Martedì 16 Gennaio 2018
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/ospedale_miulli.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/ospedale_miulli.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

RAGAZZINA CASSANESE VITTIMA DI UN BANALE MA RISCHIOSO INCIDENTE DOMESTICO

ospedale_miulli.jpg

Una ragazzina cassanese (di cui omettiamo le generalità per questioni legate alla minore età) è stata vittima involontaria di un curioso incidente domestico, conclusosi nel migliore dei modi ma che avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche.

 

L’altro giorno era in casa, si preparava per andare a scuola – frequenta la Scuola Media “V. Ruffo”- ma mentre si acconciava i capelli, tenendo un ferrettino tra le labbra, ha avuto una crisi di tosse: tre, quattro colpi molto forti che le hanno fatto inghiottire il ferrettino.

 

All’inizio si è temuto il peggio, con i genitori che hanno immediatamente soccorso la ragazzina, portandola presso il Pronto Soccorso del Miulli di Acquaviva dove i medici le hanno subito prestato le prime cure. Non si è proceduto ad una lavanda gastrica poiché dagli esami ai raggi X si è potuto appurare che lo strumento, piccolo ma pur sempre appuntito e dunque potenzialmente pericoloso, non era ancora nello stomaco ma all’inizio del tubo digerente e dunque sarebbe stato inutile intervenire in quel modo.

 

Sempre sotto stretto monitoraggio medico, la malcapitata è comunque potuta tornare, dopo qualche giorno, a casa e quindi a scuola, in attesa che il ferrettino venga espulso per la via naturale visto che oramai non desta più alcun problema.   

 

Una banale ma brutta avventura, dunque, finita per fortuna nel migliore dei modi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI