proprio in questi giorni hanno risposto al sindaco Gentile che lamentava disservizi - era dovuta alla posizione “a scavalco” dell’impiegato che arriva dagli uffici dell’Azienda Sanitaria Locale dislocati a Sannicandro di Bari e dunque non può coprire quel posto di lavoro tutti i giorni. Infatti a Cassano è disponibile il martedì ed il giovedì.

 

Questo dislocamento temporaneo, si è appreso, è stato deciso per venire incontro ai cittadini esasperati a causa delle continue assenze dell’impiegato addetto all’ufficio cassanese, ultimamente a casa per un (lungo) periodo di malattia. Sarà stata l’esasperazione, sarà stato che domani è l’ultimo giorno utile per presentare domanda dall’esenzione, certo è che qualcuno ha chiamato i Carabinieri ed anche i Vigili Urbani e poi è intervenuta anche la Guardia di Finanza. Testimoni oculari hanno raccontato di spintoni, ingiurie con tentativi anche di menare le mani, non si sa però all’indirizzo di chi. La calma è stata riportata dopo un po’, anche identificando i più “scalmanati” che tuttavia hanno spiegato come stavano le cose.

 

C’è chi ha rivelato che già nel recente passato ci sono state sette denunce nei confronti di qualche operatore ASL proprio per presunte, gravi negligenze sul posto di lavoro. I Carabinieri stanno indagando.

 

Domani, ultimo “giorno di fuoco”, le forze dell’ordine hanno predisposto un servizio apposito ma anche gli utenti si sono attrezzati: sono partite email e segnalazioni telefoniche a Mingo & Fabio di “Striscia la notizia”, quasi un’ultima spiaggia per ottenere (forse) una qualche forma di rispetto e dignità in questo sgangherato Paese.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.